1 MAGGIO 2011: APERTE LE AREE ARCHEOLOGICHE E I MUSEI

Accordo raggiunto

tra la Uil e

il ministero dei Beni culturali

L'1 maggio i musei e le aree archeologiche statali resteranno aperti. È il risultato dell'accordo tra il ministero dei Beni Culturali e i sindacati. Con questo accordo "continua la scelta del sindacato di rilanciare la sfida per una gestione  pubblica dei beni culturali che sta facendo crescere il numero dei visitatori e degli introiti - dice la Uil - A questo deve corrispondere la volontà politica di considerare il ministero come uno dei motori dell'economia che produce ricchezza e valore aggiunto al paese creando posti di lavoro nell'indotto e che oggi ha bisogno di assumere tecnici per le Soprintendenze e custodi per i musei e le aree archeologiche".

 

Fonte. UffStampaMIBAC

 

Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

Curiosità