LOGO ITALIADAGUSTARE mozzarellabufala125x60 parmigiano115x60 barcampari 115x60

DOLCELATTE, UNA BELLA STORIA TUTTA ITALIANA

 

Dolcelatte

DOLCELATTE,

UNA BELLA STORIA TUTTA ITALIANA

A cura di Sandro Nobili

tratto da "Milano 24orenews" dicembre 2018

Cover MI24 Dicembre 2018

Un’antica Commanderie dei Cavalieri Templari, una tiepida serata e un vasetto di crema ancora bollente, dal profumo irresistibile, su una finestra illuminata dai raggi delle stelle… Sembra l’inizio di una fiaba, ma è il preludio di una bella storia a lieto fine, quella di Dolcelatte, un “sogno realizzato” di Umberto e Laura Ronsisvalle. Per più di vent’anni i coniugi hanno vissuto in campagna, nel cuore della Francia, nell’antico Castello di un villaggio rurale molto legato all’allevamento di bovine. Un giorno Laura, nelle vecchie cucine, scova un vecchio ricettario di confetture e creme, come si facevano una volta. Da allora ogni sera, con il buon latte del posto e qualche ritocco alla vecchia ricetta, con gusto tipicamente Italiano, Laura preparava una squisita crema che offriva solo ad amici in occasioni speciali. Di ritorno in Italia, sull’Altopiano di Asiago, toccata da una grave malattia e dopo un grave incidente stradale, si rimette a fare con amore in famiglia questa crema universale in cucina per poi farla raffreddare sotto le stelle fuori dalla finestra per ritirarla solo dopo mezzanotte. «Mio marito - racconta Laura - è rimasto immobile in casa per vari mesi, perciò tanti amici e parenti venivano spesso a trovarci. Per ringraziarli decisi di rispolverare la vecchia ricetta della “crema francese”, e ne regalai un vasetto ad ognuno. La conseguenza fu che tutti finirono col chiedere con insistenza la ricetta». Laura e Umberto capirono che in quella crema c’era qualcosa di molto speciale e di fortunato. Fu il caso, quindi, a farli decidere di mettersi in gioco, dopo anni difficili, fondando la startup DrMilch, per portare sul mercato la loro dolce “creatura” a base di latte di alta qualità, ingredienti naturali e nessun olio o additivo chimico, poche calorie e tante proteine, adatta a persone anche intolleranti al latte, celiache o attente alla propria linea.

Così è nato Dolcelatte, in una cucina di uno chalet di montagna, oggi prodotto di punta di un’azienda a cui varie multinazionali guardano con interesse. «Iniziammo una ricerca e a sperimentare differenti tipi di latte e il risultato fu una crema ottima sia come dolce che abbinata a sapori salati, durante un aperitivo o una cena, per soddisfare ogni gusto», conclude Laura. Dolcelatte è “adatta al gusto di chi la degusta”, prodotta artigianalmente oggi in Trentino-Alto Adige esclusivamente con ingredienti accuratamente selezionati. Oltre ad essere una delizia per il palato, è un prodotto universale, che piace a bambini, giovani, adulti e persone anziane nella sua gamma di gusti. «Nel tempo abbiamo affinato la ricetta, il cammino è stato lungo e con non poche difficoltà», spiega Umberto Ronsisvalle. «Il prodotto è piaciuto così tanto che la crescita di domanda ci richiede di aumentare la produzione e di modificare il tipo di produzione da artigianale a industriale. Un passaggio possibile puntando sull’innovazione, pur tutelando e mantenendo viva la nostra storia, tradizione e la qualità». È stato avviato un progetto per realizzare un nuovo stabilimento produttivo, un allevamento di bovine da latte per la produzione di latti speciali e una rete di negozi monomarca. Una startup che non intende porsi limiti, per un prodotto potrà presto arrivare in ogni casa.

Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

Italia da Gustare