corriere150repubblica150

giornale150

sole24ore150

 

IlMessaggero-punto-itiltempo

 

ilpiccolo

ilmattino

 

 

lastampa.itil secoloxix

 

ilgiorno

avvenire

 

 

 

 


SVELATA LA MUSA DEL CALENDARIO CAMPARI 2016

BREAKING NEWS!

 KATE HUDSON È L’INTRIGANTE E AFFASCINANTE MUSA

DEL CALENDARIO CAMPARI® 2016 “BITTERSWEET CAMPAIGN”

Campari Calendar 2016 Opening BD 320xCampari®, l’aperitivo italiano per eccellenza, svela oggi la star del Calendario 2016: l’attrice di Hollywood e imprenditrice Kate Hudson.  

La bellissima e carismatica attrice americana sarà la protagonista degli scatti del Calendario Campari di quest’anno vestendo i panni di due diversi personaggi nell’ambito della BitterSweet Campaign.

Il tema della BitterSweet Campaign ha diverse sfaccettature e si ispira, in primo luogo, all’iconografia immediatamente riconoscibile delle elezioni presidenziali  utilizzando questo classico tema come metafora della dualità di due fronti opposti. Interpretando in diversi modi il gusto inconfondibile di Campari, emblema della versatilità nel mondo della mixology, il Calendario invita così le persone a esprimere in quale aspetto dei cocktail a base Campari si identificano maggiormente: Bitter o Sweet?

Il tema del Calendario è inoltre finalizzato a valorizzare la sempre più crescente popolarità di tutto ciò che riguarda il gusto bitter mondo della mixology e del food.

I due aspetti della BitterSweet Campaign, inoltre, riflettono le due anime dei cocktail Campari, quella più bitter o quella più sweet, a seconda della miscelazione.  Questa dualità prende vita nel Calendario attraverso gli scatti realizzati dal fotografo di moda Michelangelo Di Battista, che ricostruisce i momenti più significativi di un’elezione presidenziale giocando sul tema della contrapposizione tra bitter e sweet.

Kate Hudson incarnerà queste due anime dei cocktail a base Campari vestendo i panni di due diverse protagoniste, interpretando gli aspetti accattivanti delle declinazione del bitter contrapposti al lato più delicato e più intrigante dello sweet.

Il Calendario sarà presentato ufficialmente il 18 novembre.

Kate Hudson ha conquistato i cuori dei critici e dei cinefili grazie alla sua interpretazione inAlmost Famous: un ruolo che le ha consentito di ottenere la vittoria di un Golden Globe e una nomina agli Academy Award come miglior attrice non protagonista. Tra le sue numerose pellicole, si ricordano inoltre Come farsi lasciare in 10 giorni; Tu, io e Dupree; Tutti pazzi per l’oro; Bride Wars - La mia miglior nemica; Nine. I suoi prossimi progetti prevedono Rock the Kasbah di Barry Levinson, al fianco di Bill Murray, Bruce Willis e Zooey Deschanel; Kung Fu Panda 3 della Dreamworks Animation; Deepwater Horizon, con Mark Wahlberg, e Mother’s Day di Garry Marshall, una pellicola dal cast stellare.

Nel 2013, Kate Hudson ha fondato Fabletics, una linea di abbigliamento sportivo comoda, accessibile e trendy, pensata per aiutare le donne a valorizzarsi facendo attività fisica e prendendosi cura di loro stesse, comunicando uno stile di vita all’insegna della condivisione, della determinazione, della passione e della gioia. Nel giugno 2015 Kate Hudson e Fabletics hanno lanciato FL2, una linea maschile di abbigliamento sportivo dalle linee essenziali e ideale per il tempo libero.

Kate Hudson segue le orme delle precedenti muse del Calendario Campari, tra le quali si annoverano attrici cool e passionali del calibro di Salma Hayek, Eva Mendes, Jessica Alba, Milla Jovovich, Penelope Cruz, Uma Thurman ed Eva Green.

In merito al ruolo di protagonista del Calendario Campari 2016, Kate Hudson ha dichiarato: “È stato un vero onore essere invitata a posare per il Calendario Campari 2016. Il tema di quest’anno gioca sulle imminenti elezioni presidenziali, che rappresentano la metafora perfetta delle versatilità di Campari. Lavorare con Michelangelo per creare due personaggi distinti che incarnassero il bitter e lo sweet è stato fantastico.”

