GARGAZZONE (BZ). IL FESTIVAL DELLA CARNE “TASTEMEAT 2018”

TASTEMEAT 2018

GARGAZZONE -  BOLZANO  - TRENTINO ALTO ADIGE

FESTIVAL DELLA CARNE

“TASTEMEAT 2018”

logo-tastemeat-rgb

Gargazzone a qualche chilometro da Bolzano il 7 giugno 2018, si è svolta la “TASTEMEAT 2018” un successo, annunciato, merito a GranChef Premium Food, la linea top di Wörndle Interservice.serra orchideeBolzano

Una suggestiva cornice quella del parco delle orchidee a Gargazzone, che ha ospitato il Festival della Carne in Alto Adige. Più di 1000 operatori del settore hanno affollato il Festival e conosciuto 21 produttori di carne provenienti da: Argentina, Australia, Canada, Francia, Germania, Giappone, Irlanda, Italia, Nuova Zelanda, Olanda, Paesi Baschi, Spagna, Stati Uniti, che hanno presentato la loro offerta e dato la possibilità di degustare ben 39 tagli di carne tra cui il bisonte, il manzo irlandese biologico, la wagyu giapponese, il suino iberico, il vitello olandese, il manzo argentino, australiano e americano, il suino iberico, la vaca gallega dei Paesi Baschi, la fassona piemontese, il maialino da latte tedesco oltre ai volatili francesi, come ad esempio, il piccione. Il festival è stato organizzato con grande professionalità e passione da Wörndle Interservice, di Bolzano, all’insegna del suo marchio di prestigio GranChef Premium Foo, un marchio di Wörndle, nato nel 1988 e diventato punto di riferimento per la buona cucina di alberghi e ristoranti che portano a tavola prodotti freschissimi e prelibatezze che, grazie a un’eccellente rete logistica, l‘azienda importa tre volte alla settimana da tutto il mondo. In questa importante occasione, è stata lanciata la nuova linea di spezie di alta qualità GranChef Premiun Food e presentata la “carta del sale” con 22 tipi di sale in esposizione che hanno destato grande interesse confermando, ancora una volta, l’innovazione e lo sguardo al futuro dell’azienda altoatesina. Tastemeat e GranChef Premium Food insieme per il futuro della ristorazione. Info: http://portal.woerndle.it/#

Logo-GC-RGB

Helmut Worndle

Abbiamo incontrato il dr. Helmut Worndle AD della Grand Chef per una intervista sulla sua azienda e su questo evento. Un’azienda con alle spalle una grande storia Italiana, e oggi al taglio del nastro per il primo festival Tastemeat 2018. Dr. Helmut, l'idea di questo Festival?

Lo spunto di questo festival nasce traendo spunto dal Wine Festival, che anno dopo anno i fa conoscere nel mondo il nostro Alto Adige . E’ diventato un incontro per tutti quelli che lavorano ad un certo livello col vino.                            Da questo evento ne abbiamo tratto le basi per creare incontri con professionisti e distributori di prodotti di alto, altissimo livello, per la ristorazione e importiamo prodotti un po' da tutto il mondo. Quindi abbiamo tratto delle conclusioni, quelle di creare un Festival per far conoscere i nostri prodotti, da qui l’idea di TASTEMEAT 2018. Ci serviva una location un ambiente particolare, ed ecco che abbiamo trovato, un posto davvero unico qui al “Parco delle orchidee” di Gargazzone, In questi giardini tropicali , abbiamo creato diversi stand all’interno del percorso, per ospitare i diversi produttori di carne provenienti da tutto il mondo.

Bolzano Taste Meat

Siamo qua con il capitano di una grandissima eccellenza italiana, stiamo parlando di Grand Chef. Andiamo un po' indietro nel tempo, 50 anni fa, l'idea di costruire questo Brand Grand Chef ?

Si 50 anni fa creavo questa azienda, iniziando con la fornitura di prodotti alla ristorazione. Nell'88 per un caso tutto particolare, in un evento dove si parlava di specialità alimentari d’ Europa, ho avuto dei contatti all'estero molto interessanti e da lì sono partito. Ero il primo in Italia, a proporre una gamma così vasta di specialità alimentari per la ristorazione. Giappone

Nel vostro catalogo a quante eccellenze siete arrivati?

Sì la gamma di articoli in totale, arriva a circa 9000 prodotti, se parliamo però di specialità fresche, freschissime, saremo su un 1200 1300 articoli .

 

Siamo in Trentino una terra di gran lavoratori,il vostro Management a quanto ammonta, quanta gente collabora con lei ?

