corriere150repubblica150

giornale150

sole24ore150

 

IlMessaggero-punto-itiltempo

 

ilpiccolo

ilmattino

 

 

lastampa.itil secoloxix

 

ilgiorno

avvenire

 

 

 

 


IL PASSAGGIO GENERAZIONALE NELLE PMI FAMILIARI

La figura del “facilitatore”

Passaggio generazionale PMI

La struttura produttiva italiana è caratterizzata dalla presenza rilevante di PMI che rappresentano, ad oggi, il motore trainante della nostra economia nazionale. Essa è costituita per il 90% da aziende a conduzione familiare e ogni anno sono oltre sessantamila gli imprenditori coinvolti nel passaggio generazionale. Un passaggio davvero delicato, visto che solo il 30% delle aziende sopravvive al proprio fondatore e solo il 13% arriva alla terza generazione (dati Infocamere). Spesso le cause del fallimento sono da ricercarsi in una connotazione personalistica della gestione d'impresa, quasi sempre avulsa da problematiche di natura economico finanziaria. L'imprenditore, specie se di prima generazione, vive la propria azienda identificandola con la propria esistenza, personale e professionale. Il passaggio generazionale è un momento cruciale nella vita di una azienda, perché implica il trasferimento da una generazione all’altra di un vero e proprio patrimonio di know-how e competenze di gestione, acquisite in anni di esperienza. Non vanno poi sottovalutati i rapporti psicologici tra le persone coinvolte che vedranno sovrapporsi la realtà familiare con quella aziendale. Per un corretto ricambio generazionale, vanno evitati errori comuni come confondere i ruoli di proprietà, governo e direzione; considerare la successione un obbligo verso il passato e non un’opportunità per il futuro; insistere su un modello di business obsoleto. A questi si aggiungono, la mancata formazione imprenditoriale delle successive generazioni; un confronto carente (se non addirittura conflittuale) tra genitori e figli; l’idea che il patrimonio tradizionale di valori rappresenti l’unica soluzione a prescindere dal contesto culturale e socio-economico. A tal fine, assume un ruolo fondamentale la figura di un consulente esterno, esperto e competente, che segua il passaggio generazionale fungendo da mediatore/facilitatore per aiutare a garantirne il successo.

Le aziende familiari sono di fronte a cambiamenti radicali nei settori in cui operano, spinti dalla rivoluzione digitale che sta sconvolgendo i modelli di produzione, i rapporti con i clienti e la gestione delle persone. I processi decisionali e in generale la gestione aziendale dell’imprenditore di prima generazione spesso sono fortemente caratterizzati da operatività manuali a cui sono sempre meno propense le generazioni successive. In futuro ci sarà sempre più bisogno di un ambiente aziendale che sappia coniugare la spinta innovativa del digitale con i valori fondanti della propria impresa. Le nuove generazioni possono aiutare, facilitare e spingere questo cambiamento, indispensabile per continuare a crescere. La coesione familiare resta indubbiamente un elemento chiave per il successo. Valorizzare quindi la tradizione adottando i nuovi processi è la strada che le nostre PMI devono seguire per continuare a crescere e competere.

EZIO BONANNI

 

Ezio Bonanni

Genium S.r.L.

Consulenza aziendale

Milano - Via Uberto Visconti di Modrone, 7

www.geniumsrl.com

 

Chi è Genium

Professionalità e competenza maturate attraverso una ventennale esperienza di lavoro presso le PMI, in particolare nel “controllo di gestione” sono il biglietto da visita di Genium. Per essere efficace, il controllo di gestion” deve adattarsi perfettamente, proprio come un abito sartoriale tagliato su misura, alle realtà che deve pianificare, analizzare, valutare e ripianificare. Genium ha tutta l’esperienza necessaria per affiancare l’imprenditore nella definizione del più adeguato processo di pianificazione e controllo per la propria azienda. La priorità di Genium è da sempre quella di lavorare per portare i migliori risultati possibili all'interno delle azienda cliente, senza creare false aspettative difficilmente realizzabili, bensì definendo obiettivi possibili e lavorando sodo per raggiungerli!

Cover MI24 Dicembre 2017 - 395xTratto da "Milano 24orenews" - dicembre 2017

Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

In primo piano