IPCmethod 115x60 logo Synlab  115x60 omeopatia115x60 IEO ricettebenefibra115x60

RITROVARE IL PESO FORMA: UN CASO DI SUCCESSO - I

Ritrovare il peso forma - IPCMethod

Si sa, le diete faidate producono il tipico effetto yo-yo e, oltre a causare frustrazione, costituiscono una minaccia per la salute. È buona norma, da parte di chi ha il desiderio o la necessità di perdere i chili di troppo, rivolgersi sempre a specialisti del settore. Oggi vogliamo parlarvi della bella esperienza della Sig.ra Monia - che vive e lavora a San Marino - che ha eseguito con successo, la scorsa primavera, IPC Method®, con cui ha finalmente ritrovato il proprio peso forma dopo anni di vani tentativi. Cosa è accaduto prima, durante e dopo i tre mesi di trattamenti? Ideato da Daniela Pierotti, l’innovativo metodo IPC aiuta davvero a risolvere in modo efficace e duraturo i problemi di natura estetica, che si tratti di chili in eccesso, di cellulite lassità cutanee o rughe. Ecco cosa ci ha raccontato Monia, che non cercato di nascondere le lacrime di gioia che rivive ogni giorno.

Monia, come è arrivata sin qui? 

Erano tanti anni che cercavo di recuperare il mio peso forma, facendo diete faidate, ma ho ottenuto solo l’effetto contrario! Mi sono sposata nel 2004 e ho avuto due bambine. Prima le gravidanze e poi la vita sedentaria mi hanno portato a un costante aumento del peso. Mangiavo in maniera totalmente disordinata, sregolata. I chili si sono accumulati negli anni, soprattutto negli ultimi due.

Quando ha deciso di affidarsi ad un centro specializzato? 

In realtà lo ha deciso mio marito. Sapendo quanto desiderassi recuperare il mio peso forma, alla fine dello scorso anno è andato in giro per San Marino, dove abitiamo, in vari centri estetici, per cercare la soluzione che gli sembrava più adatta a me. Dopo averne valutate diverse, ha scelto un centro estetico che adotta IPC Method® e mi ha fatto questo bellissimo regalo di Natale.

Aveva molti chili in eccesso? 

Tanti! Quando ho iniziato i trattamenti IPC Method®, a marzo di quest’anno, pesavo più di 81kg (Monia è alta circa 170 cm - ndr) e portavo la taglia 50. Oggi peso 66 kg e porto la taglia 44!

Quali problemi le creava il sovrappeso? 

Prima di tutto mi sentivo a disagio tra la gente, perché non mi piacevo fisicamente, mi vergognavo. Poi c’era il problema che a ogni minimo sforzo, come ad esempio quando salivo le scale, mi veniva il fiatone.

Finché è arrivato, in regalo per Natale, il metodo IPC. 

Proprio così! Come prima cosa mi ha accolto la nutrizionista che ho incontrato presso il centro estetico, con cui mi sono trovata subito bene. Le ho raccontato la verità in tutto e per tutto, senza nascondere assolutamente nulla, perché volevo davvero farmi aiutare. Le ho raccontato delle “mie cattive abitudini” alimentari, di quello che mi piaceva o no mangiare, ad esempio che adoravo il cioccolato al latte con le nocciole, e che ne mangiavo tavolette intere. Quando la sera rientravo a casa dall’ufficio, aprivo il frigorifero e mangiavo senza ritegno tutto quello che mi capitava a tiro.

E poi che cosa è accaduto? 

La nutrizionista ha ben capito quello di cui avevo bisogno, e mi ha preparato un piano alimentare basato sulle mie reali esigenze e sui miei gusti. Mi ha aiutato anche a introdurre nei miei pasti alcuni alimenti di cui avevo bisogno, cose che però non utilizzavo quasi mai nonostante li gradissi. Ha preparato un piano personalizzato, alla maniera in cui si realizza un vestito cucito su misura.

Si incontra la nutrizionista solo all’inizio? 

No, la si incontra anche al termine del primo e del secondo mese di applicazione del metodo IPC, quando il piano alimentare viene interamente rivisto per apportare modifiche in base all’andamento dei risultati ma soprattutto per non stancare il cliente e far mangiare cose sempre nuove.

Il piano alimentare è cambiato dopo il primo mese? 

Nel mio caso specifico non vi sono state sostanziali variazioni del programma. Ero al settimo cielo perché avevo nel primo mese avevo perso circa 5 kg, e la stessa la nutrizionista mi aveva fatto grandi complimenti per come mi ero impegnata.

IPCMETHOD - dimagfrire senza sacrifici

Ha dovuto affrontare grandi sacrifici? 

Soprattutto all’inizio. Era durissimo, alla sera, dover rinunciare alle mie “vecchie scorribande” nel frigorifero: ero in “crisi di astinenza”. Per superarla, però, andavo a dormire presto, subito dopo le mie bambine.

Quando si sono visti i primi risultati?
In pratica, mi sono accorta da subito che stavo perdendo peso, anche perché ogni mattina dovevo inviare alla nutrizionista, tramite la app del metodo IPC, il mio peso aggiornato. E pensare che per me la bilancia, specie negli ultimi anni, era diventata un tabù. Il metodo IPC prevede, allo stesso tempo, anche trattamenti estetici con due tecnologie differenti, molto piacevoli, infatti a me sembrava di ricevere dei massaggi - nel primo mese - due volte alla settimana.

IPCMETHOD 600

Quanto tempo dura una seduta?
Circa un’ora e mezza. Quando arrivi nel centro per prima cosa ti pesano. Poi ti prendono le misure e ti chiedono qual è la parte del corpo che ti crea maggior disagio, e su quella intervengono maggiormente. Devo dire che i miei trattamenti hanno funzionato benissimo… ho visto davvero la cellulite andarsene via.

 

Insomma, dopo un mese di trattamenti IPC Method®, Monia ha perso 5 chili e tanti centimetri, come vedete dai dati rilevati. Quasi non crede ai suoi occhi ed è felicissima di questo primo risultato. Ma questo è solo l’inizio. Se volete scoprire come continua la sua storia, e cosa succederà dopo i primi tre mesi, non perdetevi le prossime puntate!

IPCMethod - Ritrovare il peso forma - Monia I

DATI RELATIVI AL PRIMO MESE
Rilevamento dati Antropometrici    1° Visita          1° controllo (dopo un mese)

Peso (kg)                                             81,5                 76,4

IMC: (Kg/m2 h) / 170cm                       28,2                 26,4

Circonferenza vita (cm)                        88                    83

Circonferenza ombelicale (cm)            103                   94

Circonferenza coscia (cm)                    67                    62,5

Circonferenza braccio (cm)                   33                    31,5

Circonferenza collo (cm)                       34                    32,5

Daniela Pierotti tr

 IPCMethod b

 

 

 

 

Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

Salute e Benessere