corriere150repubblica150

giornale150

sole24ore150

 

IlMessaggero-punto-itiltempo

 

ilpiccolo

ilmattino

 

 

lastampa.itil secoloxix

 

ilgiorno

avvenire

 

 

 

 


EXPO 2015. UN CAMMINO SOLLECITO E SENZA OSTACOLI "MARIO MONTI"

expo.2015

MARIO MONTI: "PER EXPO MILANO 2015,

UN CAMMINO SOLLECITO E SENZA OSTACOLI"

“Un cammino sollecito e senza ostacoli”. È questo l’augurio che il premier Mario Monti ha rivolto a Expo Milano 2015, intervenendo al Forum della Cooperazione Internazionale al Piccolo Teatro di Milano, il 1° ottobre.
A pochi giorni dall’adesione numero 100, annunciata dal primo ministro da New York, è lo stesso Monti a cogliere l’occasione per parlare dell’Esposizione Universale del 2015 e “spronare tutte le istituzioni lombarde e milanesi, tutte le forze della società italiana ma in particolare lombarde e milanesi, per questo sforzo impegnativo e collettivo che darà, se avrà successo – ha spiegato il premier - , anche frutti importanti per costruire un permanente cordone ombelicale fra Milano e l’Italia e i Paesi nel mondo che coltivano questi valori e le politiche per realizzare questi valori”.L’incoraggiamento e la fiducia del Governo nel progetto di Expo Milano 2015 arriva alla vigilia di un appuntamento di grande rilievo internazionale per lo sviluppo del tema e delle chances dell’Esposizione, l’International Participants Meeting: “Dal 10 al 12 ottobre – ha ricordato Monti - avrà luogo qui a Milano un importante incontro con molti partecipanti all’Expo sul cammino preparatorio, che mi auguro sollecito e senza ostacoli, sotto l’impulso del sindaco Pisapia e di tutte le autorità competenti”.

DAL 10 AL 12 OTTOBRE 2012 , AL VIA IL SECONDO MEETING DEI PARTECIPANTI e con un importante biglietto da visita che Expo Milano 2015 si prepara a incontrare le delegazioni dei Paesi Partecipanti. A pochi giorni dalla centesima adesione, quella dell’Indonesia, dal 10 al 12 ottobre Milano ospiterà il secondo International Participants Meeting. IPM è uno dei momenti più importanti nella costruzione dell’Esposizione Universale. Occasione di scambio e di dialogo tra il Paese ospitante – l’Italia – e i Partecipanti Ufficiali e Non Ufficiali della manifestazione, anche quest’anno il Meeting metterà al centro di dibattiti e incontri il tema di Expo Milano 2015, “Nutrire il pianeta, Energia per la vita”, le sfide e le opportunità ad esso collegate. Ma non solo. se durante la prima edizione, che si è tenuta a Cernobbio dal 25 al 27 ottobre 2011, l’obiettivo era presentare l’idea attorno cui si svilupperà l’Esposizione del 2015, durante il secondo appuntamento con i rappresentanti dei Paesi e delle Organizzazioni internazionali e della società civile che intendono partecipare all’evento i contenuti giocheranno un ruolo da protagonisti. L’innovativa soluzione dei Cluster, la Guida sul tema, le aree tematiche e gli itinerari che accompagneranno i visitatori all’interno del sito, insieme alle opportunità offerte dalla Smart City e la comunicazione di Expo Milano 2015 sono gli aspetti principali del secondo incontro con i Partecipanti. Quattro gli obiettivi: informare, coinvolgere, promuovere la partecipazione dei Paesi, attraverso idee e proposte, e rendere protagonista Milano della straordinaria avventura dell’Expo prima, durante e dopo l’evento. Oltre al ricco programma ufficiale di appuntamenti che caratterizzano il secondo International Participants Meeting, Expo Milano 2015 dà il suo patrocinio a numerosi eventi culturali che permetteranno di approfondire i temi centrali della manifestazione: acqua, educazione a una sana alimentazione, scambio di esperienze con le comunità straniere residenti a Milano.
  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

 

CHANGEMAKERS. CERCASI TALENTI UNDER 30 PER CAMBIARE IL MONDO

FINO AL 31 DICEMBRE, APERTE LE CANDIDATURE

Talento. Idee. E l’ambizione di migliorare la vita di milioni di persone. L’Esposizione Universale del 2015 e Telecom Italia scommettono ancora una volta sui giovani e sui loro progetti. Il primo di ottobre sono state aperte le candidature per partecipare a “Changemakers for Expo Milano 2015”, un programma pensato per gli under 30 che vogliono cambiare il mondo dando vita a una impresa digitale di successo.
changemakers”, presentato in anteprima lo scorso 14 settembre durante la prima tappa di Expovisions, rappresenta un’opportunità. Quella che molti giovani  stanno aspettando. A loro si rivolge principalmente il progetto. Grazie a loro può  ripartire il Paese.
Le informazioni per  partecipare alla “call for ideas”, che resterà aperta fino al 31 dicembre 2012,  sono disponibili online sul sito www.changemakers.expo2015.org. Make a cube3, primo incubatore in Italia specializzato nell’accelerazione di imprese ad alto valore ambientale e sociale, selezionerà i 10 team di innovatori che presenteranno le idee migliori per trasformare Expo Milano 2015 nella prima Digital Smart City del futuro, una città intelligente, coinvolgente, sostenibile e accessibile.
Questi i temi e le sfide su cui le squadre di “Changemakers for Expo Milano 2015”, composte in prevalenza da under 30, dovranno cimentarsi, ricorrendo alle tecnologie digitali e prestando attenzione alla sostenibilità: alimentazione sana, sicura e sufficiente; mobilità delle persone e delle cose; conservazione e produttività delle risorse naturali; lotta all’inquinamento; domotica ed efficienza energetica degli edifici; benessere, prevenzione e cura; educazione e formazione; accoglienza e gestione dei flussi turistici; conservazione, valorizzazione e fruizione dei beni culturali; export e promozione delle economie locali e sicurezza dei cittadini e del territorio. Per otto settimane, da marzo ad aprile 2013, i gruppi coinvolti nel progetto saranno i protagonisti di un impegnativo percorso di formazione, guidati da 16 docenti e 50 mentor. Il laboratorio di “Changemakers” alternerà infatti lezioni frontali, incontri con startupper, professionisti, manager e momenti di esperienza sul campo. Alla fine del laboratorio, i migliori progetti di impresa saranno presentati alle istituzioni, a investitori e potenziali partner industriali e commerciali. L’obiettivo è di raccogliere le risorse materiali e immateriali per sostenere il lancio dei progetti più innovativi, con un piano di sviluppo che veda in Expo Milano 2015, il primo momento di applicazione e visibilità worldwide.
Per avere maggiori informazioni, contattare l’indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. , .

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Uff Stampa EXPO 2015

Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

In primo piano