LOMBARDIA. RHO-MILANO AL VIA L’EDIZIONE NR. 31 DEL Bit 2011

SEMPRE PIU’ BUSINESS

BORSA ITERNAZIONALE TURISMO

 RHO.  Attesi ai workshop oltre 600 buyer internazionali interessati al prodotto Italia  Milano. Giovedì 17 febbraio apertura della 31a edizione di BIT – Borsa Internazionale del Turismo, che si terrà nel quartiere fieramilano a Rho, da giovedì 17 a domenica 20 febbraio 2011. L’edizione 2011 conferma la validità della formula multi target, che vede i 4 giorni di mostra dedicati agli operatori del settore, con il weekend aperto anche al pubblico, rafforzando l’orientamento business con contenuti, servizi e opportunità formative, e arricchendo l’offerta per i viaggiatori con nuove tendenze e mete emergenti. Confermato il layout con i 3 settori espositivi tradizionali: Italy (pad. 13), dedicata alle regioni italiane, The World (pad. 24) che vede la presenza di 130 Paesi da tutto il mondo, Tourism Collection (pad. 57), con tour operator e croceristi, agenzie di viaggio, MICE, catene alberghiere, vettori aerei, marittimi e ferroviari, noleggi e società di servizi. Le 3 grandi aree saranno integrate da Bit Technology, spazio rivolto al mondo delle tecnologie per il turismo online e offline, CRS, HRS e tour operator online. Tra gli operatori, si segnalano interessanti nuovi ingressi: l’alleanza di 12 compagnie aeree Oneworld, il primo operatore privato italiano di treni ad alta velocità NTV, la catena alberghiera più diffusa italiana Boscolo Hotels e il noto sito di recensioni di viaggio TripAdvisor. Nell’area The World spiccano, tra i circa 130 paesi partecipanti, le new entry Indonesia, Oman e Kazakistan e grandi ritorni come la Gambia e le Seychelles, oltre a molte importanti nazioni che quest’anno rafforzano la loro presenza espositiva, come India e Giappone.

 

BIT 2011 si conferma in particolare come luogo di incontro privilegiato del sistema turismo dell’intero bacino del Mediterraneo, area che vede la presenti la quasi totalità dei Paesi e per la quale l’Italia rappresenta il naturale marketplace del turismo. Duplice novità per Bit BuyItaly, il più importante workshop sul prodotto Italia che, giunto alla 26a edizione, quest’anno si tiene il 19 e 20 febbraio: per la prima volta saranno coinvolti anche gli operatori privati e l’agenda di appuntamenti prefissati consentirà a buyer e seller di pianificare gli incontri, per ottimizzare il tempo in fiera e incrementare il business. A Bit BuyItaly sono attesi più di 500 top buyer internazionali, tour operator e agenzie di viaggi provenienti da oltre 45 paesi del il mondo, per incontrare oltre 2000 realtà selezionate provenienti da tutte le Regioni italiane. Un appuntamento fondamentale per il sistema turistico italiano, che grazie al grande fascino esercitato dalle mete culturali e dalle bellezze naturali ha visto incrementi di oltre il 20% delle prenotazioni da USA, Canada, Giappone e India (dati ENIT, primo semestre 2010). È alla 4a edizione invece Bit BuyClub, che, organizzato con la collaborazione di Tourist Trend, si terrà venerdì 18 febbraio: rivolto al mondo dell’associazionismo, un’occasione unica per valorizzare una domanda destagionalizzata, vedrà la partecipazione di 300 seller nazionali e internazionali selezionati tra tour operator, agenti di viaggi e consorzi di commercializzazione che a loro volta incontreranno più di 160 buyer nazionali ed internazionali, dai circoli ricreativi aziendali (CRAL) ai circoli del dopolavoro, dalle associazioni tematiche ai club, sino ai gruppi di interesse provenienti da 11 Paesi. Un momento di incontro che intercetta un mercato dalle grandi potenzialità: si stima che solo in Italia i Cral siano almeno 80.000, panorama questo arricchito dalla presenza di 14 Federazioni in cui rientrano circoli aziendali, circoli territoriali, Pro Loco, strutture turistiche che rappresentano complessivamente oltre 3 milioni di cittadini.

“Il turismo è un comparto strategico della nostra economia – commenta Marco Serioli, Direttore Esecutivo Fiera Milano Rassegne – Per questo Bit 2011 ha voluto dare agli operatori del settore tutti gli strumenti per massimizzare le opportunità di business e dare valore alla loro presenza in fiera. Abbiamo affiancato gli espositori nel loro approccio al mercato, e incentivato la presenza degli agenti di viaggio con pacchetti dedicati e opportunità formative. Ma soprattutto abbiamo saputo anche in questa edizione intercettare alcuni trend di un mercato che evolve rapidam
Condividi
comments

  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

Curiosità