ALESSANDRIA - GAVI. FESTIVAL DI GAVI IN GAVI 2019

DI GAVI IN  GAVI 2019

ALESSANDRIA  -  GAVI

dal 7.8.9 giugno 2019

Di Gavi in Gavi diventa Festival

 

Antonella ClericiQuando l’enogastronomia diventa spettacolo,

la madrina ideale de Di Gavi in Gavi

è Antonella Clerici.

Il Festival è un invito a incontrare i produttori, conoscere e degustare il vino e il cibo, a esplorare il territorio sperimentando le proprie passioni.  

Non è ancora estate, ma a Gavi in provincia di Alessandria in Piemonte è già tempo dell’evento più atteso dell’anno. Il Consorzio Tutela del Gavi cambia la data dell’appuntamento centrale del suo calendario e lo associa al Premio Gavi La Buona Italia 2019, riconoscimento di rilevanza nazionale, giunto alla sua quinta edizione.  Dopo gli chef “stellati” degli anni precedenti, testimonial di questa edizione de Di Gavi in Gavi è Antonella Clerici, amatissima conduttrice della tv italiana e grande appassionata di cucina oltre che ora residente nel territorio alessandrino. Sarà proprio lei a fare da ambassador alla denominazione del Gavi, una delle ”perle” della sua terra di adozione, per la prima edizione del Di Gavi in Gavi Festival 2019.  -   Domenica 9 giugno accompagnerà i visitatori di corte in corte, alla scoperta dei produttori di Gavi Docg e delle specialità degli 11 comuni che costituiscono la zona di produzione del Grande Bianco Piemontese. Nelle sei precedenti edizioni il piccolo borgo è stato visitato complessivamente da circa 50.000 persone tra wine lovers, appassionati, food&wine trotter e turisti che hanno scoperto la ‘Destinazione Gavi’. Oggi il Di Gavi in Gavi Festival rappresenta una nuova occasione di intrattenimento per il territorio e per i suoi visitatori con un programma diversificato per tutto il week end, da venerdì 7 a domenica 9 giugno

GAVI in Provincia di Alessandria in Piemonte

Il Di Gavi in Gavi Festival è innanzitutto un’importante attività di promozione del vino e del territorio, in cui la degustazione del Gavi Docg diventa l’opportunità per godersi quanto offre in termini di turismo, di arte e cultura, di cibo questo angolo di Piemonte così vicino alla Liguria.  

I partecipanti sono invitati a conoscere un distretto vitivinicolo che integra arte, storia, enogastronomia, sport, shopping e produzioni artigianali di eccellenza, offrendo molteplici opportunità di turismo esperienziale: 3 Golf Club, resort e cantine pronte ad accogliere gli appassionati, l’oulet più grande d’Europa, l’area Archeologica di Libarna e le incontaminate Aree Protette dell’Appennino Piemontese che arriva fino a Genova. Una destinazione promossa dal Consorzio Tutela del Gavi anche con il progetto #THINKSERRAVALLE, iniziativa collettiva in partnership con McArthurGlen Serravalle Designer Outlet, il Consorzio Terre di Fausto Coppi e Libarna Arteventi. Sarà presente un desk in Piazza Roma durante Di Gavi in Gavi, nella giornata di domenica, che illustra l’iniziativa e i suoi obiettivi e fornisce informazioni sulle diverse destinazioni del territorio, perché ‘tutte le passioni portano a Gavi’. Il Consorzio fa inoltre parte di una rete di soggetti istituzionali che collaborano a beneficio del turismo locale, come Alexala, l’agenzia di promozione turistica della provincia di Alessandra e il Distretto del Novese. 

.IL PROGRAMMA

Venerdì 7 giugno 2019 

 Dove: Tenuta La Lomellina di Gavi  ORE 10.00

5^ PREMIO GAVI LA BUONA ITALIA

Il premio, che da 5 anni ha il compito di segnalare e riconoscere le ‘buone pratiche’ nella valorizzazione italiana e internazionale delle filiere enogastronomiche, quest’anno è dedicato allo Smart wine: ovvero l’innovazione digitale in ambito vitivinicolo. L’introduzione dell’agricoltura di precisione, dell’Internet of things, in vigna, in cantina e nella distribuzione del vino, le app e le nuove tecnologie assicurano la tracciabilità del prodotto, maggiore attenzione all’ambiente e alla sostenibilità della intera produzione, che si traducono in più sicurezza per il consumatore. Sarà premiata la realtà cui verrà riconosciuto il maggior grado di innovazione in ogni fase della filiera, dalla vigna allo scaffale, mentre gli Interventi e il confronto su questo tema daranno vita al primo ‘Rapporto sullo Smart Wine’ italiano editato in collaborazione con Il Corriere Vinicolo, autorevole testata tecnica dell’Unione Italiana Vini. 

