corriere150repubblica150

giornale150

sole24ore150

 

IlMessaggero-punto-itiltempo

 

ilpiccolo

ilmattino

 

 

lastampa.itil secoloxix

 

ilgiorno

avvenire

 

 

 

 


Basta con la pubblicità ingannevole sulla fibra!

fibra

Basta con la pubblicità ingannevole sulla fibra

L’Antitrust ha accolto gli esposti dell’Unione Nazionale Consumatori, condannando le compagnie telefoniche per le offerte sulla fibra. In particolare, Telecom ad una sanzione di 200 mila euro, Wind di 350 mila euro, Fastweb ad una multa di 125 mila euro e Vodafone ad una sanzione di 200 mila euro.

"Una vittoria importante! Accolte in pieno le nostre tesi. Ora speriamo che si smetta con il pubblicizzare un costo, quando in realtà questo ha una durata limitata nel tempo" afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.

"È ingannevole un messaggio che non informa in modo adeguato e completo sui costi aggiuntivi necessari per conseguire le massime velocità pubblicizzate per navigare su internet, o che non dicono chiaramente che va attivata un’opzione aggiuntiva a pagamento, magari gratuita solo per un primo limitato periodo", conclude Dona.

Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

In primo piano