corriere150repubblica150

giornale150

sole24ore150

 

IlMessaggero-punto-itiltempo

 

ilpiccolo

ilmattino

 

 

lastampa.itil secoloxix

 

ilgiorno

avvenire

 

 

 

 


Nuova acquisizione in Francia per Sec

Nuova acquisizione in Francia per Sec

SEC SpA, società leader nel mercato italiano dei servizi di advocacy, PR e comunicazione integrata e tra i primi player europei, quotata all’AIM della Borsa di Londra, ha acquisito la maggioranza (50,01%) di CLAI, società con sede a Parigi e attiva nel settore Public Affairs e comunicazione d’impresa.

Fondata dieci anni fa da Eric Giuily, già Global Head di Publicis Consultants, ENA e CEO di varie società operanti nei settori dei trasporti e dei media, CLAI conta oggi 25 professionisti e offre un ampio portafogli di servizi, tra cui social intelligence, strategie di comunicazione, Public Affairs, relazioni pubbliche, comunicazione economico-finanziaria e coaching per aziende e istituzioni. Nel 2017, CLAI ha registrato ricavi per quasi 4,5 milioni di euro e un utile lordo di 552.000 euro.In linea con la strategia SEC di costruire una partnership internazionale di imprenditori della comunicazione e non un semplice network di agenzie, l’accordo prevede che i partner di CLAI Eric Giuily, presidente, e Elisabeth Coutureau, co-presidente, che restano soci, continueranno a gestire operativamente la società. Eric Giuily e Elisabeth Coutureau, inoltre, entreranno a far parte del Management Commitee del Gruppo SEC, i cui membri sono tutti gli amministratori delegati delle società del Gruppo, presieduto da Tom Parker, Presidente di Cambre, l’agenzia con sede a Bruxelles e specializzata nelle attività di Public Affairs e nelle relazioni con le istituzioni comunitarie.

Questo modello consente alle diverse società di mantenere inalterata la propria identità distintiva nei rispettivi mercati e, al tempo stesso, di sfruttare le sinergie derivanti dall’appartenere a un grande gruppo multinazionale.

SEC CEO FIORENZO TAGLIABUE

Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

In primo piano