corriere150repubblica150

giornale150

sole24ore150

 

IlMessaggero-punto-itiltempo

 

ilpiccolo

ilmattino

 

 

lastampa.itil secoloxix

 

ilgiorno

avvenire

 

 

 

 


UN GRANDE PROGETTO SICILIANO "CARPA DIEM - NON SOLO COFFA"

CARPA DIEM – NON SOLO COFFA

La nascita del progetto

IMG 8590 2

 Carpa Diem – Non solo coffa” è un brand che nasce all’interno del laboratorio artistico creativo svolto in una Comunità Alloggio per Disabili Psichici gestita dalla Cooperativa Dedalus che, dal 2004, si occupa di ragazzi diversamente abili e ha dato nel tempo importanza e attenzione a tutte le attività artistiche che potessero spronare il loro estro e le loro potenzialità. IMG 8588 2                                   

L’idea scaturisce nel 2016 dalla passione e dalla creatività di Giusi Musumeci, responsabile della comunità e impegnata nel socialedal 1991, che ha voluto realizzare questo progetto pensando al coinvolgimento e all’autostima dei ragazzi che lì vi alloggiano. Infatti, il laboratorio, è stato ideato inizialmente per la stimolazione e motivazione di ragazzi con problemi psichici, affinchè potessero impegnarsi in un’attività che li rendesse partecipi della realizzazione di un prodotto artigianale. Successivamente, invece, si è pensato di dare a questi prodotti un alto valore aggiunto con un marchio spendibile all’esterno. Il laboratorio della trasformazione delle coffe siciliane in borse pregiate e uniche nasce con l’intento di creare qualcosa che avesse un contatto con il passato e con le proprie origini: “la Sicilianità”.

IMG 3578

La scelta del nome

“Carpa - Diem” è il nome che si è scelto per il laboratorio e per promuovere il brand. Il brand "Carpa Diem - Non Solo Coffa" è ispirato ad una concezione della positività nella vita. L’accostamento dei due termini ha un profondo significato: la carpa, che si trasforma in drago, frutto di una leggenda popolare ricca di contenuto metaforico, insieme a “Diem” integra il vero senso che si dovrebbe dare alla concezione della vita stessa.

IMG 3768

Una leggenda cinese racconta di una carpa coraggiosa e perseverante che riuscì a risalire la cascata, situata sulla porta del drago lungo il fiume giallo, superando ostacoli e spiriti malvagi.  Gli Dei, impressionati da tanto coraggio, la trasformarono in un grande drago e sotto forma di esso la carpa acquisisce il dono dell'immortalità ed è divenuta il simbolo di chi aspira a compiere grandi imprese e non teme di affrontare le avversità della vita. Per questi motivi, legati alla mitologia e ai racconti popolari, la carpa si può ritenere a tutti gli effetti un modello di vita a cui aspirare, perseverante nelle difficoltà della vita quotidiana. La leggenda ci ha ispirati a convertire la “coffa” da umile strumento di trasporto di prodotti agricoli realizzata dalla “curina”, parte tenera e resistente della palma nana, in una elegante e caratteristica borsa piena di preziosità siciliane. 

IMG 3571

La parola Diem, ci fa pensare subito ad Orazio, uno dei maggiori esponenti della poesia nell’antichità. Il pensiero oraziano si fonda sulla considerazione che all'uomo non è dato conoscere il futuro, né tantomeno determinarlo: solo sul presente l'uomo può intervenire e solo su di esso, quindi, devono concentrarsi le sue azioni.  

IMG 8582 3

Dunque, secondo quanto affermava il poeta latino con la sua citazione celeberrima “Carpe Diem quam minum credula postero”, in ogni momento occorre cercare di cogliere occasioni, opportunità e gioie che si presentano nell’oggi, senza alcun condizionamento derivante da ipotetiche speranze o ansiosi timori per il futuro. Attraverso l’espressione artistica si utilizzano le potenzialità di ogni persona e si possono elaborare creativamente tutte quelle sensazioni che non si riescono a far emergere con le parole e nei contesti quotidiani. Per mezzo dell’azione creativa l’immagine interna diventa immagine esterna, visibile e condivisibile e comunica all’altro il proprio mondo interiore emotivo e cognitivo. 

IMG 8586 8 Stimolare ed aiutare le persone a valorizzare i mezzi personali e la creatività di cui ciascun essere umano è naturalmente provvisto è la conditio sine qua non del nostro progetto: il processo creativo messo in atto nel fare arte produce benessere, salute e migliora la qualità della vita. Un progetto  imprenditoriale che cercheremo di realizzare con successo,  vista la convinzione e l’entusiasmo delle persone coinvolte, che poi servirà anche a finanziare  il lato sociale del progetto cioè  consentire ai ragazzi ospiti della comunità alloggio, dove è nato il laboratorio artigianale delle coffe, di  conoscere altre località dell’Italia e dell’Europa in quanto la loro condizione non gli ha mai permesso di viaggiare. Questo è l’impegno preso dall’artista Giusi Musumeci e responsabile della Comunità Alloggio per Disabili Psichici verso i ragazzi ospitati.

GIUSY MUSUMECI CARPE DIEM

 Giusi Musumeci

Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

In primo piano