corriere150repubblica150

giornale150

sole24ore150

 

IlMessaggero-punto-itiltempo

 

ilpiccolo

ilmattino

 

 

lastampa.itil secoloxix

 

ilgiorno

avvenire

 

 

 

 


Giovani designer, ecco i 15 progetti in mostra dal 26 al 30 ottobre a Expo Gate

immagine udpi rIn mostra 15 oggetti di design tra cui sei già in produzione sei progetti grazie all’iniziativa “Un designer per le imprese”. Si tratta di giocattoli i plastica stampata in 3D, lampade da giardino invisibili, lampade a tre gradazioni di luci, casco design, trasportino per animali, borsa con ricarica per cellulare. Tra gli altri oggetti che saranno esposti: lo zaino reverse per snowboarders e skaters, il peluche che cura il sonno del bambino, la pompa innovativa per la macchina da caffè. In allegato le immagini.

UN DESIGNER PER LE IMPRESE. È un progetto per l’innovazione, i giovani, la creatività e non ultimo il design. Nasce dalla collaborazione tra Material ConneXion Italiacentro internazionale di ricerca e consulenza sui materiali innovativi e sostenibili, la Camera di Commercio di Milano e la Camera di commercio di Monza e Brianza. Mette in contatto i giovani designer con il mondo delle imprese e si arriva a progetti avanzati anche per l’utilizzo dei materiali innovativi.Il progetto nelle edizioni che si sono susseguite negli ultimi anni ha coinvolto un centinaio di piccole e medie imprese e centinaia di giovani progettisti delle accademie e università milanesi.

Expo Gate, 26 e 29 ottobre 2015. DUE APPUNTAMENTI RICCHI DI IDEE PER IL FUTURO. Due appuntamenti per parlare di futuro e di impresa a Expo Gate. Il primo, l’inaugurazione della mostra “Un designer per le imprese”, lunedì 26 ottobre 2015, ore 18.00. Il secondo, l’incontro “Idee per crescere” giovedì 29 ottobre, ore 17.00.

La mostra sarà visitabile fino al 30 ottobre, saranno esposti i migliori 15 progetti e prototipi frutto della creatività di giovani provenienti dalle più importanti scuole di design del territorio lombardo, Domus Academy, IED, NABA, Politecnico di Milano e delle piccole medie imprese del territorio lombardo che hanno realizzato i prototipi. Unitamente a questi una storia delle diverse edizioni del progetto. Questa iniziativa ha rappresentato un originale banco di prova per sperimentare le competenze dei giovani designer oltre, ad accrescere la cultura dell’innovazione in aziende che, per dimensioni o capacità di investimento, faticano ad accedervi. 

All’inaugurazione della mostra interverranno Rodrigo Rodriquez, Presidente di MCI, Sergio Rossi, Dirigente Area Sviluppo delle Imprese del Territorio e del Mercato, Camera di Commercio di Milano, Mina Pirovano, Consigliere, Camera di Commercio Monza e Brianza, Franco Raggi, Architetto e designer e Federica Pastonesi architetto coordinatrice del progetto

Il 29 invece con il coinvolgimento nel dibattito dei partecipanti saranno messe a confronto le esperienze di Un Designer per le Imprese e dei Tavoli Expo per le start up. Due esempi concreti e vincenti di sostegno all’innovazione da cui si parte per individuare nuovi percorsi per il futuro. Durante i due incontri (lunedì 26 e giovedì 29) i partecipanti potranno esprimere le loro preferenze sui progetti esposti per identificare un progetto vincitore. Al progettista del progetto migliore MCI consegnerà una collezione completa delle sue material box.

Ecco i progetti in mostra da lunedì 26 a venerdì 30:

Ecco i sei già in produzione grazie all’iniziativa “Un designer per le imprese”

DIGITAL FABBRICHETTA – Milano

startup dedicata allo sviluppo di prodotti e servizi legati alla fabbricazione digitale e alle nuove forme di produzione.

Il Progetto

Designer toys, alti non più di 10 cm, realizzati in plastica stampata in 3d.

