corriere150repubblica150

giornale150

sole24ore150

 

IlMessaggero-punto-itiltempo

 

ilpiccolo

ilmattino

 

 

lastampa.itil secoloxix

 

ilgiorno

avvenire

 

 

 

 


Firmata un’ordinanza che permetterà la dematerializzazione delle prescrizioni

dematerializzazione delle prescrizioni mediche

Il capo della protezione civile, Angelo Borrelli, ha firmato l’ordinanza per la dematerializzazione delle ricette mediche. Ci sarà un codice numerico che i pazienti indicheranno in farmacia e non bisognerà più andare dal medico di base. In questi giorni si è fatto forte il grido di allarme del personale sanitario attivo presso gli ambulatori, gli studi dei medici di base letteralmente presi d’assalto. E un po’ in tutta Italia si chiedeva che il governo si attivasse nel consentire la dematerializzazione delle ricette.

L’obiettivo è evitare inutili e pericolose code presso gli ambulatori dei medici. Luoghi in cui spesso il coronavirus riesce a fare il numero maggiore di vittime. Oltre che, in queste condizioni, si metterebbe a rischio la salute del medico stesso. La ratio della norma è chiara: evitare il più possibile i contagi.

fonte: Microsoft News

Condividi
comments

In primo piano