IPCmethod 115x60 logo Synlab  115x60 omeopatia115x60 IEO ricettebenefibra115x60

Dieta vegetariana in gravidanza: è indicata?

test di screening prenatale r

A cura di Sorgente Genetica

Generalmente, quando si è in attesa di un bambino, i medici specialisti raccomandano alle future mamme di prendersi cura della propria salute e di quella del bimbo a 360 gradi, dall'alimentazione al percorso di screening prenatale. Molto spesso gli specialisti prescrivono uno fra i vari test di screening prenatale, come il test del DNA fetale, utili a valutare il rischio che il bimbo nasca con qualche alterazione cromosomica.

Che cosa succede se la gestante è vegetariana?

La sua alimentazione può influire sulla gravidanza? Secondo l'American Dietetic Association (ADA), le diete vegetariane ben studiate si dimostrano benefiche, adeguate dal punto di vista dei nutrienti, e possono essere intraprese anche durante la gravidanza, oltre che in ogni momento della vita1. Ѐ importante però che il regime alimentare scelto apporti la quantità necessaria di tutti i micronutrienti essenziali per prevenire eventuali malformazione fetali1.

Durante i nove mesi di gestazione, la futura mamma deve controllare bene l'alimentazione e calcolare anche il suo indice di massa corporea, per evitare di aumentare di peso in modo eccessivo e avere un rischio maggiore per la propria salute e per quella del nascituro2. Quotidianamente, le calorie introdotte con l'alimentazione, per una gestante, dovrebbero essere almeno 2.000, ben ripartite tra proteine, carboidrati e grassi3.

Il regime dietetico vegetariano non prevede l'assunzione di cibi di origine animale come le carni (rosse e bianche) o il pesce (crostacei, molluschi, pesce di mare, ecc.) ma include uova, latte e derivati; include anche cibi di origine vegetale molto ricchi di nutrienti tra cui legumi, frutta e verdura, cereali2. Finora, gli studi hanno rilevato che la dieta vegetariana, ben bilanciata, può essere ritenuta sicura in gravidanza1. Occorre però prestare attenzione ai nutrienti apportati con questo tipo di alimentazione, che potrebbero non essere sufficienti al corretto sviluppo del feto2. In particolare, ci sono due nutrienti che non possono assolutamente mancare nell'alimentazione durante la gravidanza: acido folico e vitamina B12, essenziali per lo sviluppo del sistema nervoso centrale del nascituro. Anche se l'acido folico è presente nei cereali e nelle verdure a foglie verde scuro, ne viene prescritto un supplemento tramite integratori. La vitamina B12, invece, è presente solo nei cibi di origine animale, e quindi se ne consiglia l’assunzione tramite integratori, soprattutto se parliamo di diete vegane, che escludono anche l’assunzione di uova, latte e derivati4.

Per evitare carenze nutrizionali, tutte le donne che aspettano un bambino, non solo quelle vegetariane, dovrebbero farsi seguire da medici specialisti, in modo da assicurare che nella loro alimentazione siano presenti le quantità di nutrienti necessari al benessere di mamma e bimbo1.

Alimentarsi in modo sano e bilanciato, adottare uno stile di vita equilibrato e salutare, eseguire controlli di routine, sono precauzioni che aiutano a mantenere sotto controllo la salute della futura mamma e del suo bambino. La prevenzione è molto importante, e si può valutare con un test di screening prenatale se sono presenti eventuali anomalie nel feto. Il test del DNA fetale, ad esempio, è un test di screening che può essere fatto molto presto, già dalla decima settimana di gestazione. Il suo tasso di affidabilità nella rilevazione delle più comuni alterazioni cromosomiche è uno dei più elevati: può arrivare fino al 99,9%.

Per maggiori informazioni: www.testprenataleaurora.it

Fonti:

1. Vegan–vegetarian diets in pregnancy: danger or panacea? A systematic narrative review–GB. Piccoli, R. Clari, FN. Vigotti, F. Leone, R. Attini, G. Cabiddu, G. Mauro, N. Castelluccia, N. Colombi, I. Capizzi, A. Pani, T. Todros, P. Avagnina

2. The Effects of Vegetarian and Vegan Diet during Pregnancy on the Health of Mothers and Offspring–G. Sebastiani, A. Herranz Barbero, C. Borras-Novell, M. Alsina Casanova, V. Aldecoa-Bilbao, V. Andreu-Fernandez, M. PascualTutusaus, S. Ferrero Martinez, M.D Gomez Roig, O. Garcia-Algar.

3. Fondazione Veronesi

4. Humanitas Salute

Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

Salute e Benessere