corriere150repubblica150

giornale150

sole24ore150

 

IlMessaggero-punto-itiltempo

 

ilpiccolo

ilmattino

 

 

lastampa.itil secoloxix

 

ilgiorno

avvenire

 

 

 

 


Londra si conferma al primo posto per Meetings & Events in EMEA nel 2020

londra

Londra si conferma al primo posto per Meetings & Events in EMEA nel 2020

Minneapolis. CWT M&E, la divisione globale Meetings & Events di CWT, ha presentato la classifica delle prime 10 città per Meetings & Events in Europa, Medio Oriente e Africa (EMEA) nel 2020, con Londra, ancora una volta, all’ambito primo posto. La classifica si basa su dati proprietari e di settore contenuti nel report 2020 Meetings & Events Future Trends di CWT, che sarà pubblicato la prossima settimana.

Nonostante la Brexit e un cambiamento nel governo, Londra rimane la destinazione numero uno per meeting ed eventi in EMEA nel 2020. Francoforte e Parigi sono passate dagli ultimi posti della top 10 dello scorso anno al secondo e al terzo posto per il prossimo anno. La Germania è l’unico paese dell’EMEA con più città in elenco (Francoforte, Berlino e Colonia). L’unica città italiana ad apparire nell’elenco del 2020 è Milano, insieme ad Amsterdam, dopo l’esclusione dello scorso anno.”Londra e il Regno Unito continuano a primeggiare quando si parla di meeting ed eventi”, ha dichiarato Ian Cummings, Vice President, EMEA, CWT Meetings & Events. “L’incertezza legata alla Brexit – e la conseguente svalutazione della sterlina – hanno reso il Regno Unito una destinazione ancora più attraente”.Oltre a Londra, anche Manchester è rientrata tra le destinazioni di maggior interesse nell’area, grazie alle previsioni di importanti sviluppi, tra cui una nuova arena in grado di ospitare fino a 20.000 persone.Tra le altre città emergenti nel 2020 figurano Porto in Portogallo, Siviglia in Spagna, la città italiana di Roma e la città francese di Nizza. Queste destinazioni offrono in genere maggior valore rispetto alle città di alto livello, con un numero crescente di hotel e sedi concorrenziali che possono ospitare riunioni ed eventi di varie dimensioni.L’Europa è inoltre il luogo in cui la sostenibilità ha più impatto sulle imprese. Tale obiettivo è codificato nelle leggi, come in Francia con la sua “société à mission”, una nuova realtà aziendale per le società che, oltre ai profitti, curano gli aspetti sociali e ambientali, decise anche a influenzare i fornitori con cui lavorano. La sostenibilità dei produttori europei si manifesta inoltre sotto forma di investimenti nelle auto elettriche, creando opportunità per il lancio di nuovi prodotti. Perseguire uno sviluppo sostenibile significa anche lavorare per diventare la prima città al mondo a emissioni zero, come nel caso di Copenhagen, la capitale della Danimarca, dove il 70% delle camere d’albergo ha ottenuto una eco-certificazione ufficiale. La sostenibilità è un fattore chiave per M&E in EMEA a partire dal 2020.

Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

In primo piano