PAOLA MARELLA: «Il mio modo di fare tv»

Paola Marella

PAOLA MARELLA

«Il mio modo di fare tv»

A cura di Luca Medici

Vita pubblica e vita privata per lei sono una cosa unica. Elegante (con il suo irrinunciabile tacco 12), sorridente, lei è come la vedete in tv, anche quando le telecamere sono spente: sto parlando di Paola Marella, nota conduttrice televisiva e mediatrice immobiliare. Conosco Paola da molti anni e non faccio mai fatica a scrivere qualche cosa di interessante su di lei poiché è una donna che ha molto da raccontare. Non tutti sanno che è “un’accumulatrice seriale” di libri e riviste... magazine di architettura e design ovviamente, che stanno a Paola come il nettare per le api! L’ho raggiunta (metaforicamente) a Formentera per voi, mentre trascorreva qualche giorno di meritato riposo.

Come è nata la Paola Marella televisiva che tutti conosciamo?
Tanti anni fa. Dopo la Laurea in Architettura e molto prima di iniziare a fare televisione, lavoravo presso i cantieri e svolgevo un doppio compito, la gestione del cantiere e la parte vendita. Come potrai immaginare il mio ufficio era un container e l’ambiente dove lavoravo era prettamente un mondo al maschile. La tv non mi ha cambiata, ma semplicemente ho portato in tv la Paola che sono sempre stata. Il mondo televisivo mi ha aiutata a migliorare, qualche consiglio sul trucco, cose del genere. Pensa che ho cominciato a fare televisione nel 2006, ma il ciuffo bianco faceva già parte del mio look dal 1999!

Paola Marella 5

Sei una moglie e una mamma, come sai conciliare la vita pubblica con quella privata?
Faccio semplicemente come tante altre donne di oggi, utilizzo un termine molto inflazionato, ma che ben si addice alla vita di molte lavoratrici, sono multitasking. Sembra un termine strano, ma noi donne siamo così, capaci di adeguarci e plasmarci alle situazioni, dunque sappiamo essere mamme affettuose e presenti, mogli, figlie, sorelle e grandi lavoratrici. Mi arrivano molti messaggi privati da donne e c’è una cosa che ci accomuna tutte: mettiamo in pratica quello che il DNA femminile, per natura, ci suggerisce. Ho sempre lavorato molto ed ho sempre tentato di conciliare tutto. Ma di una cosa sono molto orgogliosa: sono stata soprattutto una mamma presente!

Arredare oggi: come è cambiato il rapporto degli italiani con la loro casa dall’avvento dei programmi tv sul mondo dell’interior?
La tv ha fatto passare un concetto molto importante e cioè che è possibile ristrutturare e arredare senza spendere una fortuna. Il mio modo di fare tv, che poi è quello che in questi anni mi ha ripagato con tante soddisfazioni, è comunicare concetti semplici, chiari, ma che fanno sognare. Piccoli trucchi e molte idee che tutti possono mettere in pratica, ma sempre con un occhio rivolto al portafogli. La tv ha educato il pubblico, lo consiglia, diventa un’amica e il design democratico che porto in televisione è il mio biglietto da visita. Mi piace pensare che le persone da casa siano aiutate a creare cose belle con il nostro aiuto.

Paola Marella 4

Qual è un aspetto o un complemento di arredo irrinunciabile per chi deve arredare una casa?
Amo le luci, per me sono come le scarpe, una vera passione! Mi piace illuminare gli ambienti con pezzi evergreen, l’illuminazione giusta in una stanza fa già parte dell’arredo. Una stanza illuminata male sminuisce tutto il progetto. Per me le lampade sono complementi di arredo irrinunciabili, come un bel paio di scarpe per una donna, ti cambiano il look!

Tendenze & stili, cosa ci riserva il mondo del design e cosa farà tendenza nei prossimi anni?
Secondo me stiamo andando nella direzione contraria rispetto a quanto proposto in questi ultimi anni e cioè sta abbandonando il discorso di “total look”. Basta con il minimalismo e basta con gli stili cliché, la nuova tendenza è senza dubbio arredare mixando, ovvero creare ambienti nuovi, ma senza dimenticare la personalizzazione. Ogni casa deve essere comoda e funzionale, ma deve anche rispecchiare il gusto di chi la vive. Utilizzare oggetti che hanno una storia, magari abbinati ad un layout più contemporaneo, sarà senza dubbio una tendenza futura!

Hai nuovi progetti che ci vuoi raccontare?
Ci sono molte cose che bollono in pentola, ma per scaramanzia non ne parlo finché non saranno confermate, ti posso solo dire che per il momento sto lavorando molto con i miei sponsor, sto lavorando con le case e all’immobiliare, ma soprattutto ci sono i Social, che mi stanno regalando tante soddisfazioni. Si conoscono tante persone e si creano nuove opportunità di lavoro!

Bene, non mi resta che augurare a Paola un mega in bocca al lupo per tutto, ma soprattutto spero di conoscere presto i suoi nuovi progetti. Ciao Paola!

 

PAOLA MARELLA
paola marella  3
Milanese, classe 1963, Paola Marella è una famosa conduttrice televisiva e mediatrice immobiliare italiana. Si laurea in Architettura di Interni al Politecnico e comincia a fare gavetta nei cantieri come agente immobiliare. Nel 1993 decide di fare il grande salto mettendosi in proprio. Suo marito Nico è come lei appassionato d’arredamento: per la loro casa hanno scelto mobili classici e molte luci, che sono una delle cose che Paola ama di più. Hanno un figlio, Nicola, classe 1995. Poi è la volta della carriera in tv. Nel 2007 conduce su Real Time ‘Cerco casa disperatamente’ seguito da ‘Vendo casa disperatamente’: dispensa consigli di stile e di arredamento, e diventa un vero e proprio punto di riferimento per i telespettatori italiani. Nel 2013 è la volta di ‘Welcome Style’ e ‘Shopping Night: Home Edition’, seguite dal dicembre 2014 da “Changing Rooms”. Continua con il suo lavoro da agente immobiliare e tiene corsi di formazione per Home Stager. Nel 2016 approda a Cielo con ‘I Consigli di Paola’ e a seguire conduce ‘4 Case’. Ha pubblicato due libri: Arredo casa disperatamente (2011) e Welcome Style (2013).