Bolzano - Picnic gourmet al Colle
Bolzano Picnic Gourmet Al Colle

Bolzano: picnic gourmet al Colle

Il Colle è la cima più settentrionale delle montagne a sud di Bolzano che si estendono fino al Corno Bianco, tra la Val d’Ega a est e la Valle dell’Adige a ovest. È il polmone verde della città, a pochissimi minuti dal centro, un oasi di pace dove poter respirare a pieni polmoni e ammirare indisturbati le vette e i ghiacciai delle Alpi Centrali e delle vicine Dolomiti. Ci si arriva con la funivia (la più vecchia funivia al mondo per il trasporto di persone che quest’anno compie ben 112 anni!) e una volta in cima si può scegliere tra una delle tante e bellissime escursioni nel verde, sfruttando al massimo i benefici dell’alta quota: aria pulita e incontaminata (un toccasana per tutti ma soprattutto per chi ha problemi respiratori), ampi spazi dove poter camminare anche in solitaria, magnifici paesaggi che ritemprano lo spirito e offrono momenti di relax lontano dallo stress. A piedi, in mountain bike o a cavallo, questa magnifica riserva naturale a 1200 metri è il punto di partenza ideale per giornate da vivere nella natura, senza pensieri.

L’itinerario piú noto segue il sentiero europeo E5 che collega il Lago di Costanza a Venezia, ma ce ne sono molti altri con durata e dislivelli diversi a seconda della propria “preparazione”. Per tutti, comunque, è d’obbligo una sosta ai vari masi che si incontrano lungo il cammino, per ritemprarsi dalla fatica e assaporare i piatti della cucina locale all’aria aperta. Oppure, molto gradito in questa fase di “distanziamento sociale”, ordinare un cestino per il picnic con il meglio dei prodotti di qualità targati Alto Adige da consumare sui prati, al sole, come propone l’Albergo Colle, nobile struttura in Jugendstil alpino con tanto di chiesetta annessa e vero punto di riferimento della storica zona di villeggiatura.

Per chi invece vuole salire al Colle in bici anziché in funivia ecco qualche suggerimento: la salita non è delle più comode, ma la strada poco trafficata diventa un efficace percorso di allenamento. Raggiunti i 1200 metri di altitudine si percorre in salita la strada asfaltata a destra fino alla prima curva, sempre a destra; qui si svolta a sinistra e si segue la strada sterrata del sentiero n. 4 (segnatura rossa-bianca). Dopo 4 chilometri si raggiunge la malga Wolff (1350 metri, punto più alto) con un antico maso. Dietro al fienile, tenere la sinistra e seguire il sentiero (segnatura bianco-blu), pochi metri sotto al fienile. Qui inizia un bel sentiero nel bosco. Presso la frana di pietre si apre una splendida vista sulla Val d’Ega e sul Catinaccio. Prima dei campi da tennis presso il Maso Röll tenere la sinistra e seguire la rotta contrassegnata con la “P” verso Sant’Isidoro. D’obbligo una sosta per godersi il bellissimo panorama sulla conca di Bolzano, prima di riprendere la tranquilla discesa verso la stazione a valle della funivia.

LEGGI ANCHE: