The Schools Challange - III edizione - Finale 05.05.2020
The Schools Challange Iii Edizione Finale 05.05.2020

Si è conclusa attraverso una finale interamente virtuale, la terza edizione italiana di The Schools Challenge che ha visto oltre 50 ragazzi del territorio milanese sfidarsi su tematiche di mobilità urbana e riciclo dei rifiuti negli ambienti scolastici.Un’inedita finale che è riuscita a trasportare sul digitale l’entusiasmo e la determinazione dei ragazzi che hanno presentato i propri progetti, misurandosi sia con problematiche legate al proprio territorio, ma anche con il lavoro di team e l’esposizione tramite nuovi canali. Un’occasione che ha, inoltre, permesso loro di sviluppare competenze STEM e digitali, ancora più utili nell’attuale situazione di emergenza e in vista di una futura riapertura delle scuole che probabilmente prevedrà una didattica mista.The Schools Challenge è un’iniziativa di PCTO (ex Alternanza Scuola-Lavoro) riconosciuta dal MIUR, realizzata a livello internazionale da J.P. Morgan e sviluppata nel nostro Paese da Junior Achievement Italia in collaborazione con Luiss Hub, Fondazione Giacomo Brodolini e con il patrocinio del Comune di Milano. Oggi, nella sfida finale, la giuria di esperti, composta da professionisti di J.P. Morgan, Junior Achievement Italia e AMSA, ha decretato la vittoria del team Helmate della 3° F indirizzo Scienze Umane Economiche e Sociali del Liceo Tenca che ha ideato un sistema di sicurezza per ciclisti e utenti di trasporto leggero: una retìna da posizionare sul casco che ingloba luci di posizione e frecce segnaletiche che aumentano la visibilità di chi la indossa. La retìna è dotata di un dispositivo collegato ad una applicazione in grado di rilevare eventuali cadute e mandare un messaggio ai contatti prestabiliti con il link della posizione e, in caso di emergenza, chiamare i soccorsi. Gli studenti del team Helmate riceveranno degli iPad da utilizzare per le proprie attività scolastiche e portare avanti l’idea imprenditoriale proposta.

Fino alla chiusura delle scuole, gli studenti hanno alternato momenti in aula con i tutor di Junior Achievement Italia e i mentor di J.P. Morgan con incontri laboratoriali presso il Luiss HUB – dove hanno potuto toccare con mano le nuove tecnologie – e presso gli uffici di J.P. Morgan, per una sessione dedicata al Business Model Canvas guidati dai manager della società. Successivamente al lockdown, supportati da webinar e incontri digitali con i propri mentor, gli studenti hanno portato a termine con successo i propri progetti, sperimentando e applicando le conoscenze digitali maturate durante il percorso. Questo ha permesso loro di sviluppare competenze STEM, sempre più richieste dalle aziende e quindi fondamentali al futuro inserimento nel mondo del lavoro. Nel corso della giornata è stato inoltre assegnato il premio Miglior Prototipo al team Ecowave della 3° A indirizzo meccanico-meccatronico dell’Istituto Torricelli che ha creato un cestino interattivo utile a riciclare bottiglie di plastica che, una volta raccolte, saranno trasformate in tessuto pile. Il tessuto sarà utilizzato per creare delle felpe con il logo della scuola. Il cestino prevede una divisione tra bottiglie e tappi e la vendita di quest’ultimi sarà una delle risorse utilizzata per finanziare il progetto. Il team riceverà un kit Arduino, ideale per realizzare progetti di elettronica, programmazione e robotica.L’iniziativa The Schools Challenge è presente sulla piattaforma STEMintheCity, promossa dal Comune di Milano, un progetto digitale, aperto e inclusivo che raccoglie tutte le iniziative volte a promuovere competenze STEM.