COLORI, PROFUMI E SAPORI DEL SALENTO

RUSTICO PUGLIESE

SALENTO:  STORIE  DI CIBO AUTENTICO E... IRRESISTIBILE

Pasticciotto Leccese

Un weekend o meglio una vacanza “La Puglia bisogna infilarla tutta, per arrivare sin là” così scriveva Cesare Brandi. È proprio così, per arrivare sin là, nel Salento “vero fondo dell’Italia” come citava Guido Piovene, occorre attraversare l’intera regione, tra ulivi e viti,viti e ulivi, per raggiungere una provincia incantevole, quella di Lecce. Una vacanza da concedersi almeno una volta durante l’anno. Nel percorso tra le varie cittadine Salentine, si potranno scegliere i ristoranti migliori ma anche degustare i prodotti “da strada”, a iniziare dal Rustico, se si ama il prodotto leggermente salato, per finire con il Pasticciotto, per gli amanti del dolce. Il "rustico" è un prodotto di rosticceria, è una pasta sfoglia di forma circolare nel cui interno si trovano la besciamella, la mozzarella e il pomodoro pelato passato, una ricetta particolare che si tramanda nel tempo. Dicevamo del "pasticciotto", di forma obliqua a mo’ di barchetta, fatto di pasta frolla ripiena di crema pasticcera all'aroma di vaniglia. Da assaggiare la Frisella, un biscotto di farina di grano o d’orzo, cotto nel forno a legna e poi essiccato. Per degustarlo viene immerso in acqua per ammorbidirlo, viene ricoperto da pomodorini, cipollino, rucola, pizzico di sale, e un filo di olio extra vergine d’oliva rigorosamente pugliese, per citarne alcuni. Dopo avervi incuriosito con i classici street food vi suggeriamo alcuni ristoranti, osterie, trattorie che abbiamo avuto modo di visitare in occasione di un Educational Tour promosso dalla Regione Puglia e dai vari Comuni, organizzato dalla giornalista Carmen Mancarella.

Frisella Leccese

Iniziamo con il RISTORANTE VERGARI 1966 SAN FOCA MELENDUGNO. Siamo sempre in provincia di Lecce nella marina di Melendugno. Era un borgo di pochi pescatori sino ad una cinquantina di anni addietro, oggi è un popoloso centro balneare che d’estate registra la presenza di migliaia di turisti. San Foca, come tutta la costa melendugnese, ha lunghi arenili e una bassa scogliera. Il porto è una grandiosa opera di ingegneria marittima.Vergari-ristoratori-1966

Dire che in Salento si mangia bene è scontato, ciò non toglie che all’interno di quella che è già una situazione media di eccellenza può capitare di trovare piatti che si ricorderanno a lungo. È il caso della tagliata di tonno su crema di carciofini con pepite di pistacchio e fichi, non plus ultra dei piatti di pesce che abbiamo gustato da Vergari ristoratori 1966. Il ristorante, affacciato sul mare di San Foca, offre molte altre prelibatezze e per tipologia di approccio alla cucina si differenzia da altri locali della zona perché ai fornelli ha un non nativo, lo chef milanese Luca Insa, allievo di Antonino Cannavacciuolo. Un cucina raffinata ma decisa e gustosa, una carta di vini locali e non, la gentilezza dei camerieri da segnare in agenda.

piatto di pesce frittoRistorante VERGARI 1966  Lungomare Giacomo Matteotti, 35, San Foca, Melendugno LECCE   Orari: 12:00 - 15:30, 18:00 - 23:00 - Telefono: 0832 881006

 

Frittura di Pesce

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Continuando il nostro viaggio tra le eccellenze Salentine, facciamo una tappa al RISTORANTE BELVEDERE di TORRE DELL’ORSO. La loro storia è la loro terra. È la loro terra che regala gli ingredienti fondamentali per dar vita a una cucina tra le più rinomate tra i ristorante della Torre Dell’Orso, ed è sempre la loro terra che ispira lo chef Marco Longo nella creazione di pietanze sorprendenti, che accarezzano il confine fra tradizione e innovazione.

Lo chef Marco Longo del Rristorante BelveerePiatti nazionali particolari, oltre a quelli della più tipica tradizione pugliese e salentina, si alternano per soddisfare i palati più raffinati, delicati ed esigenti. Accompagnati dal rumore delle onde del mare, particolarmente vivo nelle sere d’estate nel terrazzo all’aperto. 

Ristorante BELVEDERE Via Alessandro Volta, 37,

Torre Dell'Orso, Melendugno LECCE

Telefono0832 841244   www.hotelbelvederesalento.com

orecchiette alle cime di rapa

le pitole e le erbette

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Altra tappa, altra storia, altri sapori al RISTORANTE ALBA CHIARA a TORRE SANT'ANDREA. Il Ristorante Alba Chiara dell’hotel ha una sala interna climatizzata con terrazza direttamente sul mare, per colazioni a buffet, scegliendo tra i prodotti della rinomata pasticceria e dell’ottimo caffè locale oltre ad una svariata scelta di marmellate, cereali, yogurt, succhi, cornetti e pasticciotti ecc... prima di tuffarsi nelle splendide acque della costa circostante.

il pasticciotto torta

A pranzo e cena i loro chef propongono una vasta selezione di primi piatti, dalla pasta fresca della tradizione alla cucina contemporanea, alle minestre, zuppe di mare, all’ottimo risotto alla pescatora, una specialità della casa assolutamente da non perdere. Secondi piatti di carni pregiate, specialità marinare, frutti di mare, pesce sempre fresco garantito dalla tradizione di famiglia di abili pescatori. Molto interessante e ricca la carta dei vini partendo dal negroamaro al primitivo locale e ottimi chardonnay.  Poi per gli amanti della pizza, gustosissime pizze leggere e fragranti cotte in forno a legna con il metodo tradizionale.

Ristorante Alba Chiara

Ristorante ALBA CHIARA Via Lungomare Matteotti, 10,

Torre Sant'Andrea LECCE

Telefono: 0832 841043   www.hotelalbachiara.eu

Lasagnette casalinghe

 

 

Questi solo alcuni dei locali che abbiamo incontrato durante il nostro Educational Tour nel Salento, dove il cibo è davvero genuino e salutare e la cortesia dei ristoratori un vanto per questa bella terra.

loghi-puglia EDUCATIONA TOUR MANCARELLA

Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

Curiosità