L’Importanza del Passaporto Digitale

Passaporto digitale

Uno dei più importanti cambiamenti proposti da Internet è sicuramente legato al modo in cui verifichiamo la reputazione dei professionisti o delle aziende. Fino a vent’anni fa, prima di affidarci a chiunque, per verificarne la serietà eravamo costretti a laboriosi processi di verifica quali: chiedere referenze a conoscenti, rivolgerci ad albi professionali o fidarci delle stesse referenze che chi si proponeva a noi ci forniva. Tutto questo processo costava ovviamente molto tempo e non era in grado di fornire nessuna garanzia sulla qualità del servizio.

Oggi, se vogliamo verificare la credibilità di una persona o di un servizio non dobbiamo fare altro che fare una ricerca su Google e valutare i risultati: se non dovessimo trovare assolutamente nulla, l’impressione che ne ricaveremmo è quasi sicuramente negativa mentre se dovessimo trovare numerose pagine che ne parlano saremmo istintivamente portati a fidarci e più probabilmente procederemmo all’acquisto.

Mi piace definire la presenza sul Web in termini di Passaporto Digitale perché quello che la gente troverà digitando il nostro nome sarà fondamentale a far capire chi siamo e, dato che potrebbe non esistere una seconda occasione per entrare in contatto con chi ci cerca, dobbiamo essere capaci di sfruttare i pochi secondi che ci vengono dedicati per fare una prima buona impressione; da questo dettaglio potrebbe dipendere il nostro successo o la nostra rovina.

In un qualsiasi processo di scelta, laddove non abbiamo le competenze necessarie per valutare la qualità dei prodotti o servizi proposti, quali sono le ragioni che ci spingono a optare per una scelta piuttosto che un’altra? Una regola della Psicologia della Persuasione, tanto cara agli esperti di marketing, spiega che il cliente indeciso tende a scegliere quello che hanno scelto gli altri, quindi non è solo fondamentale esistere ma, a maggior ragione, è fondamentale che in qualche modo qualcuno parli positivamente di noi.

Pensate a tutti i servizi che sono apparsi sul Web che offrono recensioni di alberghi e ristoranti, solo per fare un esempio, voi scegliereste un ristorante senza buone recensioni o preferireste andare in quello più frequentato e recensito?

Costruirsi un Passaporto Digitale basico potrebbe anche essere gratis, basta crearsi un profilo sui social network più conosciuti ed è più che sufficiente quantomeno per esistere ed essere trovati. Per farlo, basta scegliere una bella fotografia e dedicare qualche minuto nella creazione del nostro profilo e il gioco è fatto. Il massimo sarebbe avere un sito dedicato e creare relazioni con persone autorevoli che attraverso il loro sito parlino di Voi, tanto basta per generare interesse, attenzione e soprattutto credibilità nei confronti della vostra professionalità.

Il segreto del successo nell’era del Web dipende al 100% dalla qualità del nostro Passaporto Digitale, possiamo decidere se essere passivi e aspettare che qualcuno parli di noi oppure essere attivi e diventare noi i protagonisti della nostra comunicazione, decidendo cosa vogliamo trasmettere di noi stessi agli utenti del Web e che tipo d’impressione vogliamo lasciare in loro attraverso una comunicazione mirata ed efficace.

Luca-Toffoloni

 

Luca Toffoloni

General Manager

Blue Ocarina® S.r.l.

Milano, Via F.lli Bronzetti 11

www.blueocarina.com

www.lucatoffoloni.it 

BlueOcarina-Logo-businesscomposer-positivo

Condividi
comments

Curiosità