corriere150repubblica150

giornale150

sole24ore150

 

IlMessaggero-punto-itiltempo

 

ilpiccolo

ilmattino

 

 

lastampa.itil secoloxix

 

ilgiorno

avvenire

 

 

 

 


Falsi "Made in Italy": l’Italia è il terzo Paese più colpito dalla contraffazione

Made in Italy

Made in Italy e lotta alla contraffazione

I danni causati dal mercato del falso sono diversi e numerosi, soprattutto per un Paese come il nostro che fonda parte del suo blasone sul “made in”. A certificarlo sono i numeri: in Europa entrano ogni anno 121 miliardi di merci false e l’Italia è il terzo Paese più colpito. Queste attività illegali hanno un effetto domino sull’economia nazionale e provocano un mancato gettito fiscale dal commercio al dettaglio e all’ingrosso per 4,3 miliardi di euro (nel 2016), ma anche la perdita di 6 miliardi di euro di mancato pagamento per i diritti di proprietà intellettuale e di 10,3 miliardi per le entrare statali. Questi dati, poi, si traducono in altri ancora più difficili da digerire: la contraffazione costa al Paese circa 88 mila posti di lavoro ogni anno.Per noi di Soggetto Giuridico il rilancio dell’occupazione è un tema prioritario e va fatto partendo da una strategia complessiva che contenga al suo interno numerosi elementi, tra cui lo sblocco degli investimenti (in particolare per il Sud) e la lotta alla contraffazione. Oggi più che mai appare chiara l’urgenza di un piano complessivo che metta al centro la creazione di nuove opportunità di lavoro; d’altronde è solo da qui, è bene ricordarlo, che può partire il riscatto italiano.

Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

In primo piano