corriere150repubblica150

giornale150

sole24ore150

 

IlMessaggero-punto-itiltempo

 

ilpiccolo

ilmattino

 

 

lastampa.itil secoloxix

 

ilgiorno

avvenire

 

 

 

 


PMI. Penta finalmente arriva in Italia

PMI PENTA FINALMENTE ARRIVA IN ITALIA

PMI. PENTA FINALMENTE ARRIVA IN ITALIA

Penta, la piattaforma digitale che ridefinisce il business banking per le PMI, arriva finalmente in Italia. In seguito al lancio in Germania nel 2017, l’azienda, nata dalla fusione con l’italiana Beesy di proprietà di Finleap, ha conosciuto una crescita esponenziale tale da convincere oltre 10.000 imprese della validità delle sue soluzioni in ambito digital banking. Penta offre uno dei più semplici e veloci onboarding per imprese disponibili in Europa e, grazie al modello di business banking facile, veloce e reso anche possibile dal partner bancario solarisBank, in solo un anno e mezzo ha lanciato diversi prodotti e soluzioni tra cui le carte di debito per i team, la gestione delle spese e rendicontazioni, soluzioni di contabilità integrate e pagamenti internazionali in 35 valute e 212 paesi.

“Il nostro obiettivo primario come Penta è quello di offrire soluzioni integrate che mettono al centro il cliente e la sua necessità di avvalersi di un prodotto iper personalizzato, intuitivo ed accessibile ovunque – assicura Matteo Concas, Co-Founder e CMO di Penta – Il rapporto tra banche tradizionali e clienti è sempre stato complicato da lungaggini burocratiche e una rigida formalità nella comunicazione che, alla lunga, è risultata altamente improduttiva. Il nostro impegno è volto a stabilire una collaborazione fattiva con quelli che consideriamo partner, più che clienti, per offrire in maniera rapida e continuativa aggiornamenti e nuove funzionalità che incontrino realmente le loro necessità.Ad Agosto Penta ha raccolto oltre 8 milioni di euro in un round d’investimento guidato da HV Holtzbrinck Ventures, una delle maggiori venture capital europee, a fianco di Finleap e Fabrick, già tra i principali azionisti della piattaforma.
A consolidare l’ingresso di Penta nel mercato italiano è una partnership con Credimi, oggi il più grande digital lender per le imprese in Europa Continentale. Lanciato in Italia nel 2017 con la missione di semplificare l’accesso al credito per le imprese, Credimi ha erogato oltre 600 milioni di euro a 3.500 aziende attraverso un canale di finanziamento flessibile e veloce, alternativo alle tradizionali banche e factor. La partnership è volta ad offrire reciproci vantaggi ai clienti delle due Fintech: le aziende di Credimi potranno attivare gratuitamente la versione Premium del conto Penta, mentre i clienti Penta avranno fino a 1.500 euro di benefici per aprire una linea di Factoring digitale o accedere a Credimi Futuro, il finanziamento a medio lungo termine di Credimi.

Condividi
comments

In primo piano