corriere150repubblica150

giornale150

sole24ore150

 

IlMessaggero-punto-itiltempo

 

ilpiccolo

ilmattino

 

 

lastampa.itil secoloxix

 

ilgiorno

avvenire

 

 

 

 


ALESSI riceve il Premio Compasso d'Oro ADI

Ossidiana r

Con la premiazione della Caffettiera espresso “Ossidiana” disegnata da Mario Trimarchi nel 2014, Alessi aggiunge al proprio palmarès il decimo Premio Compasso d’Oro ADI.

Dopo i nove assegnati all’azienda nelle edizioni precedenti (per la Caffettiera espresso 9090 di Richard Sapper nel 1979, la Caffettiera napoletana di Riccardo Dalisi nel 1981, le Posate Dry di Achille Castiglioni e il Servizio da tè e caffè di Richard Meyer nel 1984, il marchio Officina Alessi nel 1987, le Posate Nuovo Milano di Ettore Sottsass nel 1989, la Macchina elettrica per il caffè espresso Cobán di Richard Sapper nel 1998, l’Utensile per la cottura della pasta “Pasta Pot” di Patrick Jouin e il Servizio da tavola “Tonale” di David Chipperfield” nel 2011) la Giuria Internazionale del XXIV Premio Compasso d’Oro ADI ha assegnato il riconoscimento al progetto di Mario Trimarchi per “tradizione e innovazione in un oggetto tipicamente italiano che sembrava immutabile”.

MT18 amb“Ossidiana” è un piccolo capolavoro di design che segna il processo di raffinamento e evoluzione delle tipologie classiche del casalingo messo in pratica da Alessi. Dichiara l’autore: “A un anno dal lancio, Ossidiana annovera quattro fra i più prestigiosi riconoscimenti nel campo del design, dal tedesco Red Dot all’americano International Design Award, fino al recentissimo Design for All Quality Label.

Alessi riceve così il tributo di giurie internazionali per un progetto capace di esprimere una nuova normalità domestica; Ossidiana reinterpreta la tradizione con la sua forma scultorea molto contemporanea e risponde al bisogno di una rinnovata semplicità.

Una caffettiera facile da usare, da aprire e chiudere, da parte di tutti.”

Istituito nel 1954, il Compasso d'Oro è il primo e più prestigioso dei premi destinati al disegno industriale italiano. I vincitori della XXIV Edizione - 13 Compasso d’Oro e 56 Menzione d’onore – entrano a far parte della Collezione Compasso d’Oro ADI, dichiarata il 22 aprile 2004 dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali di “eccezionale interesse artistico e storico".

Tutti i progetti che hanno partecipato all’assegnazione del premio sono esposti nella mostra aperta al pubblico dal 15 al 22 giugno 2016 presso il Palazzo Isimbardi di Corso Monforte 35 a Milano. L’esposizione è accompagnata da un calendario di incontri per promuovere e diffondere la cultura del design.

Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

In primo piano