APLUS

Design: C. CHANGScuola: DOMUS ACADEMY

DIGITAL APOCALYPSE

Design: A. VORONTSOVA Scuola: IED

FRUITY FRIENDS

Design: A. DE MITRI

Scuola: SCUOLA DEL DESIGN DEL POLITECNICO DI MILANO

NOMORI

Design: L.COPPOLA, L.DI FERDINANDO Scuola: NABA

FIGUS DESIGNER – Milano

Nata a Milano nel 2012 si configura come giovane ramo d’azienda di Figus Designer, impresa artigiana che disegna e produce prodotti di pelletteria e accessori nel proprio laboratorio di Milano.

Il progetto

WiBag

Design: FILIPPO TESTA

Scuola: SCUOLA DEL DESIGN DEL POLITECNICO DI MILANO

E’ una borsa che coniuga tradizione e innovazione. La borsa nasconde alsuo interno un dispositivo per ricaricareil cellulare che sfrutta la tecnologia della ricarica a induzione.

LEONE 1947 – Milano

Nel Marzo 1947 Orlando Leone fonda LEONE® e la sua forte passione per il pugilato porta l’azienda a diventare ben presto leader di mercato.

Il Progetto

LIMITED EDITION EVO

Design: M.FEBBO E A. JUAN NEGRI

Scuola: SCUOLA DEL DESIGN DEL POLITECNICO DI MILANO

CASCO EVO, il casco diventa un prodotto modulare

LINEA GUANTONI; all’interno contengono un tutore con imbottitura anti-shock che protegge la mano dagli infortuni.

PARATIBIA EVO, segue le linee del corpo umano, fornendo in tal modo una protezione efficace.

MONTSERRAT 1968- Milano

Azienda specializzata nell’ ideazione e realizzazione di oggetti di design, illuminazione, restauro, antiquariato e consulenza per interni.

Il progetto

ALFALFA

Design: MIRCO FRAGOMENA

Scuola: NABA

Lampada da tavolo che intende soddisfare i 3 tipi di illuminazione che un’utente può desiderare quando lavora alla scrivania: la lettura, la scrittura e la luce d’ambiente.

PANZERI- Monza

Azienda specializzata nella produzione di componentistica per lampadari; una fabbrica moderna, all’avanguardia per attrezzature e macchinari, in grado di offrire soluzioni per ogni specifica esigenza.

Il progetto

LAMPYRIS

Design: LORENZO GIACOMINI

Scuola: NABA

LAMPyris è una lampada che si pone l’obiettivo di portare all’esterno il concetto della serie Invisibili, offrendo un’illuminazione perfettamente integrata con il giardino.

UNITED PETS – Milano

Azienda che progetta, produce e commercializza accessori di design destinati ai nostri amici a quattro zampe.

Il progetto

DILLO

Design: FEDERICO BRESSAN

Scuola: SCUOLA DEL DESIGN DEL POLITECNICO DI MILANO

Trasportino per animali versatile, modulare e configurabile in base al tipo di utilizzo.

Prototipi realizzati, ma non ancora in produzione

ARREDI 3N - Monza

Nasce nel 1890 con la prima bottega di falegnameria oggi l’attuale unità produttiva è organizzata su oltre 10000 metri quadrati di superficie. Azienda di riferimento per la progettazione e la produzione dell’arredamento destinato ad ambienti di uso collettivo sia pubblico che privato.

Il progetto

WAVE

Design: JACOPO BIANCHI

Scuola: SCUOLA DEL DESIGN DEL POLITECNICO DI MILANO

Il prodotto si propone come nuovo concetto di gioco/arredo per scuole materne.

BASTARD - Milano

Produce e distribuisce snowboards, abbigliamento e accessori sviluppati da skaters e snowboarders per i ragazzi di ogni età, con il proprio marchio bastard.

Il progetto

Esrever, Orango e Hide

Design: M. BRUSCHI, N. DOS SANTOS E P. LORETI

Scuola: NABA

Zaino reverse con tasche rivolte verso la schiena, maggior sicurezza, e spallacci multifunzione.

Astuccio è rivestito da una striscia diun materiale conduttivo e traslucido.

