LA BELLE EPOQUE SUL LAGO MAGGIORE A VERBANIA AL GRAND HOTEL MAJESTIC

GRAND HOTEL MAJESTIC copertina

A VERBANIA SUL LAGO MAGGIORE

LE EMOZIONI DEI TEMPI PASSATI .... 

RACCOLTE NELLO  SCRIGNO 

DEL GRAND HOTEL MAJESTIC

GRAN HOTEL MAJESTIC D'ANTAN

GRAND HOTEL MAJESTIC logoUn grande fascino sin dalla costruzione nel 1870 sulle eleganti rive piemontesi del Lago Maggiore, il Grand Hotel Majestic è un'esemplare concezione di architettura Belle Epoque un fascino che si respira tutt’oggi. Siamo a due passi da Pallanza. con di fronte il Golfo Borromeo, è un'elegante cittadina che insieme a Intra, costituiscono i due principali nuclei abitativi del comune di Verbania. Un antico borgo di origine romana, come documentato da un cippo votivo marmoreo del I secolo d.C. custodito nella Chiesa di Santo Stefano, è oggi un rinomato centro turistico. Anticamente la cittadina si divideva in due nuclei medievali denominati "la Villa" e "la Piazza".isola-bella-giardino

Segnaliamo la Chiesa di San Leonardo con la sua bellissima scalinata, l'ottocentesco Palazzo di Città, il cui portico è formato da 32 pilastri in granito rosa di Baveno e Villa Giulia, una splendida villa ottocentesca fatta costruire nel 1847 dal padre dell'amaro Fernet, Bernardino Branca, al cui interno e nel circostante parco vengono allestite tutto l'anno mostre ed esposizioni. Tra le più importanti manifestazioni turistiche che hanno luogo a Pallanza ricordiamo il Corso Fiorito e il Palio Remiero, che nella stagione estiva riempiono le strade della cittadina e la illuminano con grandiosi spettacoli pirotecnici. Quindi tanti distensivi motivi per soggiornare al Grand Hotel Majestic che come dicevamo, gode di una posizione privilegiata su di un promontorio proteso direttamente sul Lago Maggiore e circondato da un incantevole giardino immerso nella quiete, l'Hotel offre, da ogni angolatura, una splendida vista sulle Isole Borromeo, le montagne circostanti e il Lago stesso.  

grand-hotel-majestic Veduta dal lago

Le cure dell'attuale proprietà e una lunga stagione di filologiche ristrutturazioni hanno restituito al Grand Hotel la dignità di un tempo; una nuova giovinezza ne svela il pregio "vecchio stile", per cui si ha l'impressione di immergersi in una vera atmosfera d'antan, e offre nel contempo ai clienti i servizi adeguati ai dettami del comfort più attuale. Ci si accorge della classe e dell'eleganza che contraddistinguono l'albergo già entrando nella hall, con parquet originali, lampadari in bronzo e lanterne art déco realizzate da artigiani fiorentini. Da qui lo sguardo può scegliere se innalzarsi verso gli ingressi delle camere dei cinque piani, tutte in stile, visibili dalla corte interna a colonne di granito bianco o, qualche passo più avanti, indugiare sull'ampia veduta della terrazza panoramica ai tavoli di uno scenografico lounge-bar La Terrazza.   Da molte delle 80 camere dell'albergo (tra cui 34 junior suites e suites) la vista si compiace della pacatezza del Lago, coi monti che lo cingono e le Isole Borromee, scrigni d'arte e di botanica, che emergono dalle acque come in sogno.  

G.H.Majestic Interno

Due sono invece i ristoranti: la Beola, con vetrate sul Lago e servizio à la carte, il Portico ristorante all'aperto, situato sotto il loggiato che prelude al grande giardino.   Quattro le sale conferenze, ciascuna con un suo spiccato carattere, di volta in volta privilegiate per meeting aziendali, congressi e pure per banchetti di rappresentanza e cene di gala.