Gli scatti della diciassettesima edizione del Calendario Campari, famoso in tutto il mondo, sono di Michelangelo Di Battista, la cui la carriera come fotografo di moda internazionale inizia 20 anni fa, con una laurea presso la prestigiosa School of Visual Arts di New York. La dedizione e la passione di Michelangelo per il proprio lavoro lo hanno portato di recente a realizzare una personale a Berlino presso la Camera Work Gallery, in collaborazione con l’artista Tina Berning, in cui sono stati esposti ritratti di icone femminili. Il suo stile fotografico distintivo gli consente di cogliere e immortalare una radiosità misteriosamente seducente dei suoi soggetti, uno stile evidente nel Calendario Campari di quest’anno.

Anche Michelangelo Di Battista ha commentato la propria partecipazione al Calendario Campari 2016: “Campari è un brand internazionale che ha sempre avuto uno stile e un senso estetico molto chiari e ben definiti, qualità che mi contraddistinguono e di cui vado orgoglioso. Ogni immagine doveva avere una propria identità e allo stesso tempo essere inserita nell’album del Calendario.  Il tema si declina in diverse sfaccettature e ci tenevo che il mio lavoro le valorizzasse. Lavorare con Kate è stato fantastico: il suo entusiasmo e la sua capacità di passare da un personaggio ad un altro mi hanno permesso di creare immagini che spero siano fresche, stimolanti e fantasiose. Credo che il nostro desiderio forte di raggiungere la perfezione o di avvicinarsi il più possibile ad essa abbiano reso la collaborazione perfetta.”

Bob Kunze-Concewitz, CEO del Gruppo Campari ha dichiarato: “Il Calendario Campari di quest’anno, BitterSweet Campaign, ispirato all’iconografia e alle dinamiche di un’elezione, vuole mostrare che ci sono sempre due lati di ogni storia, persona o prodotto. La scelta di celebrare e personificare la complessità di Campari, basandosi sul trend bitter-sweet, rende il Calendario di quest’anno decisamente unico. Ogni mese racconta i differenti profili che Campari rappresenta, accanto al talento e alle capacità incredibili di Kate Hudson di trasformarsi da accondiscendente, affabile e sensuale in audace e seducente. Le meravigliose fotografie e lo stile deciso di Michelangelo Di Battista danno vita a tutte le diverse componenti con semplicità ed eleganza. Con questi presupposti, siamo davvero impazienti di svelare ulteriori dettagli nei prossimi mesi.”

Calendario Campari

Il Calendario Campari rientra tra i calendari artistici più iconici a livello mondiale. Distribuito in sole 9.999 copie in edizione limitata, rappresenta un piccolo tesoro da collezione per la gioia di chi lo riceve e costituisce un tributo alla passione, grazie alla mano talentuosa dei fotografi di fama che ogni anno contribuiscono alla sua realizzazione.

Campari

Campari è un classico contemporaneo e versatile. La ricetta segreta, rimasta invariata, è nata a Novara nel 1860, ed è la base di alcuni dei cocktail più famosi in tutto il mondo. Campari è una bevanda alcolica ottenuta dall’infusione in alcol e acqua di erbe amaricanti, piante aromatiche e frutta. L’acceso colore rosso, l’aroma intenso e il gusto inebriante lo rendono da sempre l’icona dell’aperitivo in tutto il mondo. Sono questi i valori che hanno reso il marchio Campari icona dello stile, della passione e dell'eccellenza italiani.

Gruppo Campari

Davide Campari-Milano S.p.A., con le sue controllate (‘Gruppo Campari’), è uno dei maggiori player a livello globale nel settore del beverage. E’ presente in oltre 190 paesi del mondo con posizioni di primo piano in Europa e nelle Americhe. Il Gruppo, fondato nel 1860, è il sesto per importanza nell'industria degli spirit di marca. Il portafoglio conta oltre 50 marchi e si estende dal core business degli spirit a wine e soft drink. I marchi riconosciuti a livello internazionale includono Aperol, Appleton Estate, Campari, SKYY e Wild Turkey. Con sede principale in Italia, a Sesto San Giovanni, Campari conta 16 impianti produttivi e 2 aziende vinicole in tutto il mondo, e una rete distributiva propria in 19 paesi. Il Gruppo impiega circa 4.000 persone. Le azioni della capogruppo Davide Campari-Milano S.p.A. (Reuters CPRI.MI - Bloomberg CPR IM) sono quotate al Mercato Telematico di Borsa Italiana dal 2001. Per maggiori informazioni: http://www.camparigroup.com/it.

Bevete responsabilmente...

Photo Gallery © Francesco Pizzo

 

Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

In primo piano