SARDEGNA. ALTROCONSUMO PREPARA UNA CLASS ACTION CONTRO IL CARO TRAGHETTI

 
 

CARO-TRAGHETTI

Risarcire ai viaggiatori il 50% del prezzo pagato per biglietti da e verso la Sardegna nel 2011. E' l'obiettivo della nuova class action promossa da Altroconsumo e Casa del Consumatore, che stanno raccogliendo le preadesioni in attesa del giudizio di ammissibilità del Tribunale. Nel corso del primo semestre, secondo le associazioni, le tariffe di Gnv, Moby, Sardinia Ferries e Snav sono aumentate dal 90% al 110% rispetto al 2010 "allineandosi su cifre molto simile tra loro" sulle tratte da Genova a Porto Torres e Olbia, da Livorno a Olbia e Golfo Aranci e da Civitavecchia a Olbia e Golfo Aranci. Per esempio una famiglia di quattro persone che viaggia in cabina interna e imbarca un'auto sulla tratta Genova-Olbia paga con Gnv 408 euro in più (981 euro) mentre con Moby Lines l'aggravio è di 392,22 euro rispetto allo scorso anno (919,72 euro). L'avvio della class action segue la denuncia all'Antitrust che lo scorso 11 maggio ha aperto un procedimento per valutare l'esistenza di un possibile cartello.

Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

Curiosità