RECCO (Genova) LA DUE GIORNI DI “FATTORE COMUNE 2018”

RECCO

RECCO  NEL GOLFO DEL PARADISO

UNA DUE GIORNI DI “FATTORE COMUNE 2018”

FATTORE COMUNE

 

CONSORZIO IGP FOCACCIA DI RECCOUna due giorni a Recco in provincia di Genova in Liguria, incontri tra IGP e DOP, giunta alla seconda edizione di “Fattore Comune” organizzata anche per i giornalisti del settore provenienti da tutta italia, ospitati e coordinati dalla simpatica e molto efficente Daniela Bernini che si è resa disponibile durante tutto il periodo dell’evento. Ospiti per la serata e per la prima colazione, in grande confort, nel noto locale Da Vittorio, locale storico e molto rinomanto e frequentato negli anni da tanti VIP e Personalità imprednitoriali. DA VITTORIO A RECCO

 

 

Recco capitale autoproclamata della gastronomia ligure. Famosa soprattutto per la focaccia di Recco col formaggio, i pansoti con salsa di noci e le trofie al pesto, oltre naturalmente il buon pesce. Molti gli eventi, tutti legati alle tradizioni gastronomiche: nel weekend dopo Pasqua, nella frazione di Megli si tiene la sagra delle focaccette; l'ultima domenica di maggio si svolge a Recco la festa della focaccia, con distribuzione di focaccia semplice e col formaggio. Durante l’anno i ristoranti organizzano iniziative sempre a tema e sempre molto interessanti. Infine a Recco si svolge la Sagra del fuoco, il 7 e l'8 settembre in onore della Madonna del Suffragio, ed è caratterizzata da spettacoli pirotecnici sul mare e sparate di antichi mascoli (mortai liguri) organizzati dai diversi quartieri cittadini con stand gastronomici. Famosa inoltre la Pro Recco di pallanuoto la squadra più “scudettata” d’Italia e del mondo. È il settimo comune del territorio metropolitano per numero di abitanti. I suoi abitanti vengono comunemente denominati recchesi, nonostante l'antica tradizione dialettale genovese voglia in recchelini il nome tradizionale locale. Situato nella riviera ligure di levante l'abitato di Recco si estende allo sbocco della valle del torrente omonimo, in una piccola insenatura del Golfo Paradiso, ad ovest del promontorio del monte di Portofino tra gli abitati di Sori e Camogli. Abitata in epoca pre-romana dalla popolazione dei Casmonati, della famiglia dei Liguri, venne conquistata dai Romani che fondarono il borgo con il nome di Recina o Ricina. Divenne pertanto un'importante castro o castrum romano sulla nota Via Aurelia. La cittadina venne rasa al suolo nella seconda guerra mondiale dai bombardamenti aerei degli Alleati nel 1943. Nell'immediato dopoguerra si avviarono i lavori per la ricostruzione "ex novo" con medie dimensioni, sicuramente urbanizzata a "misura d'uomo", ma facendo scomparire per sempre prove e testimonianze della sua antica origine. Per tale episodio storico la città è stata insignita della medaglia d'oro al merito civile con decreto presidenziale del 1992. Oggi è una rinomata località turistica del Golfo Paradiso, una sorta di porta di accesso dal capoluogo verso la Riviera di Levante e il Tigullio.

PALCO FATTORE COMUNE RECCO GLI ORATORI

Siamo nel territorio della Focaccia di Recco col formaggio, la Focaccia di Recco col Formaggio I.G.P. è un grande valore aggiunto riconosciuto solo nei comuni di Recco, Camogli, Sori e Avegno e si può trovare solo nelle attività consorziate molto radicate sul territorio. Una manifestazione che pone al centro dell’attenzione le eccellenze gastronomiche contraddistinte da un legame ad un territorio limitato. Al Fattore Comune partecipano solo eccellenze Italiane, presenti prodotti DOP e IGP da Trentino, Emilia Romagna, Toscana, Piemonte e Lombardia. E ovviamente Liguria con il Consorzio della Focaccia di Recco col formaggio, che ha ottenuto nel 2015 il marchio di tutela comunitario I.G.P., che ha promosso nel 2017 la prima edizione di “Fattore Comune”, un evento che mira a creare contatti tra eccellenze eno-gastronomiche, un costruttivo dialogo tra i Consorzi e le Amministrazioni Locali coinvolte che hanno in comune una Dop e Igp che porta il nome del Comune da cui prendono origine. Il talk show è stato condotto da Federico Quaranta, giornalista RAI conduttore di Linea Verde di Rai1 e di Decanter trasmissione cult di Radio Rai 2, profondo conoscitore dell’enogastronomia italiana.  

