I VOLTI DELL'ITALIA CHE PIACE AL MONDO - A BERLINO dal 12 al 19 dicembre 2011

A Berlino i volti dell’Italia che piace al mondo

Tanti eventi per un’unica grande iniziativa

che unisce cultura, spettacolo, economia e storia del nostro Paese

 dal 12 al 19 dicembre 2011

 E’ tutto pronto per Cibo e… Dintorni l’evento organizzato da Fiera Milano, a Berlino dal 12 al 19 dicembre 2011, con la collaborazione di Regione Lombardia, Expotrans e Unione del Commercio e pensato per valorizzare il meglio della produzione e della cultura italiana. Un format innovativo, che unisce evento culturale, mostra-mercato e manifestazione fieristica aperta a tutti.

Ecco gli eventi in programma:

 

-          Il convegno di apertura I Foodies” metterà sotto la lente di ingrandimento degli esperti il grande fenomeno dei nuovi cacciatori di tendenze e stile in fatto di cibo e tradizioni del food, i foodies appunto. Ne discuteranno: Carlo Ottaviano (Dir Editoriale Gambero Rosso); un rappresentante della Fondazione Adenauer: Daniela Talocci (Direttivo ADI) Paolo Verri (Direttore del Comitato Matera 2019).

 

-          La Tavola Rotonda Quattro secoli dopo il Grand Tour: un viaggio in Italia alla scoperta dei nuovi paesaggi” curata dal Prof. Paolo Mellano, in cui tecnici ed esperti analizzeranno il delicato equilibrio tra evoluzione delle infrastrutture e conservazione del paesaggio italiano come tradizione culturale europea. Alla Tavola Rotonda interverranno, tra gli altri:  Augusto Cagnardi – Architetto e urbanista; Luigi Carosso – Diritto Privato Università di Torino Sindaco di Magliano Alfieri  Candidatura Unesco Zone Vitivinicole Langhe Monferrato e Roero e Hans Stimmann  - Urbanista Università di Dortmund. Una mostra dedicata alle città sede di grandi eventi curata dal prof. Paolo Mellano e dall’architetto  Eva Goldschmidt illustrerà i progetti infrastrutturali che hanno trasformato e trasformeranno i volti del paesaggio italiano, offrendo allo spettatore una viva riflessione sullo sviluppo urbano, economico e culturale dell’Italia che sa coniugare passato e futuro, anche grazie a città capaci di ospitare grandi eventi mondiali, dalle Olimpiadi Invernali all’Expo Universale. Saranno anche esposti i plastici delle grandi stazioni a cura delle Ferrovie dello Stato Italiane.

 

-          La Tavola di Alice è la mostra curata da Barbara Di Prete e Davide Crippa concepita per dialogare con i nuovi percorsi del gusto: lo stare a tavola è condizionato da secoli di riti, tradizioni e regole che hanno fatto nascere gli oggetti che vediamo ogni giorno sulla nostra tavola.  L’idea della mostra è quella di poter realizzare una tavola apparecchiata modificandola con piccoli accorgimenti per stravolgere l’interazione a tavola e le nostre abitudini quotidiane.

 

-          La Mostra Collettiva 150 artisti per l'Unità di Italia”: ideata dal professor Michele Peri, promossa e organizzata da Tamarìn Arte_Gallery, prevede l’esposizione delle opere di 150 artisti (sette artisti per ogni regione e 10 artisti internazionali che vivono ed operano in Italia) che rappresenteranno una aggiornata meditazione sul concetto di unità attraverso i colori della bandiera italiana”.L’iniziativa  prevede un format unico per un doppio calendario  di eventi: Berlino - Palazzo Italia  e Italia -  Tamarin Arte_Gallery.

 

-          Gli appuntamenti del “Caffè Letterariodiretto da Antonio Polito, un momento di confronto tra romanzieri e autori italiani e tedeschi dedicato ai 150 anni dell’Unità d’Italia che offrirà affascinanti occasioni di cultura a convivialità.  Saranno intervistati da Antonio Polito Alessandro Mari autore di “Troppo umana speranza”, Pino Aprile, autore di “Terroni” e “Giù al Sud” e Giorgio dell’Arti autore di “Cavour. Vita dell’uomo che fece l’Italia”. Sarà inoltre ospite del Caffè Letterario Ottavia Monicelli, figlia del celebre regista.

 

-          L’originale workshop “Il Pastificiocurato da Gli Arabeschi di Latte, in cui i convenuti saranno invitati a prepararsi il proprio tipo di pasta preferita, inventando una ricetta ad hoc o preparando il proprio “cavallo di battaglia” tra i fornelli: un momento originale di socializzazione, gioco e condivisione delle tradizioni del nostro Paese.

 

-          Con l’evento Vedrò Cinema, a cura di Vedrò e Rai Cinema, sarà reso omaggio al maestro Mario Monicelli con una serata a lui dedicata e verranno proiettate alcune opere del cinema italiano più recente presentate ai festival del Cinema di Roma e di Venezia con presenza e interviste curate da Antonio Polito.  In programma la proiezione di Una vita tranquilla di Claudio Cupellini con Toni Servillo, vincitore del “Premio Solinas”, Maestro di Chedocufilm sulla vita di Mario Monicelli e “Terraferma di Emanuele Crialese, candidato italiano agli Oscar, Premio speciale alla Mostra di Venezia. L’evento si completerà con la mostra fotografica di  Pino Settanni che rende omaggio ai protagonisti della cultura italiana e, in particolare, al regista Mario Monicelli.

 

L’appuntamento con la cultura e la tradizione italiana è a Palazzo Italia,  Unter den Linden Strasse, 10, in pieno centro a Berlino. Cibo e… dintorni aprirà al pubblico alle 15.00 del 12 dicembre, fino al 19 dicembre.

L’inaugurazione alla presenza delle autorità e delle istituzioni è prevista lunedì 12 alle 19.

 

 

Il calendario completo degli eventi è consultabile sul sito www.palazzo-italia.com/

 

 

Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

Good News