corriere150repubblica150

giornale150

sole24ore150

 

IlMessaggero-punto-itiltempo

 

ilpiccolo

ilmattino

 

 

lastampa.itil secoloxix

 

ilgiorno

avvenire

 

 

 

 


MILANO. CARNEVALESCO AMBROSIANO 2012, FESTE DIFFUSE PER LA FESTA DEI POPOLI

carnevale AMBROSIANO

CARNEVALE AMBROSIANO,

FESTE DIFFUSE

E GRAN FINALE

IN PIAZZA DUOMO

PER LA FESTA DEI POPOLI

MILANO - Iniziative in tutte le Zone. Sabato danze, musiche e costumi dai quattro continenti nelle piazze del centro, sfilata dei carri e delle maschere meneghine in piazza Duomo, 25mila chiacchiere per i bambini. Gran finale con l’orchestra di Via Padova. Oltre 200 gli artisti coinvolti Milano, 17 febbraio 2012 – Una grande festa che, dalle periferie, invaderà il centro della città. Tanti colori, tante culture diverse insieme per cinque giorni di danze, concerti, giochi, laboratori per bambini, sfilate, esibizioni. Questo il programma del Carnevale dei Popoli presentato oggi a Palazzo Marino dagli assessori Daniela Benelli (Decentramento), Chiara Bisconti (Tempo Libero) e Stefano Boeri (Cultura). Per tutta la settimana, a partire da martedì 21, tanti eventi organizzati dai Consigli di Zona animeranno i quartieri di Milano, coinvolgendo le comunità straniere e le associazioni del territorio.

Sabato 25 (dalle 11 alle 19) le piazze del centro diventeranno il fu cro delle celebrazioni e saranno i punti cardinali da cui, alle 18, partiranno cinque diversi cortei che convergeranno su piazza Duomo per la grande festa finale. Le cinque piazze saranno contraddistinte da eventi a tema: piazza San Fedele sarà dedicata a laboratori, animazioni, burattini e giochi per bambini. Qui verranno anche distribuite 25mila ‘chiacchiere’ grazie alla collaborazione con l’Associazione Panificatori di Milano, Monza e Brianza e Province. Danze tradizionali africane e musiche da Senegal, Togo, Burkina Faso in piazza Scala; piazza Beccaria, invece, si trasformerà in una porta verso l’Oriente, con sfilate di costumi tradizionali cingalesi, spettacoli teatrali persiani e la grande parata cinese con le tradizionali macchine teatrali utilizzate per festeggiare il capodanno; piazza Affari diventerà un circo di strada, con giocolieri, acrobati, e trampolieri. Musica in piazza Cairoli, con diversi gruppi ad alternarsi sul palco fino all’esibizione di 30 percussionisti e 20 ballerini; danze sudamericane in piazza Santo Stefano, dalle Ande, dall’Ecuador, da Cuba. Contemporaneamente, in piazza Duomo, alle 15, partenza del corteo dei carri allegorici e sfilata delle maschere di Meneghino e Cecca e dello storico gruppo Renzo e Lucia, accompagnati da sbandieratori e trombettieri. Alle 18, da ciascuna piazza tematica si muoveranno i cortei per partecipare alla grande sfilata finale che darà il via al programma serale. Sul palco di piazza Duomo si alterneranno spettacoli di capoeira angolana, danze tradizionali e ritmi cubani e, a seguire, il grande concerto dell’Orchestra di via Padova. Conclude la serata lo spettacolo teatrale ‘Le stagioni dell’amore’ della compagnia Piccolo Teatro Nuovo –Atmo.

Per tutta la giornata di sabato si esibiranno liberamente, lungo l’asse pedonale Duomo-Cairoli, gli artisti di strada.

Il programma completo di tutti gli eventi su www.comune.milano.it

Ma le iniziative legate al carnevale non si fermano qui. Da mercoledì 22 a sabato 25 febbraio 2012, spazio al Milano Clown Festival. Sabato 25, alle 13.30, nella piazza delle Armi del Castello Sforzesco, grande sfilata dei costumi del musical ‘Priscilla, la Regina del Deserto’. Il Comune, in collaborazione con il Piccolo Teatro di Milano, offre alla città una replica straordinaria di “Arlecchino servitore di due padroni”, regalando i biglietti d’ingresso (su prenotazione) per la serata di venerdì 24 febbraio 2012.

“Manifestazioni come Verdestate e Biancoinverno - ha affermato Chiara Bisconti - ci hanno insegnato quanto cittadine e cittadini milanesi amino il concetto di festa diffusa. Ecco perché anche questo Carnevale avrà il suo sito web dedicato dove, giorno per giorno, si potranno consultare gli eventi in calendario. Abbiamo voluto che questo carnevale nascesse dal basso, con le proposte e le idee di associazioni e artisti. Abbiamo voluto ci fosse un’attenzione specifica per i bambini. Sarà un carnevale colorato da tutti. Per questo ringrazio anche la Confcommercio e i Panificatori in particolare per il sostegno e l’importante aiuto che ci hanno offerto”.

“Le voci, le culture, i suoni della città-mondo che abita Milano partiranno da cinque diverse piazze per confluire in piazza del Duomo, dando vita, per la prima volta a Milano, a un vero e proprio carnevale dei popoli - ha detto l'assessore Stefano Boeri -. Un carnevale nuovo che rappresenta festosamente il carattere cosmopolita della nostra città”.

“La sfilata di carri allegorici a Bicocca e a Niguarda, le iniziative nei Cam pensate per gli anziani, le occasioni di gioco per i bambini. Riusciamo – dichiara Daniela Benelli - a offrire alla città un calendario ricco e interessante, con iniziative rivolte a tutte le generazioni e a tutte le cittadinanze. Voglio ringraziare tutti i consigli e le associazioni di zona per l’impegno dimostrato. Buon divertimento a tutti!”.

 

Condividi
comments

In primo piano