COMO. ORTICOLARIO 2020 IPNOTICA SEDUZIONE

02 Villa Erba Orticolario ph Luciano Movio

Selezionati i sette finalisti del concorso internazionale

“Spazi Creativi”

che esporranno i propri giardini e installazioni nel parco storico di Villa Erba sul Lago di Como, in occasione della dodicesima edizione di Orticolario

dal 2 al 4 ottobre 2020

Il contrario di quel che penso 

mi seduce come un mondo favoloso. Leo Longanesi

01 Move n Meet Spazi Creativi ph Luciano Movio

Cernobbio (CO), Un potente incantesimo capace di plasmare il pensiero e di condurre verso direzioni insolite. È questo il concetto più ampio di seduzione, significa sedurre e lasciarsi sedurre, creare rituali tra esseri viventi, intrecciare legami tra idee e culture differenti. La “Seduzione”, tema di Orticolario 2020, ha affascinato i partecipanti del concorso internazionale “Spazi Creativi” per la progettazione e realizzazione di giardini e installazioni artistiche. Sette i finalisti, valutati dal Comitato di Selezione tra numerose proposte inviate da architetti, designer, paesaggisti, artisti, giardinieri e vivaisti: finalisti – seduttori sedotti – che hanno colto pienamente l’invito di Orticolario a scatenare fantasia e sensi, a scandagliare il tema, a non fermarsi in superficie. I selezionati realizzeranno il proprio progetto nel parco storico di Villa Erba, a Cernobbio, in occasione di Orticolario, in programma da venerdì 2 a domenica 4 ottobre 2020: come sempre, saranno spazi originali e innovativi, giardini vivibili e fruibili, nuove idee di giardino e di installazione artistica in grado di definire una differente esperienza di relazione tra l'uomo e la natura.  Le creazioni verranno valutate da una giuria internazionale che assegnerà alla migliore realizzazione il premio-scultura “La Foglia d’oro del Lago di Como”, un vaso dalle forme sinuose sul quale ondeggia una grande foglia con “accenni” d'oro zecchino (24K), ideato e realizzato da Gino Seguso della storica Vetreria Artistica Archimede Seguso di Murano (VE). Il premio sarà custodito dal vincitore per un periodo limitato, per essere sccessivamente esposto a Villa Carlotta (Tremezzina, CO) fino all’edizione successiva: la cerimonia di riconsegna del premio 2019, assegnato al garden designer Mirco Colzani con lo spazio intitolato “Move n’ meet”, si svolgerà come da tradizione a Villa Carlotta venerdì 17 aprile alle 11. “I progetti selezionati giocano con le diverse interpretazioni del concetto di seduzione. Il tema, infatti, si è insinuato nella fantasia dei progettisti, l’ha modellata, portando a proposte molto diverse l’una dall’altra – commenta Anna Rapisarda, curatrice di Orticolario. – Davvero molteplici gli aspetti affrontati: dal mito alla sensualità delle forme del paesaggio, dalla riflessione su come la seduzione può assumere accezioni negative nella società attuale a quella su come oggi l’uomo si lasci sedurre dalla natura rispetto al passato. Il giardino a Orticolario diventa sempre più spazio etico ed estetico, in cui coltivare natura e immaginazione. Uno spazio in cui i ‘giardamanti’, gli uomini per cui la natura è stile di vita, si perdono per ritrovarsi”. Oltre a “La Foglia d’oro del Lago di Como”, la giuria assegnerà anche altri premi: premio “Arte” per uno spazio in cui convive l’equilibrio fra arte e natura, dove diversi linguaggi trovano efficace sintesi; premio “Stampa” per l’innovazione dei materiali e l’ecosostenibilità (i premi “Arte” e “Stampa” sono ideati e realizzati in esclusiva per Orticolario 2020 da Paolo Mezzadri di Metallifilati); premio “Grandi Giardini Italiani” per uno spazio che sa interpretare l’apertura al pubblico di un giardino anche attraverso sedute e luoghi di riflessione accessibili, con collezioni botaniche e fioriture spettacolari; premio “Villa d’Este”, dove stile ed eleganza si fondono in una tradizione senza tempo; premio “Villa Carlotta” per la valorizzazione dell’arte in giardino, dove natura e ingegno umano convivono armoniosamente; premio “AIAPP Matilde Marazzi” per uno spazio innovativo e coerente con i temi della semplicità, bellezza e sostenibilità, qualità fondamentali nel progetto di paesaggio; premio “Gardenia” al vivaio, espositore o installazione “memorabile” dell’edizione di Orticolario; oltre al premio “Visitatori” per lo Spazio Creativo più votato dal pubblico.

I SETTE PROGETTI FINALISTI DEL CONCORSO

1. “La Natura seduce la Città”

Progetto e realizzazione Mema Giardini (Pistoia)

memagiardini.it

2. "2"

Progetto e realizzazione Mario Mariani (Galliate, NO)

mariomariani.studio

3. “Seduzione à L’enverse”

Progetto e realizzazione William Zanotto (Asolo, TV)

evadesign.it

4. “La seduzione che va oltre”

Progetto e realizzazione Archileaves (Milano)

archileaves.it

5. “Il ritorno al bosco sacro”

Progetto e realizzazione Sgaravatti Group (Capoterra, CA)

sgaravattigroup.it

6. “Viaggio nell’Illusione”

Progetto e realizzazione Arianna Tomatis (Mondovì, CN)

ariannatomatis.it

7. “Nemesi”

Progetto e realizzazione Terradice (Castelfranco Veneto, TV)

terradice.com

NOTE ORTICOLARIO

Orticolario, giunto alla dodicesima edizione, è l'evento culturale dedicato a chi vive la natura come stile di vita. Teatro della manifestazione è il parco botanico di Villa Erba a Cernobbio (CO), dimora ottocentesca affacciata sulle sponde del Lago di Como, residenza estiva del regista Luchino Visconti. Essenza di Orticolario: i giardini tematici allestiti nel parco, ispirati al tema dell'anno e selezionati tramite il concorso internazionale “Spazi Creativi”. Titolo dell'edizione 2020 è “Ipnotica”, il tema è la “Seduzione”, mentre la pianta protagonista è l'Acero. L'evento, che nel 2019 ha sfiorato la soglia dei 30.000 visitatori, è arricchito da un'ampia offerta di piante rare, insolite e da collezione, artigianato artistico e design con più di 290 espositori rigorosamente selezionati, da un fitto calendario di incontri e da numerosi laboratori didattico-creativi per i bambini, oltre a performance, proiezioni di film nelle segrete della Villa Antica e show floreali. Al centro della rassegna, l'arte, capace di andare oltre e di abbattere i confini tra interno ed esterno. Nel corso dei tre giorni vengono raccolti contributi da devolvere ad associazioni del territorio lariano impegnate nel sociale.A disposizione dei visitatori e incluso nel costo del biglietto, infine, il viaggio sul battello da Como a Villa Erba nelle giornate di sabato e domenica.

COLPO D'OCCHIO ORTICOLARIO 2020

2-4 ottobre 2020 Villa Erba, Cernobbio (CO), sul Lago di Como

Info visitatori: tel. +39 031 3347503,  i Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Website: www.orticolario.it

Condividi
comments

Curiosità

2.0