LOGO ITALIADAGUSTARE mozzarellabufala125x60 parmigiano115x60 barcampari 115x60

“LOCARNO” UN SALOTTO NEL CUORE DI ROMA

Roma - Hotel Locarno Food Rooftop

“LOCARNO”

UN SALOTTO NEL CUORE DI ROMA

A cura di Fabrizio Fabrizi

tratto da

Roma 24orenews

Cover RM24 LugAgo 2019

“Anytime, Anywhere!”: è questo il nuovo slogan dell’Hotel Locarno, lo storico locale di Via della Penna 22 che da oltre 90 anni accoglie ospiti da tutto il mondo. Si è infatti da poco inaugurato un nuovo concept di ristorante che non va mai in vacanza, sempre aperto per i suoi ospiti, h24. «La nostra cucina è “all day long”», spiega Caterina Valente, proprietaria dell’Hotel, «Noi non abbiamo una sala riservata alla ristorazione: serviamo il cliente quando vuole, e dove vuole sedersi… noi apparecchiamo!». Una cucina che incontra modernità e innovazione e che, attraverso le sapienti mani dello chef Domenico Smargiassi, propone piatti ricercati ed eleganti, pur sempre mantenendo vivi l'amore e la cura della cucina tradizionale, ad un ottimo rapporto qualità-prezzo. Stesso concept no-stop anche per il Lounge Bar. Il Locarno nasce nel 1925 come calda e raffinata “casa per ospiti“, inaugurata in occasione dell’Anno Santo dagli allora proprietari svizzeri da cui ancora oggi prende il nome. Varcando la soglia di questa magica dimora ci si immerge in un’atmosfera dal sapore retrò.

Photo Gallery © Hotel Locarno  

 

La proprietaria della struttura negli anni ’70, Maria Teresa Celli, decise di regalare all’hotel un’allure unica e sofisticata, che si rifacesse allo spirito della Belle Époque. Il lounge bar situato al piano terra è stato, fin dagli anni '60, luogo di ritrovo per cineasti, scrittori, poeti e musicisti ed è, ancora oggi, tappa immancabile per artisti romani e creativi di passaggio nella città eterna. Luogo di elezione di Federico Fellini e Giulietta Masina, frequentato da tanti illustri personaggi del mondo della cultura, dell’arte, del teatro, del cinema, da Marlene Dietrich, Lucia Bosé, Isabella Rossellini, a Kounellis, Cucchi, Cascella… tanto per citarne qualcuno. Tra gli ospiti fissi anche Alberto Moravia e Elsa Morante (che vivevano in via dell’Oca 27). Con le sue terrazze panoramiche, la sala da thè con il camino e il giardino d’inverno, circondato da glicini secolari, l’Hotel Locarno è a tutt’oggi uno dei luoghi più amati dai romani e dai turisti. A gestire tutto oggi è Caterina Valente, figlia di Maria Teresa Celli, che qualche anno fa ha affrontato la sfida di un importante lavoro di restauro, pur volendo mantenere quello stile e l’atmosfera d’altri tempi che da sempre rendono il Locarno un punto di riferimento per l’ospitalità romana.

“Anytime, Anywhere”, il Locarno vi aspetta!

Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

Italia da Gustare