LOGO ITALIADAGUSTARE mozzarellabufala125x60 parmigiano115x60 barcampari 115x60

La carbonara perfetta: gli ingredienti giusti possono fare la differenza

La pasta alla carbonara è una ricetta tipica di Roma e del Lazio e oggi anche, diciamolo, italiana. Le origini del piatto non sono ancora ben chiare, di fatto però le città e le regioni che se ne attribuiscono la ricetta originale sono diverse. La storia più quotata sembra comunque essere quella di una ricetta nata per caso, con gli ingredienti disponibili nel secondo Dopoguerra. Gli americani avevano bacon e uova liofilizzate, gli italiani la pasta.

Ecco che quindi in qualche modo nasce la pasta alla carbonara: un piatto goloso, tradizionale, amato da grandi e piccini e che i turisti invidiano all’Italia e che cercano inutilmente di replicare. La realizzazione della ricetta della pasta alla carbonara è semplice: i passaggi sono pochi, ma vanno fatti bene e nel momento giusto. Un elemento chiave per un piatto perfetto sono gli ingredienti: questi devono essere quelli giusti della ricetta tradizionale e devono essere aggiunti nella giusta quantità.

Quali sono gli ingredienti della carbonara? La pasta, la carne, il formaggio, le uova e il pepe. Per la scelta della tipologia di pasta dipende dai gusti e dai commensali. Se ci sono dei bambini, piuttosto che violare lo spaghetto tagliandolo, meglio adottare della pasta corta, mentre se si vuole scegliere il classico dei classici si opterà per lo spaghetto. Gli spaghetti alla carbonara sono il piatto d’eccellenza. Le uova sono ovviamente le uova classiche di gallina e il formaggio dovrebbe essere il pecorino romano. La lotta gastronomica si svolge sull’ingrediente a base di carne.

Pasta alla Carbonara r

Pasta alla carbonara, il grande dilemma: pancetta o guanciale?
Pancetta o guanciale? Le posizioni si dividono a 50 e 50, cerchiamo di capire il perché di quest’amara diatriba. Chi sceglie di utilizzare la pancetta di solito trae ispirazione dalle ricette tradizionali della cucina romana. Alcuni dei piatti più famosi di questa, come la pasta all’amatriciana e quella alla gricia, utilizzano il guanciale. Se la carbonara fosse fatta con il guanciale, sarebbe davvero molto simile alla gricia, per questo chi guarda alla cucina romana sceglie di variegare le ricette utilizzando la pancetta affumicata. Inoltre anche se questa non è di certo ipocalorica, essendo comunque parte dello strato adiposo della pancia del maiale, resta comunque che è sempre più magra rispetto al guanciale. Esso è veramente molto grasso ed ha un gusto che per alcuni è anche troppo forte e speziato, tanto che rischia di coprire i gusti degli altri ingredienti che sono pochi.

Chi invece, al contrario, preferisce realizzare la ricetta della pasta alla carbonara con il guanciale attinge alla storia sostenendo che, essendo il piatto italiano, l’ingrediente corretto è sicuramente questo. Il bacon, cioè la pancetta, sarebbe invece un ingrediente portato dagli americani e usato come alternativa in un momento di difficoltà. Secondo questa ricetta il fulcro del piatto sarebbe proprio il gusto intenso del guanciale, poco importa che esso possa coprire un po’ il sapore degli altri ingredienti o meno.

Per rispondere a questa combattuta domanda, la cosa migliore sarebbe quella di assaggiare l’una e l’altra versione, cosicché ognuno, in base all’indice di gradimento del proprio stomaco, possa selezionare quella preferita.

Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

Italia da Gustare