corriere150repubblica150

giornale150

sole24ore150

 

IlMessaggero-punto-itiltempo

 

ilpiccolo

ilmattino

 

 

lastampa.itil secoloxix

 

ilgiorno

avvenire

 

 

 

 


MILANO, PAOLO DEL DEBBIO: NON MI CANDIDO A SINDACO, SE LO FACCIO MI RASO I CAPELLI A ZERO

PAOLO DEL DEBBIO

Il conduttore oggi ospite a Un Giorno da Pecora a ruota libera: Salvini mi candida? Grazie ma dico no; Santoro? Un maestro, onorato di esser paragonato a lui

E' totalmente falso che io sarò il prossimo candidato per il centrodestra a sindaco di Milano, ma è vero che me lo hanno chiesto in molti. Lo chiedono a me perché forse sono popolare per via della trasmissione, si vede che non hanno nessun altro a cui chiedere...”. A parlare al programma di Radio2 Un Giorno da Pecora è il giornalista e conduttore di Quinta Colonna Paolo Del Debbio, che oggi è stato ospite in studio di Giorgio Lauro e Geppi Cucciari. Se è così sicuro di non candidarsi, lo prometta qui in diretta. “Certo, non ho problemi, dico un no definitivo, e faccio anche una scommessa: se poi mi candido, mi raso i capelli a zero solo da un lato”. Anche Salvini, oggi, le ha chiesto di candidarsi. "Lo ringrazio ma voglio fare il mio lavoro di giornalista". 

un giorno da pecora r

 

Alcuni indicano Daniela Santanché come possibile candidata. “Non credo che lei voglia candidarsi”. Si dice che lei sia il più apprezzato dalle casalinghe. “Si, sono l'idolo delle casalinghe, ho notato che mi invitano tutte a casa a mangiare i tortelli”, ha detto Del Debbio a 'Un Giorno da Pecora'. Si sente un po' il Santoro del centrodestra? “Per me questo parallelo è un onore, ma non sono alla sua altezza, lui è un maestro”. Dicono anche che lei sia un populista. “Si, e me ne vanto”. Ad ggi preferisce uno come Renzi oppure Matteo Salvini? “Non mi piacciono nessuno dei due, oggi non mi sento rappresentato da nessuno”, ha concluso il giornalista a Radio2.

 

Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

In primo piano