Le zucchine alla ''scapece'' storia e ricetta

Le zucchine alla scapece

La tradizione Italiana specie del Sud Italia con una verdura di stagione estiva le zucchine. Ecco un’altra ricetta tipica della cucina napoletana, le zucchine alla scapece! Si tratta di un contorno preparato friggendo le zucchine a rondelle e condendole con una marinatura fatta con aceto, aglio e menta fresca. Si dice che il nome zucchine alla scapece derivi dalla parola spagnola escabeche, che si riferisce alla preparazione di un piatto, sia esso bollito che fritto, che viene successivamente condito con una marinatura fatta con l’aceto. Etimologicamente il termine scapece come pure lo spagnolo escabéche (salsa d’aceto) ha diverse interpretazioni. Ma una di queste mi pare la più corretta e comunque la più interessante. Nella lingua latina “esca” vuol dire piatto, pietanza. Il cuoco e gastronomo più famoso degli antichi Romani fu indubbiamente Apicio, il quale stanco di condire molte pietanze con la salsa allora più diffusa, ottenuta da interiora di pesce, che non era certamente una salsa raffinata, decise di condire le zucchine con una salsa a base di aceto, per cui tale piatto fu nominato “esca Apicii” (pietanza di Apicio). Da cui sono derivati i termini “scapece” in italiano ed “escabeche” in spagnolo.  Se volete preparare un contorno sfizioso con le zucchine questa è la ricetta con le dosi di aglio e aceto, ma regolatevi al momento, perché il sapore più o meno forte della marinatura dipende dai gusti personali e dal tipo di aceto utilizzato.

INGREDIENTI:
6 zucchini
2 o 3 cucchiai d'olio
una tazzina d'aceto
una bella manciata di foglie di menta
sale
aglio

PROCEDIMENTO
Scegliere delle belle zucchine lunghe, lavarle e tagliarle a fettine. Dopo averle poste in un recipiente e cosparse con un cucchiaio di sale, coprirle e lasciarle due ore a riposo (oppure, avendone la possibilità, distenderle su un tagliere di legno e metterle ad asciugare al sole per almeno un'ora). In una padella fate scaldare l'olio con l'aglio (quest'ultimo levalo appena avrà preso colore), poi friggete le zucchine. Conditele con altro sale e fatele rosolare lentamente. Quando saranno cotte scolatele, fatele asciugare bene su un foglio di carta assorbente e mettetele in una ciotola innaffiando (a strati) con l'aceto e cospargendole di foglie di menta spezzettata grossolanamente a mano.

    

Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

Ricette