LE NUOVE TENDENZE DEI CAPELLI SECONDO L'HAIR STYLIST CRISTIANO RUSSO

franco-e-cristiano-russo-via-frattina-roma. jpg

CRISTIANO RUSSO L’hair stylist

svela le tendenze del prossimo inverno in tema di capelli

Caramello, caffè, cioccolato o castagna: il castano è sulla testa di tutti

Colori naturali, cura del capello e bob sbarazzini. 

foto-invito-bassa-risoluzione-elusso-Cristiano-Russo

Caramello, caffè, cioccolato o castagna. Il castano, in tutte le sue sfumature, è il vero re dell’inverno. Dalle passerelle di haute couture ai saloni dei parrucchieri, è questo il colore che detta il trend della moda del prossimo inverno, come conferma anche l’hair stylist Cristiano Russo, del salone Franco & Cristiano Russo, in via Frattina 99, tra i più noti della Capitale. “La tendenza di quest’anno è un ritorno a nuances più naturali, in grado di valorizzare al meglio tono e sottotono dell’incarnato – Ha detto Cristiano Russo – Penso, ad esempio, al caramello, più chiaro e luminoso, in grado addolcire i lineamenti, o al castagna e al cioccolato, entrambi con una punta di rosso che scalda la pelle e valorizza gli occhi verdi o nocciola, ma anche il caffè, un colore più deciso, mai banale, in grado di andarsi a sostituire al più classico nero, donando maggior leggerezza”. Per quanto riguarda i tagli, invece, bob continua a spopolare tra le donne di ogni età. “Si sta abbandonando la filosofia del capello lungo ad ogni costo – spiega Russo – in favore di tagli più sbarazzini e con maggior personalità”. Si può giocare con la lunghezza, decidendo di scoprire un po’ la nuca, oppure tenerlo un po’ più lungo, o optare per un taglio asimmetrico, l’importante è lasciarlo leggero davanti, ad incorniciare delicatamente il viso.

“Ciò che sto riscontrando in misura sempre maggiore nelle ultime settimane, è un forte desiderio di prendersi cura dei propri capelli – prosegue l’hair stylist – Questo, in parte, è dovuto all’avvicinarsi di occasioni speciali, come il Natale e il Capodanno, in cui si vuole apparire al meglio. Un capello sano e luminoso può impreziosire l’outfit più semplice, come una chioma sfibrata e non curata fa sembrare sciatto anche l’abito più glam. Per essere al top per le festività, bisogna iniziare ad intervenire almeno due o tre settimane prima. Se ci sono doppie punte, o i capelli sono molto rovinati, consiglio di spuntarli leggermente e di procedere con una maschera altamente nutriente dal proprio parrucchiere di fiducia. Si dovrà, poi, continuare il trattamento a casa, facendo impacchi una o due volte la settimana. Ricordo, inoltre, di fare attenzione durante la delicata fase dell’asciugatura: tamponate i capelli con delicatezza, usate solo spazzole di qualità, evitate aria troppo calda e tenete il phon in posizione perpendicolare rispetto al capello, ad una distanza di 10 centimetri circa”.