corriere150repubblica150

giornale150

sole24ore150

 

IlMessaggero-punto-itiltempo

 

ilpiccolo

ilmattino

 

 

lastampa.itil secoloxix

 

ilgiorno

avvenire

 

 

 

 


RAI: DIETROFRONT SUL CANONE PER PC E IMPRESE

RAI: DIETROFRONT SUL CANONE PER PC E IMPRESE
Il pressing delle Associazioni e del mondo del Web ha funzionato. 
Ora si faccia chiarezza sulla normativa e non si provi a far pagare il Digital Signage!

RAI PCE' bastato poco per scatenare la bufera.

Un nuovo balzello per le imprese, uno più uno meno - avranno pensato - non farà la differenza.

E invece la differenza l'ha fatta, perché è andato a toccare un mondo che non è abituato a lamentarsi e incassare il colpo, com'è tipico spesso dell'indole italica.

E' il mondo delle imprese innovative, così spesso dimenticate dalla Politica e dai Mass Media eppur così presenti ormai in tutto ciò che facciamo, e di tutte quelle community ad esso legate che sono nate digitali e usano il web per comunicare con il resto del mondo, evolvere, e naturalmente protestare.

Ci siamo uniti subito nella protesta, con un pressing che per una volta è stato corale: Assintel insieme a Rete Imprese per l'Italia e a tutte le altre associazioni hanno rivolto un inequivocabile appello al Governo tecnico. Se vogliamo rilanciare il Paese, se stiamo progettando l'Agenda Digitale, se stiamo sforzandoci di favorire la digitalizzazione di quelle migliaia di piccole imprese che ancora non hanno un PC, è insensato introdurre proprio ora una nuova tassa sulla tecnologia, sarebbe un odioso paradosso. Rinforzato dai dati recentissimi del Rapporto "Innovation Union Scoreboard 2011", che conferma - ancora una volta - che il nostro Paese è ancora classificato come "a moderato tasso di innovazione", ben al di sotto della media europea.

Questa vicenda ci fa riflettere.

Su come sta cambiando concretamente il mondo della comunicazione, sulla forza che noi imprese e persone innovative possiamo avere per ottenere dei risultati, su un'identità digitale ancora non ben delineata ma che ha tutte le premesse per crescere e presentarsi al Paese come punto di riferimento per un'evoluzione economica e culturale.

Infine vogliamo lanciare un alert: la prossima battaglia sarà sulla chiarezza della normativa, perché se oggi si è tentato di far pagare il canone sui PC alle imprese, domani si potrebbe pretenderlo per i sistemi di Digital Signage. Non vogliamo
obbligarci a stare sul fronte 24 ore su 24, perché il nostro core business è innovare e lavorare, ma se ne saremo obbligati lo faremo, e Assintel insieme a tutti voi è in prima linea.

Assintel news

www.assintel.it

 

Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

In primo piano