IPCmethod 115x60 logo Synlab  115x60 omeopatia115x60 IEO ricettebenefibra115x60

Ipertensione in gravidanza: può essere di tre tipi

screening prenatale

Ipertensione in gravidanza: può essere di tre tipi

A cura di Sorgente Genetica

La gravidanza è un periodo importante e delicato per una donna, durante il quale la sua salute e quella del nascituro vanno costantemente monitorate. Ogni gestante dovrebbe essere seguita da un esperto in ostetricia o ginecologia, affinché sia guidata nel percorso più appropriato di screening prenatale e sia sottoposta a controlli e visite mediche regolari. I test di screening prenatale sono esami che permettono di conoscere il tasso di probabilità che il feto presenti delle anomalie cromosomiche.

Oltre al bimbo, anche la salute della futura mamma deve essere controllata. Durante la gravidanza, infatti, è possibile che la pressione della gestante aumenti, causandole una forma di ipertensione gravidica che può nuocere anche al bimbo.

L'ipertensione gravidica rientra nell'ambito dei disturbi ipertensivi, i quali, ad oggi, sono una fra le principali cause di decesso materno-fetale, insieme ai disordini emorragici, infettivi e tromboembolitici1. L’incidenza dei disturbi ipertensivi sviluppati in gravidanza varia da paese a paese:

  • 1,5% in Svezia;
  • 7-10% nei paesi anglosassoni;
  • 3% in Italia1.

Non c'è ancora unanimità da parte della comunità scientifica internazionale circa la classificazione dei disordini ipertensivi che possono svilupparsi durante la gravidanza. La Società internazionale per gli studi dell’ipertensione in gravidanza (SSHP), nel 2014, ha distinto i disordini ipertensivi in 3 classi principali2:

  1. ipertensione gestazionale (PIH);
  2. preeclampsia;
  3. ipertensione cronica2.

L'ipertensione gestazionale è un innalzamento temporaneo della pressione arteriosa, che nella maggior parte di casi compare dopo i primi tre mesi di gestazione. La gestante accusa mal di testa, gonfiore e pesantezza, aumento di peso e vista sfocata3. A livello fetale non c'è abbastanza passaggio di sangue attraverso la placenta, con rischio di distacco di quest'ultima e di ridotta crescita del bimbo. L'ipertensione gestazionale può complicarsi in preeclampsia.

La preeclampsia (o anche gestosi) può essere molto pericolosa per mamma e bambino2,3,4, infatti, colpisce 5- gestanti su 100, e nel 15-20% dei casi causa il decesso materno e morbilità o decesso del bimbo4. La preeclampsia può originarsi a seguito di una complicazione dell'ipertensione gestazionale o cronica, oppure può anche svilupparsi indipendentemente da una forma di ipertensione2. Questa patologia rappresenta un fattore di rischio a lungo termine per la donna di sviluppare una patologia cardiovascolare, anche in menopausa4. I sintomi compaiono nella seconda metà della gravidanza, con innalzamento della pressione arteriosa e presenza di proteine nelle urine. In 1 caso su 2 la preeclampsia causa un parto prematuro2.

L'ipertensione cronica è una forma di disturbo ipertensivo che può presentarsi sia in gravidanza (primi 5 mesi), sia prima del concepimento. A rischio sono le gestanti in sovrappeso oppure obese, e con casi di ipertensione in famiglia2.

In gravidanza è molto importante sottoporsi a visite mediche regolari e test di screening prenatale o di diagnosi prenatale. I test diagnostici prenatali, come amniocentesi e villocentesi, sono di tipo invasivo; mentre i test di screening prenatale, come il test del DNA fetale, sono di tipo non invasivo. Il test del DNA fetale ha il vantaggio di poter essere svolto con anticipo, già dalla decima settimana di gestazione ed è attendibile al 99,9% nell'individuazione delle maggiori e più conosciute trisomie, come la 21, la 18, e la 13.

Per maggiori informazioni: www.testprenataleaurora.it

Fonti:

1. Medicina dell'età prenatale: prevenzione, diagnosi e terapia dei difetti congeniti e delle principali patologie gravidiche – A.L. Borrelli, D. Arduini, A. Cardone, V. Ventruno – pag. 315 – cap.17

2. Disordini Ipertensivi in Gravidanza

3. Fondazione Veronesi

4. Linee Guida per il Management dell'Ipertensione in Gravidanza – AIPE (Associazione Italiana Preeclampsia)

Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

Salute e Benessere