Dove: Parodi Ligure, Abbazia di San Remigio

ORE 21 Concerto “Così io ti saluto, O Dioniso” L’Orchestra Classica di Alessandria con Alberto Bergamini propongono uno spettacolo tra narrazione e musica: grazie alla magia dell’interpretazione di famose colonne sonore di film e alla lettura di alcuni brani dei maggiori capolavori immortali della letteratura. 

Sabato 8 giugno 2019

DOVE Gavi,  La Lomellina di Gavi, Gavi - MASTERCLASS

Ore 10,00 Masterclass Gavi e Chablis  - fino a 50 posti – Solo su prenotazione on line Con Gianni Fabrizio (Guida Gambero Rosso) Simili per longevità, Gavi e Chablis parlano e si confrontano in questa degustazione alla cieca che esplora le diversità nel calice tra Cortese e Chardonnay. 

Ore 15,00 Masterclass Piemonte: grandi bianchi

Con Antonio Paolini (Gambero Rosso)  fino a 50 posti – Solo su prenotazione on Line  Il Piemonte è anche una regione di produzione di vitigni autoctoni a bacca bianca, tra i più rappresentativi del panorama nazionale. Cortese, Timorasso Arneis, Erbaluce, Favorita, Nascetta sono i protagonisti di questa degustazione che traccia gli orizzonti dell’Isola Bianca del Piemonte. 

Ore 17.00 Masterclass, il Gavi e la Cucina Italiana

Con Andrea Gori (Intravino, Trattoria da Burde) fino a 50 posti – solo su prenotazione on line  Il Gavi nelle sue diverse tipologie - Fermo, Riserva e Spumante -a tavola   un vino versatile destinato ad esaltare la gastronomia del Bel Paese. In abbinamento alle preparazioni della Scuola della Cucina Italiana, la degustazione esplora gli abbinamenti del Grande Bianco Piemontese. 

DOVE Gavi, Chiostro del Santuario di Nostra Signora delle Grazie, Gavi

ORE 20.30, CENA DI GALA A CURA DELLO CHEF ANDREA RIBALDONE

L’alta gastronomia dello pluripremiato Chef Andrea Ribaldone omaggia l’anima cosmopolita del Gavi Docg. Il menu proposto durante l’esclusiva cena di gala, che avrà luogo nello scenografico chiostro di Nostra Signora delle Grazie, è un giro del mondo da occidente a oriente, che esalta la versatilità del Gavi in abbinamento alle raffinate ricette dell’alta cucina di ispirazione internazionale. 

Domenica 9 giugno – LE NOVITA’

Di Gavi in Gavi quest’anno presenta due grandi novità. Comincia già dal mattino con Di Gavi in Gavi Matinée. Dalle ore 10.30 alle ore 13.00: le corti saranno accessibili infatti per offrire la possibilità ai visitatori di degustare le etichette dei produttori del Gavi docg in abbinamento alla focaccia di Gavi. Per evitare code all’ingresso, inoltre, la prenotazione delle degustazioni sarà disponibile on line con la possibilità di ritirare il bicchiere e pass direttamente a Gavi il giorno dell’evento. 

DI GAVI IN GAVI

DOVE: Corti Private del borgo Medioevale  Dalle 15.30 alle 19,30

Le cortiprivate del borgo di Gavi apriranno le porte per un assaggio di tutto il buono della D.O. con le etichette dei produttori del Gavi abbinate ai prodotti tipici locali. Antonella Clerici, ambasciatrice della denominazione e super ospite della giornata, incontrerà i giornalisti e visiterà le vie del centro con il pubblico. 

I CALICI E LE STELLE

DOVE: Cantine della denominazione   Dalle ore 20.00 a tarda notte

I produttori del Gavi Docg propongono un programma di eventi serali, degustazioni, concerti, super ospiti all’interno dell’iniziativa “I Calice e le stelle”, quando le cantine saranno aperte straordinariamente fino notte fonda.

Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

Curiosità