corriere150repubblica150

giornale150

sole24ore150

 

IlMessaggero-punto-itiltempo

 

ilpiccolo

ilmattino

 

 

lastampa.itil secoloxix

 

ilgiorno

avvenire

 

 

 

 


Lotta al ragnetto rosso, l’acaro che minaccia il pomodoro

Lotta al ragnetto rosso l'acaro che minaccia il pomodoro

LOTTA AL RAGNETTO ROSSO, L’ACARO CHE MINACCIA IL POMODORO

È nato Idra, il progetto del Goi (Gruppo operativo per l’innovazione) che ha l’obiettivo di migliorare la difesa fitosanitaria contro il ragnetto rosso, l’acaro che minaccia la coltivazione del pomodoro da industria e che in passato ha colpito duramente soprattutto il territorio Piacentino (areale storico con circa 10.300 ettari di pomodoro coltivati nel 2019) provocando un calo dei quantitativi e della qualità della materia prima, specie nella campagna del 2018.

Idra (acronimo di Innovazione della Difesa fitosanitaria contro il Ragnetto rosso) è un progetto di sperimentazione che si protrarrà sino alla primavera 2022 ed ha ottenuto un finanziamento di 180mila euro, su un costo complessivo di 250mila, dalla Regione Emilia-Romagna nell’ambito del Piano di sviluppo rurale. Vede collaborare Consorzio agrario Terrepadane (ente capofila); Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza; organizzazione interprofessionale OI Pomodoro da industria del Nord Italia; Ainpo; Centro di formazione, sperimentazione ed innovazione Tadini e 4 aziende agricole della provincia di Piacenza situate nell’area in passato maggiormente colpita dalla diffusione del ragnetto, ossia la zona a sud di Piacenza nel territorio dei comuni di Gossolengo, Gazzola, Podenzano, Rivergaro, Vigolzone, Ponte dell’Olio, San Giorgio Piacentino e Pontenure.

Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

In primo piano