TURISMONEWS. IL LUOGO PIU' STRANO DOVE...HAI DORMITO? IN UN OSTELLO!!....

 Mezzi di trasporto arenati su spiagge bianche,

 vecchi tribunali dove si narra abbiano processato anche i Clash,

 miniere nel deserto e i “camini delle fate”:

 ecco le proposte più bizzarre del mondo

 

TURISMONEWS. I più avventurosi ed originali non potranno che esserne affascinati, perché la fantasia non ha confini quando si parla di HostelsClub.com (http://www.hostelsclub.com/), il portale che raduna oltre 20 mila ostelli in tutto il mondo. Alla comodità di poter valutare con un click diverse proposte per ogni città, si aggiungono le location più insolite dove trascorrere una notte indimenticabile: da treni arenati sulla spiaggia ad antiche miniere, per non parlare di ostelli ricavati in un Boeing o in antiche prigioni. Chi ha lo spirito da vero backpacker e ha fatto della sua vita un grande viaggio, deve assolutamente soggiornare in un mezzo di trasporto dismesso.

Ma prima di coricarsi sarà meglio allacciarsi le cinture! Il Jumbo Hostel (http://www.hostelsclub.com/hostel/jumbohostel) a Stoccolma è un ex Boeing 747-200. Un aereo in cui sono stati studiati e recuperati originalissimi interni.  L'aereo-ostello si trova parcheggiato nell’aeroporto di Arlanda, il principale della capitale Svedese.  Le stanze partono da 108 euro. Gli incredibili romantici, anche nell’immaginario più lontano, non arriverebbero a pensare di dormire in un treno in una spiaggia del Sud Africa.

Si chiama Santos Express Train Lodge (http://www.hostelsclub.com/hostel/santos),  si trova a Mossel Bay e ogni vagone ha un’incredibile vista mare. Abbassando i finestrini è possibile addormentarsi cullati dall’infrangersi delle onde e la cena sarà un favoloso barbecue in spiaggia. Anche il prezzo è speciale: stanze private a partire da 20 euro e posti letto in camerate a partire da 10 euro!

In Australia c’è un ostello a 6,5 metri sotto terra: un’antica miniera di opale, pietra preziosa per cui è famosa la cittadina Coober Pedy. Nel mezzo di un’area desertica a 850 km da Adelaide, qui quasi tutti vivono sottoterra perché è l'unico modo per resistere alle torride temperature che nella stagione più calda oltrepassano i 50 gradi. "Underground" c'è invece una temperatura media di circa 25 gradi tutto l'anno. E’ in questo contesto che si inserisce il Radeka Downunder Underground Backpackers (http://www.hostelsclub.com/hostel/radeka): fino agli anni ‘60 miniera di estrazione, convertita poi in un ostello davvero inusuale. Il Radeka Downunder Underground Backpackers organizza anche interessanti tour, come il “Desert Breakaways”, un viaggio di 4 ore alla scoperta delle principali attrazioni del luogo: le miniere, una chiesa sotterranea, il cimitero della città, il percorso di golf senza erba e i gli orizzonti sterminati della zona, lasciandosi infine incantare dalle magiche stelle del sud. Il costo è a partire da 23 euro per il posto letto.  Dai cieli stellati australiani ai paesaggi lunari della Cappadocia, in Turchia, dove le abitazioni e gli ostelli sono stati ricavati tra la roccia di tufo calcareo.E se la notte si dorme in grotta, il giorno si sorvolano i cieli a bordo di una mongolfiera, prenotabili direttamente in ostello. Tra le numerose proposte di Hostelclub.com in Capadocia, a Göreme c'è il Dream Cave Hotel (http://www.hostelsclub.com/hostel/dream-cave), dove con 9 euro si potrà dormire all’ombra di uno dei famosi “camini delle fate” (rilievi rocciosi, simili a stalagmiti). Avete presente “Fuga da Alcatraz”? Potrete far finta di essere protagonisti del film cult, evadendo da uno dei carceri dislocati in tutta Europa e rivisitati a Ostelli!

 

A Lubiana, in Slovenia, troviamo ad esempio l’Hostel Celica (http://www.hostelsclub.com/hostel/celica), un luogo davvero artistico, perché ogni cella è stata reinventata e interpretata da un artista secondo il proprio gusto e creatività. Al piano terra c'è una galleria.

Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

Curiosità