corriere150repubblica150

giornale150

sole24ore150

 

IlMessaggero-punto-itiltempo

 

ilpiccolo

ilmattino

 

 

lastampa.itil secoloxix

 

ilgiorno

avvenire

 

 

 

 


CRISI PREZZO LATTE: COPAGRI SCRIVE A MARTINA LE PROPRIE PROPOSTE

COPAGRI

 

COPAGRI SCRIVE Al MINISTRO MARTINA LE PROPOSTE DA RIVENDICARE NEI CONFRONTI DI BRUXELLES COME RICHIESTO DALLA COMMISSIONE EUROPEA. CINQUE PUNTI DI INTERVENTO PER IL SISTEMA ITALIA ED IL PROGRAMMA DI RESPONSABILITA' DEL MERCATO DA PROPORRE ALL'UE CONGIUNTAMENTE CON L'EMB 

In questa situazione di perdurante crisi del mercato lattiero-caseario, Copagri inoltra una lettera al Ministro Martina, in cui ripresenta le proprie idee per il risanamento del comparto, in vista delle proposte italiane che il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali trasmetterà alla Commissione Europea entro fine mese. 

Di seguito presentiamo i 5 punti fondamentali per riavviare la nostra economia agricola: 

  1. Istituire un’agenzia di sorveglianza per garantire un prezzo latte alla stalla che riconosca i costi reali di produzione;
  2. Istituire una DOP sul latte (latte italiano DOP) e non solo sui prodotti trasformati;
  3. Limitare i contributi nazionali e regionali ai soli caseifici che trasformano latte 100% italiano;
  4. Consentire la produzione di formaggi e derivati partendo solo dalla materia prima (latte crudo e pastorizzato). Vietare l’uso della chimica;
  5. Pianificare una campagna di educazione alimentare sull’acquisto ed il consumo dei prodotti lattiero-caseari. 

Oltre a concretizzare queste proposte, occorre attuare il Programma di Responsabilità del Mercato, realizzato dai membri dell’European Milk Board, attraverso il quale è possibile prevenire e gestire i momenti di crisi economica del comparto.

23 febbraio 2016

Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

In primo piano