corriere150repubblica150

giornale150

sole24ore150

 

IlMessaggero-punto-itiltempo

 

ilpiccolo

ilmattino

 

 

lastampa.itil secoloxix

 

ilgiorno

avvenire

 

 

 

 


UNA COPERTA PER SNOOPY

UNA COPERTA PER SNOOPY

UNA COPERTA PER SNOOPY

A cura di Valeria Mauro

L’inverno è ormai alle porte e porterà con sé oltre alla neve, per la gioia di chi ama la montagna e gli sci, anche umidità, pioggia, con temperature vicine allo zero. Come proteggiamo i nostri amici a quattro zampe dai pericoli del freddo? Ricordiamoci sempre che proprio come noi anche loro si bagnano, e non solo le zampe. Evitiamo l’utilizzo del fon, è molto meglio strofinarli con un asciugamano che sarà comunque destinato sempre solo a loro. Davanti al freddo, non è l’altezza del cane che conta, cosa importante alla quale non si pensa mai. Troppo spesso crediamo infatti che i cani “alti” o più “grossi” non patiscano il freddo come quelli di piccola taglia, ma non è affatto così. Dalmata, yorkshire, pinscher, ma anche boxer o pointer possono patire le basse temperature allo stesso modo. Quindi va bene “coprirli” con i loro cappottini… tenendo però ben presente che i cani non sono dei clown e nemmeno devono impersonare le nostre vanità. Poi ricordiamoci che per “vestirli” ci vuole un po’ di pazienza, perché loro non sono abituati a “cambiarsi d’abito”. in particolare durante la stagione invernale. D’inverno, quando è possibile, diamo preferenza a uscite preserali o ancor meglio alle prime ore pomeridiane, evitando le ore più fredde. Inoltre, con l’abbassarsi delle temperature anche loro, come noi, bruciano più calorie e un’alimentazione adeguata per il nostro beniamino può fare la differenza.

FA UN FREDDO CANE

Quando arriva la neve e siamo in giro con il nostro cane, soprattutto in città, capita che non si possano evitare zone in cui hanno sparso il sale, contro il gelo, che rischia di procurare danni ai polpastrelli del nostro fedele amico. Uno dei metodi migliori per prevenire tagli e secchezza è applicare una crema a base di vaselina, che proteggerà le zampe del nostro cane dal gelo e dal sale mantenendo i polpastrelli morbidi e riparati. Ricordiamoci però di applicare la crema solo quando saremo già fuori di casa, così eviteremo che il nostro cane lasci le sue deliziose impronte incremate su pavimenti e tappeti. Dopo ogni passeggiata, soprattutto se avete camminato in luoghi cosparsi di sale, abbiate l’accortezza di sciacquare le “zampette” del nostro cane con acqua a temperatura ambiente, provvedendo poi ad asciugarle delicatamente per rimuovere del tutto qualsiasi residuo e l’acqua. Attenzione! Sappiamo che quasi tutti cani amano giocare e rotolarsi in mezzo alla neve, ma potrebbero perdere le tracce di odore e smarrirsi facilmente. Non perdiamoli mai d’occhio. Insomma, normali attenzioni, come faremmo con qualsiasi componente della famiglia e il cane, da quando è arrivato nella nostra casa, fa parte della famiglia e va accudito e amato con tutto l’affetto possibile, come quello che lui dona a noi.

tratto da "Milano 24orenews" dicembre 2018

Cover MI24 Dicembre 2018

Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

In primo piano