la focaccia di Recco con il formaggio

Un focus con vari momenti clou ma sempre con al centro i nostri prodotti tipici locali. Presenti molti giornalisti di turismo e food, in questo centro marinaro capace di incarnare lo spirito marittimo dell’area recchelina, di spicco e da segnalare gli allievi dell’Istituto alberghiero Marco Polo indirizzo turistico. Nel pomeriggio si è parlato di “Tutele e controlli delle eccellenze agroalimentari: garantire la qualità” con il Dottor Luigi Polizzi del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari, Forestali e del Turismo, ha preso poi la parola il Ten. Colonnello Mario Fiordaliso del Comando Carabinieri per la tutela agroalimentare, e il Dottor Giovanni Govi dell’Istituto Controllo Qualità e Repressione Frodi e la Dottoressa Valerie Ganio Vecchiolino dei Presidi Slow Food. Il Consorzio di tutela dell’olio extravergine di oliva DOP Riviera Ligure presente con una testimonianza viva di esperienza in campo. Il responsabile Antonino Trifiletti, titolare dell’Azienda Agricola “La Favola della Mìgnola”, protagonista di un recupero territoriale in quel di Lavagna e dunque effettivo testimone del fecondo legame tra prodotto di eccellenza come l’olio extravergine di oliva DOP Riviera Ligure e i benefici che ne possono derivare per il territorio. A metà pomeriggio “Farinata break” di Edobar, con pandolce e dolci tipici della trattoria Il Boschetto e Focacceria Tossini, un piacevole intervallo molto positivo per interfacciarsi con i protagonisti dell’evento. Si è proseguito con la “Promozione e valorizzazione di una eccellenza agroalimentare” sul palco merito a Federico Quaranta con le sue spiccate Interviste ai produttori ed amministratori che hanno illustrato i loro prodotti e l’importanza per il proprio comune/territorio. Presenti da segnalare il Barolo D.O.C.G. con la Sindaca Renata Bianco e Stefano Pesci del Consorzio Barolo Brà D.O.P. Il Presidente del Consorzio Franco Biraghi. del Puzzone di Moena D.O.P. e Andrea Morandini del Caseifico sociale di Moena. Altro prodotto il Lardo di Colonnata I.G.P. con Il suo produttore Fausto Guadagnini della Larderia Guadagni. Tra gli altri prodotti i Funghi di Borgotaro I.G.P. con il suol direttore del Consorzio Antonio Mortali e lo chef Mario Marini. E in fine la regina della due giorni la Focaccia di Recco col formaggio I.G.P. presenti i n teatro Il Vice Sindaco Gian Luca Buccilli e la Presidente del Consorzio Maura Macchiavello. Tra gli interventi istituzionali e del pubblico con le considerazioni e riflessioni finali dell’Assessore all’Agricoltura della regione Liguria Stefano Mai e ovviamente la chiusura con il conduttore Federico Quaranta e Lucio Bernini del Consorzio della Focaccia di Recco.

LOGO MANUELINAIn serata poi tutti alla Manuelina sempre a Recco dove si è ospitato lo “Showroom del gusto”, una serata di degustazione di “Fattore Comune”. Il ristorante ha allestito, in collaborazione con gli allievi dell’Istituto Alberghiero “Marco Polo” di Camogli, i vari tavoli sui quali i diversi produttori, presentati da Daniela Bernini di Dimensione Riviera, hanno presentato e servito: il Barolo Docg, il Brà Dop, il Puzzone di Moena Dop, il Lardo di Colonnata Igp, i Funghi di Borgotaro Igp e naturalmente la Focaccia di Recco col formaggio Igp. Erano presenti anche l’Enoteca regionale della Liguria, i Consorzi del Basilico Genovese Dop e l’Olio extra vergine di oliva Dop Riviera Ligure, oltre all’Azienda Agricola Colle dei Maggioli di Recco. Al termine della serata considerazioni e riflessioni del vicesindaco Gian Luca Buccilli, di Gian Pellegrini dell’agenzia In Liguria, dei consiglieri regionali Pippo Rossetti, Lilli Lauro e Franco Senarega. Saluto conclusivo di Federico Quaranta, e della infaticabile Daniela Bernini vera protagonista di tutta la due giorni.

CASTELLO D'ARAGONE A CAMOGLI

BABBO NATALE AL CASTEL DARAGONE CAMOGLI

 

 La giornata di sabato 17 novembre

ha visto protagonisti di un piccolo press-tour turistico-gastronomico a Camogli, tutti i relatori e i giornalisti

di Fattore Comune.

Si è visitato nel centro della cittadina un  laboratorio di fornaio,  aderente al Consorzio Focaccia di Recco, si è  assisto alla lavorazione della  tradizionale  Focaccia  con relativa degustazione, un vero tripudio di gusto e bontà.  Iinfine molto interessante la partecipazione all’inaugurazione

del Castello di Babbo Natale,

al Castel Dragone

con il Babbo Natale vero 

e i suoi  Elfi.

 

 

Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

Curiosità