COMFTECH- Monza

Nasce come Start up del Politecnico di Milano per lo sviluppo e l’industrializzazione di sistemi biomedicali indossabili per il monitoraggio del neonato. Da

Il Progetto

RUGGERO

Design: M. BIANCONCINI, M.FAVALE, A.LUGLIO

Scuola: NABA

Ruggero è un amico notturno che dorme sonni tranquilli insieme al bambino.

FLUID-O-TECH - Milano

Società italiana leader nella progettazione e produzione di pompe per la pressurizzazione ed il trasferimento dei liquidi, è da oltre trent’anni una realtà affermata.

La pompa rotativa è il cuore per molte macchine tra cui la macchina per il caffè,proprio lavoro senza farsi vedere dall’utente.

PULSE

Design: F.CASTELLANI, MIA CHKAIBANE Scuola: DOMUS ACADEMY

Fluid-o-Cap

Design: PIETRO CALICCHIO Scuola: NABA

ZóN

Design: LEONARDO MUÑOZ PÉREZ

Scuola: SCUOLA DEL DESIGN DEL POLITECNICO DI MILANO

MAMADESIGNLAB - Milano

E’ un laboratorio di design e comunicazione che sviluppa progetti integrati di product-design, graphic-design e comunicazione visiva e web dal 1996.

Il Progetto

SHARE - MI

Design: BODIN HON, KARINA ARAUJO

Scuola: IED

Ampliarne il servizio “ Bike Mi” aggiungendo strumenti in grado di valorizzare e promuovere l’utilizzo della bici in contesto urbano e permettendone una fruizione diversificata.

MERLI MARMI- Milano

Marmostyle è il brand del marmo di Merli Marmi società con 100 anni di storia.

Il progetto

deckCHAIR

Design: MICHELE BROGGIO

Scuola: SCUOLA DEL DESIGN DEL POLITECNICO DI MILANO

Dalla voglia di ridare vita al marmo, si è pensato ad una provocazione formale per una seduta innovativa e tecnologica.

MINA DESIGN - Milano

Società che applica il design al segmento degli accessori per il food e il beverage per creare prodotti adatti ai mutamenti delle abitudini di vita e di consumo contemporanei.

Il progetto

LINEA EXPO 2015

Design: L.FORNAROLI, S.TROMBINI, V.VENDITTI

Scuola: NABA

Ricerca e innovazione, sono alla base della progettazione e dello sviluppo della Linea Evolution Party ed Evolution Sushi.

MINA COLLECTION FINGERS

Design: C. MODICA AMORE e L.RUGGERI

Scuola: IED

Il progetto parte dalla riflessione sui temi prevalenti dell’EXPO 2015: globalizzazione, intreccio culturale ed ecosostenibilità.

ROSSOCILIEGIA - Trademark of Benedetti

Marchio di Benedetti, specializzata nella lavorazione dei metalli, alla produzione di oggetti dal design accattivante ed originale per la persona, la casa, l’ufficio e il tempo libero.

Il progetto

JAILBREAK

Design: JIE WU

Scuola: DOMUS ACADEMY

Nuova linea di prodotti per scrivania a marchio Rossociliegia realizzati prevalentemente con l’impiego dell’acciaio inox, ma con la possibilità di abbinare altri materiali.

VIVENDO BELLEZZA - Monza

Visual merchandising ottimizza tutte le possibilità offerte dalla vendita visiva in qualsiasi spazio vendita, si occupa di valorizzare al meglio il prodotto, il reparto, il punto vendita.

Il Progetto

STEP

Design: H.WANG, N.ZHANG, A.BÒDY

Scuola: NABA

Espositore di prodotti per l’estetica del piede: sali, creme, pomate, deodoranti, smalti colorati e non, curativi per unghie. 

Material ConneXion Italia fa parte del più grande centro internazionale di ricerca e consulenza sui materiali innovativi e sostenibili con sedi a New York, Milano, Tokyo, Bangkok, Daegu e Skövde, Bilbao. Material ConneXion Italia, nata nel 2002, svolge attività di consulenzapromozione e formazione per ogni tipo di realtà produttiva e progettuale. Nella sua sede di Milano ospita una library fisica di oltre 4000 materiali, di cui circa 2500 esposti. www.materialconnexion.it

 

Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

In primo piano