Ferdinando Asnaghi 230x120 logo Synlab  115x60 omeopatia115x60 IEO ricettebenefibra115x60

La percezione del tempo che passa ...

invecchiamento

a cura di Francesca Bocchi

www.dottoressafrancoise.com

Un viso pieno fa apparire la pelle di una persona più in salute, giovane e morbida: il volto è più sollevato e vi è una riduzione del rilassamento.

Nel corso della vita il nostro viso si modifica e va incontro a diversi cambiamenti visibili. Eppure la percezione progressiva che abbiamo dell’invecchiamento, dei nuovi segni e delle nuove espressioni che si creano sul volto, è quasi impalpabile. È come se non volessimo vedere la comparsa delle prime rughe più sottili, il lento mutamento dei contorni dell’ovale della nostra faccia, la progressiva perdita di elasticità della pelle, le borse sotto gli occhi o il più grave afflosciamento delle guance. Finché un giorno, non appare chiaro che il nostro viso, la parte del nostro corpo che meglio ci relaziona con gli altri, è diventato diverso, più vecchio. La percezione dell’invecchiamento è da considerarsi un processo graduale e individuale, legato a molti fatti della propria vita. Secondo un recente studio, le donne si convincono di essere definitivamente diventate anziane in una età già adulta (22%), in età matura (35%) o solo quando si è già considerate anagraficamente anziane (54%). Gli aspetti pratici che incidono maggiormente nella presa di coscienza che la vecchiaia è alle porte sono nell’ordine la necessità di fare le cose in maniera rallentata, la perdita di persone care, l’arrivo delle prime malattie importanti, la perdita del partner. Quali sono invece gli inestetismi del viso che incidono maggiormente nella percezione che l’età sia diventata un problema? Il rilassamento cutaneo, le guance cadenti e le borse sotto gli occhi risultano essere le tre principali preoccupazioni legate all’invecchiamento, mentre solo un quarto delle donne è preoccupato per la causa principale alla base di tali cambiamenti: la perdita di volume del viso. Curiosamente, rughe, zampe di gallina e linee del sorriso non sono considerate preoccupazioni quanto, piuttosto, segni di un invecchiamento naturale.

Con l’invecchiamento la pelle si assottiglia e perde elasticità, l’adipe sottocutanea perde volume, mentre i muscoli perdono massa e tono: ciò porta al rilassamento della pelle. La maggior parte delle donne, tuttavia, non sembra essere a conoscenza dei fattori chiave coinvolti nel processo di invecchiamento del viso. Benché una buona dieta e l’astensione da raggi UV siano di beneficio per la pelle, questo non incide sulle cause principali alla base dell’invecchiamento del viso quale, ovvero la perdita di volume. I trattamenti volumizzanti iniettabili all’acido ialuronico, invece, come sappiamo rappresentano una opzione altamente efficace, in quanto sono in grado di ripristinare la definizione del viso, senza ricorrere alla chirurgia. La cosmeceutica è di grande aiuto nel mantenere la pelle con un aspetto sano e “giovane”.

Condividi
comments

Salute e Benessere