Qui si deve distinguere, tra diretti e indiretti. Allora di dipendenti fissi, siamo otre 100, ma arriviamo a 170 fra rappresentanti, liberi professionisti, autotrasportatori e liberi professionisti che collaborano con noi. Quindi siamo una flotta di circa 170 persone.

Primo Piano carne

Le scelte dei prodotti tutti di eccellenza, avvengono non solo in Italia ma anche in mezzo mondo, come avviene questa vostra scelta?

Sì, la scelta dei prodotti avviene attraverso una Cooperazione con questa ditta tedesca che ha fatto da base e ci ha permesso di poter conoscere veramente tutte le specialità specie quelle Estere. Poi ovvio per l’Italia, la conoscenza era diretta. Ma per incrementare il nostro catalogo, siamo andati e andiamo a visitare tutte le fiere più o meno in tutta l'Europa. Da qui automaticamente, siamo conosciuti nell'ambiente, anzi vengono tutti gli specialisti, e tutti i produttori particolari da noi.

Stiamo parlando di un'azienda molto florida da più di 50 anni, percepisco ancora un gradissimo futuro davanti ?

Grazie, grazie, quello ovviamente si, da imprenditore uno aspetta sempre di andare avanti, i presupposti ci sono e anche per il futuro. A onor del vero dobbiamo dire che per il food, la gente investe sempre di più, se prima ci si nutriva, oggi si và a ricercare la qualità e questo ovviamente ci porta dei vantaggi, insomma siamo sulla via giusta.

In merito alle problematiche della logistica, da Bolzano voi distribuite non solo in Italia ma anche nel mondo come li avete risolti?

I problemi di logistica oggigiorno, sono molto migliorati, rispetto a 10 /i 15 anni fa. Le faccio un esempio, noi riusciamo ad avere il pesce fresco dalla Nuova Zelanda dal momento della pesca, fino qui a Bolzano, passano in media 72 ore non di più. Noi riceviamo la merce fresca tre volte alla settimana da Parigi e da Francoforte. Dalle piattaforme di quei paesi dove arrivano i vari prodotti, dai vari paesi del mondo. Perciò la logistica oggigiorno è migliorata molto. Da noi arriva la merce al martedì sera e viene poi commissionata nel pomeriggio è parte direttamente di notte. Perciò il nostro prodotto che riceviamo fresco il martedì o mercoledì mattina il cliente lo riceve il giorno dopo. Quindi oserei dire che la logistica, una volta era difficile, oggi con le nuove tecnologie è migliorata molto, èsiamoad un buon punto, anche se continuiamo a migliorarla.

Ci congediamo ringraziando il dr. Worndle, per l’ospitalità e per averci concesso questa breve intervista, questa è l’Italia da raccontare, grazie e buon lavoro

Grazie per l'intervista mi ha fatto molto piacere, grazie anche a voi.

Spezie Gran Chef

SCHEDA  TECNICA DELL'AZIENDA

AZIENDA WORNDLE

Helmut Wörndle, classe 1943, fonda la Wörndle Interservice nel 1968 a Caldaro in Alto Adige IN provincia di Bolzano come azienda specializzata in prodotti secchi.   

Nel 1988 nasce il marchio GranChef Service, la linea di specialità alimentari di freschi e freschissimi che per prima in Italia propone specialità fresche provenienti da tutto il mondo.

Nel 1999 l’azienda si trasferisce nel centro logistico di Bolzano, composto da 8000 mq complessivi di magazzino, di cui 3000 mq di celle frigorifere.

Nel 2018 il marchio GranChef Service diventa GranChef Premium Food per sottolineare l’alta qualità dei prodotti che appartengono alla linea top dell’azienda.

LOGHI WORNDLE

Dati aziendali

- Oltre 14.000 articoli food (secchi, freschi, freschissimi) e non food. Dei 14.000 articoli, circa 2.000 fanno parte della linea GranChef Premium Food

- 100 collaboratori tra amministrazione e logistica - 60 agenti di vendita su territorio italiano

- Importazione 3 volte alla settimana da tutto il mondo

- Consegne al cliente da 2 a 4 volte la settimana

- Clienti: ° hotel - ° ristoranti (dalla mensa al ristorante stellato) ° pizzerie, bar, baite, pasticcerie, gastronomie, macellerie ° comunità (pubbliche e private) ° grossisti

- Fatturato 2017: 80 milioni di euro

- Fatturato obiettivo 2022: 110 milioni di euro

Nota

La crescita di fatturato negli ultimi 5 anni = 2014: 58 mio / 2015: 64mio / 2016: 70mio / 2017: 80mio / previsione 2018: 90mio - Non c’è stata nessuna acquisizione

 

by.Dario Bordet

Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

Curiosità