LOMBARDIA. LE FS, AL VIA LA RIQUALIFICAZIONE DELLE STAZIONI LOMBARDE

Grazie a un accordo sottoscritto tra Regione, Rfi, Ferrovie Nord e Anci Lombardia, le stazioni ferroviarie lombarde cambieranno volto. Saranno recuperati e rivitalizzati 417 scali, favorendo la loro cessione in comodato gratuito per 5 anni ad associazioni culturali, opere sociali, società non profit, o in comodato oneroso a società commerciali. ‘Far rifiorire le stazioni, farle rivivere, significa restituire un bene e un'opportunità alle comunità locali. E anche presidiarle e renderle più sicure, tenendo lontano teppistelli e malintenzionati", ha affermato Roberto Formigoni, presidente della Regione Lombardia, parlando dell'intesa ‘Stazioni in comune'. Per Formigoni "nel giro di pochi anni e senza gravare sulle finanze pubbliche rimetteremo a nuovo questi spazi, rendendoli più decorosi e accoglienti". Sono 122 le stazioni già coinvolte nel programma pilota di riqualificazione. "

È una risposta concreta - ha spiegato Raffaele Cattaneo, assessore ai Trasporti - a un problema che anche noi sentiamo che è quello della qualità delle stazioni. Una risposta a costo zero per i Comuni e per la Regione che ci permetterà di proseguire il percorso di riqualificazione che in Lombardia, prima Regione in Italia, coinvolge le stazioni".

                                                                          

 

Fonte. UffStampaRegioneLombardia

book
Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

Curiosità