Ricette e menu’ per la festa dell’Epifania e della Befana…..PER CHI E' STATO BUONO..

Il menù per chi è stato buono

 

Nella notte tra il 5 e il 6 Gennaio, a cavalcioni di una scopa, sotto il peso di un sacco stracolmo di giocattoli, cioccolatini e caramelle, la befana vola sopra i tetti e calandosi dai camini riempie le calze lasciate appese dai bambini. Nel caso in cui non arrivasse la Befana a riempire le nostre calze abbiamo pensato di indicarvi dei Menù e delle ricette per l’Epifania e per la festa della Befana. Ovviamente potrebbe essere un’idea simpatica e divertente, per stregare i vostri Famigliari, Amici.

* Pizza alla Campofranco

* Tournedos Rossini

* Patate duchesse con pisellini

* Charlotte di panettone con crema all’inglese

Ma vediamo insieme l’esecuzioni di queste ricette; iniziamo…… tutti ai fornelli !!!!!

 

                                    

Pizza Alla Campofranco

Ingredienti


* per 6 persone
* la pasta:
* 600 g di farina
* 250 g di burro, a temperatura ambiente
* 4 uova, a temperatura ambiente
* sale, un pizzico
* 60 g lievito di birra
* 60 ml latte tiepido
* il ripeno
* 300 g mozzarella
* 200 g prosciutto cotto
* 500 g pomodori pelati, sgocciolati
* 2 cucchiai basilico tritato
* 2 cucchiai parmigiano grattugiato
* 1 tuorlo sbattuto

Preparazione

Questa ricetta riscuote ingenere un successo enorme. Il segreto consiste nel lavorare a lungo l'impasto. Se avete una impastatrice, il problema non sussiste più. Anche se la preparazione è un po' lunga, sarete ricompensati dalla bontà di questo piatto. Mettete nell'impastatrice la farina, il burro, il lievito sbriciolato, le uova e il pizzico di sale. Fate partire l'impastatrice e poi aggiungete poco alla volta il latte riscaldato. Dopo qualche minuto otterrete un impasto morbido, elastico e che si stacca dalle pareti in un sol pezzo. Se siete senza impastatrice dovete lavorare a lungo, circa 15 minuti, sbattendo l'impasto con le vostre mani per ottenere il medesimo risultato. Deponete l'impasto in una ciotola spolverizzata con della farina e fatela lievitare fino a quando avrà raddoppiato il suo volume. Ci vorranno circa 2 ore. Nel frattempo sgocciolate bene dalla loro acqua i pomodori pelati, tagliateli a listarelle e fateli asciugare bene su della carta assorbente. Ripetete diverse volte questa operazione perchè é molto importante che durante la cottura non perdano acqua. Tagliate la mozzarella, anche lei ben scolata dalla sua acqua, a listarelle sottili e fate lo stesso con il prosciutto cotto e il basilico. Prendete una tortiera ad anello di 26 cm di diametro e imburratela bene. Quando la pasta ha radoppiato il suo volume ed è ben rigonfia, rovesciatela su di un tavolo leggermente infarinato e battetela col palmo della mano

Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

Ricette