NEL CUORE DELL'ITALIA, TRA I BORGHI ... PER UNA PASQUA 2011 ORIGINALE




La Passione dei Borghi

Le proposte di tre comuni membri dell’Associazione Borghi Autentici per una Pasqua 2011 originale: immersi nel cuore della Penisola, fra natura, tradizionale ospitalità e silenzio

Un viaggio può essere piacevole e consapevole. Al centro del Paese, in Toscana, Umbria e Abruzzo, pulsa l’attività di 3 dei 120 comuni membri dell’Associazione Borghi Autentici. Proprio nel cuore della cosiddetta Terza Italia, una rete che fa della misura ridotta, dei legami stretti e della collaborazione la propria forza, sospinta dalla volontà di animare e salvaguardare luoghi in cui si respirano i profumi della tradizione e si vivono i ritmi a misura d’uomo della cultura locale. Un’armonia e una forma di ospitalità da riscoprire, magari approfittando delle vacanze di Pasqua e del tepore primaverile.

Ortignano Raggiolo in provincia di Arezzo è un paesino di circa 850 abitanti, adagiato sulla dorsale appenninica e immerso nel silenzio dei boschi circostanti. Domina la valle sottostante, magnificamente inattuale, e spicca nella propria secolare semplicità. È il luogo perfetto per chi desidera abitare il tempo quieto della pietra, del legno e della pace. Dal 22 al 27 aprile 2011 è possibile pernottare tre notti in residenze dotate di tutti i comfort, facendo colazione e gustando un tipico pranzo aretino di Pasqua in un caratteristico ristorante del borgo, con soli 150 euro a persona.

A Pietralunga, in provincia di Perugia, la gente del luogo si adopererà per rendere indimenticabile il soggiorno. Incastonata tra Gubbio e Città di Castello, il giorno della Resurrezione si festeggia con le uova sode. Nella piazza del paese ci si dà alla "Tocciata". Un antico gioco riproposto oggi nell’incantevole contesto del borgo: per ogni tornata si dispongono in cerchio 10 giocatori e 20 uova sode; si fa la conta per chi dovrà scegliere il primo uovo. Si picchia poi a turno su quello degli avversari. Il giocatore che rimane con l'uovo intatto continua il giro. La proposta, valida nei giorni dal 23 al 25 aprile 2011 comprende il sabato un tour della foresta di Pietralunga, con visita al Museo Naturalistico di Candeleto, e una passeggiata lungo il sentiero dell’Oasi, con cena conclusiva. La domenica lo spettacolo della “Tocciata” e il pranzo tipico di Pasqua. Il lunedì pomeriggio “Gimo a fa’ la Chioccia”, la tradionale scampagnata fuori porta di Pasquetta. Il costo di due pernottamenti con trattamento di mezza pensione in residenze, hotel o agriturismo parte da 125 euro a persona.

In Abruzzo, ai piedi dello splendido massiccio roccioso della Maiella, Fara San Martino in provincia di Chieti offre l’ospitalità e la compagnia di persone solari. I sapori e le tradizioni locali, si dischiuderanno con la guida amichevole della popolazione locale, da sempre amante della buona tavola e della convivialità, sotto il segno di una natura rasserenante. Il pacchetto, valido dal 21 al 25 aprile 2011, prevede il Cenone della Vigilia festiva, il pranzo di Pasqua a base di piatti abruzzesi, gli spettacoli musicali della sera e le passeggiate guidate nei giorni del 23, 24 e 25. I prezzi dell’offerta sono i seguenti: per 2 pernottamenti in camera doppia con trattamento di pensione completa si spendono 174 euro a testa; per 3 pernottamenti 228 euro. Il divertimento, come negli altri casi, è gratuito.

 

Per informazioni: Borghi Autentici Tour Srl

Viale Matteotti 49

43049 Salsomaggiore Terme (PR)

Tel. 0524.587941

Fax. 0524.581618

E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

Sito web: www.borghiautenticiditalia.it

Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

Curiosità