CAMPANIA. ACCORDO CON LE ISTIZIONI RUSSE PER LA PROMOZIONE DELLA DIETA MEDITERRANEA

ACCORDO TRA CCIAA NAPOLI

E  T.O. RUSSI

NAPOLI. La dieta mediterranea verrà promossa in Russia. Russia e Italia si sono accordate per promuovere iniziative specifiche per la dieta mediterranea, anch'essa patrimonio dell'umanità. L'iniziativa è stata presentata alla Camera di Commercio di Napoli nell'ambito del progetto ‘Turismo, siti Unesco e dieta mediterranea in Russia'. L'iniziativa prevede una serie di eventi per l'anno della cultura Italia-Russia, tra cui una mostra nei teatri di Mosca sulla storia e le tradizioni della dieta mediterranea. "Con questa iniziativa vogliamo sperimentare una collaborazione con le istituzioni e i TO che è indispensabile - dice Maurizio Maddaloni, presidente dell'ente camerale partenopeo - vogliamo costruire una rete di eccellenze turistiche, culturali e delle produzioni tipiche locali, mettendo a sistema le destinazioni dei siti Unesco della Campania".  La regione ospita ben 12 dei 45 siti della lista, dal complesso di San Leucio, alla Reggia e parco di Caserta, alla valle di Maddaloni, acquedotto Vanvitelli, le aree archeologiche di Ercolano, Pompei, Oplonti, Velia e Paestum, il centro storico di Napoli, la costiera amalfitana, la Certosa di Padula, il parco nazionale del Cilento e Vallo di Diano, territori questi ultimi proprio della nascita della dieta mediterranea.

 

UffStmpaRegioneCampania

book
Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

Curiosità