LEQUILE. INCONTRIAMO L'ARTE DELLA TRADIZIONE NELLA PANIFICAZIONE AL "PANIFICIO AMATO"

LEQUILE CENTRO

TRADIZIONE E INNOVAZIONE... NELLA PRODUZIONE A LEQUILE

AL PANIFICIO AMATO

uliveti

Siamo a questo Press tour nel Salento, ovviamente nella bellissima Puglia siamo a Lequile in provincia di Lecce. Un comune a pochi kilometri da Lecce, tanta agricoltura, abbiamo notato le coltivazioni di ortaggi e tabacco, ovviamente terra di olio di oliva conle sue piantagioni di uliveti. La storia i sua è data tra il I e II sec. a.C.; periodo in cui i romani avevano sconfitto i salentini ed avevano creato avamposti in tutta la zona. Il fondatore, pare essere stato il centurione Leculo. Il santo patrono di Lequile è San Vito, i cui solenni festeggiamenti si svolgono nella quarta domenica di giugno. Al Santo sono riservati anche due altri festeggiamenti: quelli di "Santu Itu Menzanu" (Santo Vito Medio), il primo martedì dopo Pasqua, e "Santu Itu Piccinnu" (Santo Vito Piccolo) il 13 febbraio.

ANTONIO PERRONE

Dopo una visita al centro del paese per noi scatti fotografici e appunti sul nostro taccuino per descrive questo territorio. Insomma sorprese delle sorprese incontriamo una vera eccellenza italiana siamo in casa AMATO con il dottor Antonio Perrone Amato di questo panettiere panificio stabilimento insomma, un tripudio di bontà. Una tradizione che continua da più di mezzo secolo. Un’azienda di maestri panificatori, correva il 1968 , quando con la promessa di portare in ogni singolo prodotto i sapori della tradizione rurale salentina, usando solo pasta madre, tanto duro lavoro e sopratutto tanta passione. Qui tutto è un rituale, dalla preparazione dell’impasto, alla cottura lenta e paziente di ogni prodotto. Dai loro forni quotidianamente escono: pane frise, friselline, tarallini, cioppini, pucce e dolci tradizionali, tutto in maniera artigianale partendo dagli impasti a lievitazione lenta con pasta madre. FORNO AMATO LOGOLa cottura avviene in tre grandi forni in pietra leccese, costantemente alimentati con fascine di ulivo. Parlando con le maestranza e visitando lo stabilimento notiamo la scelta dei cereali e farine le migliori, solo olio d’oliva di aziende pugliesi e per i prodotti elaborati usano solo ortaggi freschissimi come cipolle, pomodori, peperoni, verdure e olive nere insomma i classici sapori Mediterranei..Per insaporire usano peperoncino, origano, sesamo, cannella, chiodi di garofano, pepe nero e semi di finocchio.

ANTONIO PERRONE BONTA BANFI

Ma sentiamo Perrone allora da dove nasce questa idea e soprattutto questa bontà questa ricerca del prodotto?

Grazie per la visita innanzi tutto, noi siamo sempre alla ricerca del prodotto e l'educazione dei miei genitori che ci hanno insegnato a mantenere sempre la stessa linea di lavorazione e a rispettare soprattutto la natura quel gusto di tradizione. Trasformiamo questi prodotti che mettiamo sul mercato, con la nostra educazione e sapienza. Tutti i nostri prodotti ce lo dicono i nostri consumatori, non sono comuni, ma hanno quel valore aggiunto quel sapore di un tempo che cerchiamo di mantenere.FRISE DI GRANO AMATO

Come mai?

Perché ci mettiamo il cuore e ricerchiamo la materia prima e di qualità per la salute ed il buon gusto. Tutto qui è come si faceva una volta, quindi per noi è importante che quando uno va a comprare un prodotto forno Amato, ha la garanzia di mangiar bene e sano .

Suo padre inizò con un piccolo forno e lei si è ingrandito, in fatto di produzione non c'è il problema delle materia prime?

No no grazie a Dio no, perché la nostra fortuna è che ci sono tante belle realtà locali che hanno elevato la produzione rimanendo sempre in qualità. Poi la fortuna che tanta gente quando ha provato i nostri prodotti poi consumano comprano ci cercano anche dall'estero perché sanno quanto ben di Dio abbiamo qua in Puglia quindi va tutto a nostro favore. Mi dispiace per quei consumatori che sono poco informati, e che non conoscono queste produzioni, si dovrebbe dare più informazione, sulle nostre materie prime. Allora ribadisco che tutti i nostri prodotti derivano da materie prime. rigorosamente pugliesi diciamo ancor meglio dal Salento “Salento 100%”.

prodotti AMATOQual è il la vostra punta di diamante della vostra produzione?

Diciamo che, la nostra punta di diamante è un po' di tutto non ci possiamo lamentare, si passa da una stagione all’altra alternando i prodotti, quando fa caldo va tanto la frisella e meno il dolce arriva l'inverno va tanto il dolce. Quindi abbiamo una rotazione costante dei nostri prodotti grazie a Dio, mantenendo sempre una produzione costante e con la scelta sapiente delle materie prime la base del nostro lavoro. Quando si ha rispetto della tradizione e la cura nel procedimento, il lavoro costante si cresce anno dopo anno sempre di più

Lo posso davvero confermare a onor del vero, ho degustato i suoi prodotti, debbo dire ottimi genuini, ma noto vedendo i vari attestati di benemerenza che lei è un personaggio che è assorto anche alle cronache, ho visto il Presidente, ho visto Lino Banfi insomma tanta storia

Si questa è la nostra storia fatta anche di gratificazioni. Come si dice quando il prodotto è buono le porte del Paradiso sono aperte, anche per esempio con Lino c'è un bellissimo progetto che stiamo facendo, si tratta dell’etichetta “Bontà Banfi” con prodotti di nostra produzione nel nostro panificio qui a Lequile nel forno Amato. Con una garanzia assoluta di alta qualità.IMG 20180212 224002

Insomma se Banfi il nonno Nazionale, quindi una persona di grande fiducia ha permesso di legare la sua persona con il vostro forno vuol dire che c'è effettivamente valore a parte il legame affettivo di terra complimenti . Ynultima domanda il domani del vostro forno?

il domani è come quello di oggi è senza nessuna presunzione soltanto grazie ai nostri consumatori si va avanti

Uomo di poche parole ma di grandi fatti Questa è l'Italia che a noi piace raccontare cercate Panificio AMATO Come si dice in barese o in leccese comperate il prodotto Ii prodotti salentini pugliesi Casu buoni da morire so bene bene, buon appetito a tutti e grazie a voi, cresciamo noi e soprattutto cresce l'Italia, con una ricaduta per l’aumento dei posti di lavoro non ci scordiamo, a presto….  

By Dario Bordet

LOGHI PUGLIA EDUCATYIONAL ROCCO

Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

Curiosità