BENETTI YACHT GIGA SEASON L'AMMIRAGLIA FB2754

Benetti Giga yacht FB275 4

BENETTI  GIGA SEASON.

FB275, L’AMMIRAGLIA DI 108 METRI,

È PRONTA PER IL SUO ARMATORE

Benetti Giga yacht FB275 1

Il capitolo finale della Benetti Giga Season si apre con l’annuncio della consegna della nave ammiraglia FB275 di 108 metri di lunghezza, il più lungo yacht mai costruito da Benetti. Le linee esterne e il decor sono a cura dallo studio inglese RWD, mentre gli interni sono stati realizzati dall’Interior Style Department di Benetti. Grande comfort, un cinema, un camino da esterno e water toys rendono davvero pionieristico questo Giga yacht.

È con immenso orgoglio che Benetti annuncia la consegna del primo Giga yacht, figlio dell’iconica Giga Season. Il 26 luglio, FB275, che con i suoi 108 metri di lunghezza è il più lungo dei tre yacht di oltre 100 metri costruiti simultaneamente da Benetti, ha lasciato il cantiere di Livorno. Il design degli interni è a cura dell’Interior Style Department di Benetti, mentre lo studio inglese RWD si è occupato del design degli esterni e del decor.   

“FB275: un grande successo per Benetti, per Livorno, per l’Italia. Oggi, in anticipo di 40 giorni rispetto a quanto stabilito, abbiamo consegnato FB275. Grazie a questo capolavoro, armatore, capitano e squadra si sono detti molto felici e orgogliosi. Il mio grazie più sincero va all’armatore, che ha riposto completa fiducia in Benetti, a Franco Fusignani e a tutto il team Benetti che hanno reso possibile questo straordinario risultato”. Ha parlato così Paolo Vitelli, Fondatore e Presidente del Gruppo Azimut|Benetti.   Nella storia del cantiere italiano, questo momento segna una vera e propria pietra miliare. Con uno scafo in acciaio e una sovrastruttura in alluminio distribuiti su 108 metri di lunghezza, FB275, la cui architettura navale è stata curata da Pierluigi Ausonio, è il più lungo yacht Benetti mai consegnato. Largo 14,5 metri, con 4,4 metri di pescaggio e 3.367 tonnellate di stazza lorda, si è inoltre aggiudicato la Lloyd Certification dopo 4 prove in mare.   Con un serbatoio capace di contenere 345.000 litri e due motori gemelli MTU 2880 kW, questo Giga yacht naviga ad una velocità massima di 18,5 nodi con un’autonomia di 6.500 miglia a 14 nodi. La nuova ammiraglia Benetti vanta, inoltre, una pompa Shoettel SPJ di poppa in grado di far percorrere distanze a propulsione esclusivamente elettrica.  

Dalla piscina riscaldata che si trova sul Main Deck alla collezione di water toys e tender, FB275 è un Giga yacht pensato e costruito per vivere appieno la vita in barca. Oltre ai 2 tender di 14 metri, 1 tender custom di 10 metri e 8 jet ski, FB275 vanta più di 1.000 metri quadri di spazio esterno. L’Observation Deck è uno dei fiori all’occhiello di questo Giga yacht e garantisce serate con vista mozzafiato sotto le stelle; il Bridge Deck, con il suo camino da esterno di 1,5 metri, è il posto adatto per riscaldare le notti in navigazione.  L’Owner Deck è dotato di un’area dining all’aperto e di ampie zone relax, mentre sul Main Deck un grande tavolo offre l’occasione per organizzare piacevoli cene all’aperto.  “Le linee esterne di FB275 traducono tutto ciò che lo studio RWD cerca di dare ad uno yacht: eleganza, bellezza, cura nei dettagli e qualità su ogni superficie e in ogni angolo”, questo racconta Adrian Chisnell, Team Principal per RWD. “Dopo anni di sviluppo del progetto, gli esterni sono stati creati con l’idea di voler trasmettere un’immagine decisa e imponente nonostante le linee fluide. Importanti accorgimenti ingegneristici ed un’eleganza nelle forme esterne, magistralmente realizzate da Benetti, creano uno stile unico che rende particolarmente fiero tutto il team RWD”.  Il lusso e il comfort di FB275 accolgono fino a 22 ospiti, insieme a 29 membri dell’equipaggio.

Benetti FB275 Giga yacht 6

Benetti FB275  L’era dei Giga yacht

Sono tre i Giga yacht di oltre 100 metri che hanno dato il via alla Benetti Giga Season. Per riuscire a costruire imbarcazioni di tali dimensioni e affrontare questa enorme sfida, Benetti ha realizzato importanti investimenti sia in termini di processo costruttivo, sia in termini di logistica. È stato realizzato un eliporto certificato ENAC (Ente Nazionale per l’Aviazione Civile) per agevolare le visite dei clienti e sono stati costruiti anche due capannoni della lunghezza di 137 metri e larghi 58,5, entrambi dotati di due gru a ponte da 40 tonnellate di capacità, per meglio agevolare i lavori di produzione e movimentazione.  Lo sviluppo della costruzione dei tre Giga yacht ha reso necessaria, da parte di Benetti, anche la creazione di un qualificato team di esperti specializzati nella progettazione di questo tipo di yacht. Con la consegna nel 2019 del primo dei tre Giga yacht di oltre 100 metri, Benetti dimostra di essere uno dei pochi cantieri al mondo in grado di costruire imbarcazioni del genere. Ed è solo l’inizio di un piano a lungo termine per Benetti, e l’alba di un’era di Giga yacht in Italia. Per la prima volta nella storia, infatti, un cantiere privato italiano diventa competitivo nel mercato degli yacht superiori ai 100 metri di lunghezza.  “Sono veramente orgoglioso dei progressi che abbiamo realizzato nei nostri cantieri. Abbiamo lavorato molto per raggiungere una completa efficienza sia da un punto di vista logistico, sia nella nostra abilità a costruire. Il varo in 100 giorni di tre Giga yacht di oltre 100 metri di lunghezza costruiti in contemporanea a Livorno e la consegna di FB275, a soli 4 mesi dal suo varo, sono la dimostrazione di questo progresso” afferma Franco Fusignani, CEO Benetti. E continua: “Con l’eccellente supervisione di Maria Rosa Remedi dell’Interior Style Department di Benetti, Mauro Izzo e tutta la sua squadra hanno lavorato alacremente per 500.000 ore per realizzare gli interni della FB275. Ci siamo concentrati per compiere un passo decisivo nel futuro della costruzione di grandi yacht, senza mai dimenticare gli standard qualitativi che ci rendono orgogliosi interpreti del Made in Italy”.  Alla consegna di FB275 al suo armatore seguirà in poche settimane quella del 107 metri FB277 e quella di FB272 prevista per la seconda metà dell’anno.

Condividi
comments

Curiosità