corriere150repubblica150

giornale150

sole24ore150

 

IlMessaggero-punto-itiltempo

 

ilpiccolo

ilmattino

 

 

lastampa.itil secoloxix

 

ilgiorno

avvenire

 

 

 

 


LA MUSICA DEL CUORE DI CICCI VANDONE. POESIE DI UNA VITA D'AMORE

Dal basso, in senso orario: Cicci Vandone, Silvana Giacobini, Raffaello Tonon, Gianni Tolentino, Daniela Javarone, Memo Remigi, Evelina Flachi

Vorrà dire che ti amo

   finché il sole col suo raggio

   scalderà questo mio cuore,

   e dicembre sarà maggio.     "

Cicci Vandone

(Tratto da “Vorrà dire che ti amo”, poesia musicata da Memo Remigi)

photogallery ©

 

Cercate l’elisir di lunga vita? Chiedetelo allo straordinario personaggio che risponde al nome di Cicci Vandone. Nata a Milano, Marialucia (è il suo vero nome) ha da poco spento 95 candeline; ha intatti sul volto l’espressione e il dolce sorriso della ragazza di qualche tempo fa. Con la sua intelligenza, sempre viva e attiva, si prende a tutt’oggi beffa della noia. La sua penna non vuol saperne di smettere di scrivere le rime, sua passione di tutta una vita, vere e proprie note di musica che arrivano dritte al cuore di chi le legge. E dritta al cuore ci è arrivata proprio ogni rima di “Poesia. Musica del cuore”, una raccolta di poesie presentata il 9 aprile a Milano in Galleria Vittorio Emanuele II, presso l’Urban Center. È stato il regalo di compleanno dei cari nipoti Daniela e Mario Javarone, a cui si sono uniti cari amici come Silvana Giacobini, Evelina Flachi, Memo Remigi e Raffaello Tonon, che hanno voluto leggere (e alcune poesie insieme a “zia Cicci”. Ricordiamo, tra i cari amici di Cicci Vandone, Franco Zeffirelli e Gianni Tolentino, che ha voluto creare il disegno “Nel giardino incantato” per la copertina di “Poesia. Musica del cuore”. Marialucia, hai conquistato i nostri cuori, ormai sei la “zia Cicci” per tutti noi!

Alessandro Trani

Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

In primo piano