majestic-spa

Arricchisce il corredo ricreativo dell'albergo, che include la possibilità di escursioni e gite in barca e di bagni lacustri da un'appartata spiaggia privata, anche un centro benessere, dove concedersi una nuotata in piscina, usufruire dell'attrezzato centro fitness, oppure approfittare di un rilassante e piacevole massaggio nonché un trattamento viso.Una sauna rigenerante o un paradisiaco massaggio ayurvedico, una nuotata nella luminosa piscina del Wellness Centre che si affaccia sul Lago diciamolo Al Majestic vi attende un soggiorno in cui è bello riscoprire il piacere di rilassarsi.  Gli ospiti del Grand Hotel Majestic possono dunque contare su un'accoglienza di altissimo livello e riscoprire l'afflato di un'epoca di poesia: l'incanto di una bellezza gentile e luminosa che ne fa uno degli alberghi d'élite più suggestivi, raffinati e armoniosi di tutto il Lago Maggiore.

Suites G.H.Majestic

 

Abbiamo voluto incontrare la General Manager del Grand Hotel Majestic Cristina Zuccari, questa località da favola, la villa Borromeo a due passi il vostro Mood? 

il Grand Hotel Majestic è una struttura che nasce, come Hotel nel 1870.  Già residenza di grandi nomi come Debussy, grandi poeti, grandi compositori: quindi diciamo artisti di vario genere e di varia natura come Toscanini non da ultimo. Toscanini ad esempio soggiornava sul Isolino San Giovanni, proprio di fronte all'hotel. Fin da subito si è respirata quest'aria molto forte di cultura e relax.

Oggi il Majestic, cerca di trasportare quelle atmosfere del passato, attualizzandole con personaggi, artisti attuali. Quindi la nostra Mission è quella di dedicarci anche alle mostre d'arte contemporanea, abbiamo ospitato tra i tanti Falconelli, che ha creato delle opere d'arte che sono state fatte proprio per il lago Maggiore, quindi nello specifico per l’Hotel. Opere poi portate alle isole Borromee dove hanno avuto una più grande esposizione. Altri artisti, son stati da noi come, Bob Wilson, Velasco Vitali e ancor altri. Questa è la nostra filosofia, la ricerca nell’arte, ovvio poi che come tutte le strutture qui si viene anche per fare vacanza data la fortuna di essere direttamente su una delle sponde più belle del Lago Maggiore, abbiamo per i nostri ospiti una spiaggetta, che si affaccia al isolino, oggi denominato appunto isolino Toscanini proprio in memoria del grande Arturo Toscanini. Offriamo e garantiamo relax, dato che siamo immersi nella natura. Ai nostri Clienti offriamo e organizziamo molti sport lacustri. Siamo attorniati da montagne bellissime, quindi escursioni gite a piedi e passeggiate stupende eventualmente la bicicletta.

Cristina Zuccari

Abbiamo quindi trovato una vera Eccellenza a pochi km da Milano, sentiamo parlare di cultura, di questo passato che ha lasciato un segno anche in questa struttura. Oltre alla cultura, l’arte c'è anche la grande cucina, uno Chef.

Si abbiamo un giovane Chef molto motivato e a detta dei nostri clienti molto bravo si chiama Danilo Bortolin è uno studente di Marco Sacco un 2 stelle Michelin. Una scuola di cucina molto vicina ai prodotti dl Lago. Danilo è un nostro vanto , davvero un ottimo chef che sa regalare dei sapori meravigliosi, per la sua grande passione e ricerca di prodotti legati al territorio, ma non solo quindi sicuramente un’ottima cucina che può regalare e regala sempre delle belle sorprese

Siamo in un Hotel di charme, ci tracci un cammeo perché soggiornare al Majestic?

Innanzi tutto per il territorio di Verbania, dove sarete immersi in un mondo di relax, panorami stupendi, tutto gira intorno al nostro Hotel, dai Giardini meravigliosi da visitare, alla cucina con prodotti eccellenti e sapientemente preparati dal nostro Chef, a passeggiate verso Palazzi meravigliosi, come quelli delle Isole Borromee e così via…. dunque tanto relax ma tante altre coccole da farsi, vi aspettiamo.

Majestic Grand Hotel in notturna

GRAND HOTEL MAJESTIC

Via V..Veneto, 32  Verbania Piemonte – Italia

Tel.+39.0323.509711

Fax+39.0323.556379

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.grandhotelmajestic.it

 

Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

Curiosità