IPCmethod 115x60 logo Synlab  115x60 omeopatia115x60 IEO ricettebenefibra115x60

Il piacere al femminile....... a cura del Dottor Roberto Bernorio

Orgasmo multiplo significa avere diversi orgasmi in un periodo di tempo breve. Ogni donna ne possiede la potenzialità da un punto di vista biologico, ma nella realtà dell’esperienza quotidiana esso può anche essere sperimentato solo occasionalmente. Avere orgasmi multipli non significa essere più soddisfatte della propria vita sessuale.

LETTERA

Buongiorno dottore,

ho una domanda per me imbarazzante:è possibile che nello stesso rapporto ci siano due orgasmi praticamente simultanei, voglio dire uno dietro l’altro? Se sì, com’è possibile arrivarci? Sono molto incuriosita di questa cosa che mi è stata riferita. La ringrazio anticipatamente e attendo la sua risposta con ansia.

Matilde

RISPONDE IL SESSUOLOGOIl piacere al femminile autori Roberto Bernorio e Milena Passigato

Il piacere al femminileA differenza dell’uomo, che dopo l’orgasmo ha un periodo refrattario durante il quale è molto difficile - se non impossibile - innescare un nuovo ciclo di risposta sessuale, la donna può sperimentare più orgasmi in maniera consecutiva. Dobbiamo innanzitutto distinguere l’orgasmo multiplo dall’orgasmo sequenziale. L’orgasmo multiplo, che è molto più raro, è rappresentato da una sequenza di orgasmi che si susseguono a distanza ravvicinata durante la stimolazione sessuale. L’orgasmo sequenziale, accessibile a molte donne, è invece diverso; per sperimentarlo la donna deve aspettare alcuni minuti dopo ciascun orgasmo, fino a sentire la sensazione e il desiderio di un ulteriore piacere, prima di riprendere ad intensificare la stimolazione genitale per raggiungerlo. Intensificare la stimolazione subito, prima che si formi tale sensazione, potrebbe disperdere ed attenuare la sensibilità genitale rendendo impossibile un ulteriore orgasmo. La cosa può apparire decisamente

Il piacere al femminile autori Roberto Bernorio e Milena Passigatocomplicata ad alcune donne ed essere invece spontanea per altre. Appurata da un punto di vista scientifico la potenzialità biologica pluriorgasmica della donna, non bisogna però commettere l’errore di credere nell’equazione: più orgasmi = più piacere. Ovvero: nel valutare l’appagamento sessuale il parametro della qualità è prioritario rispetto al parametro della quantità (così caro alla nostra cultura). In tal senso gli studi dimostrano ad esempio come molte donne ritengano emotivamente più soddisfacente avere un solo orgasmo godendosi il particolare stato di estasi che ne consegue piuttosto che impegnarsi nella ricerca dei successivi. Da una recente indagine eseguita su un campione di 1264 donne italiane emerge come solamente in un terzo dei casi venga riferita la mancata sperimentazione di orgasmi multipli o consecutivi durante il medesimo rapporto o stimolazione sessuale. Al 25% capita spesso, al 40% talvolta. Se interessata puoi trovare tutte le informazioni sul mio libro: ‘Il piacere al femminile’, edito da Franco Angeli.

AISPA, CONSULENTI AL VOSTRO SERVIZIO

Dr. Roberto Bernorio

 

Dr. Roberto Bernorio
Specialista in Ginecologia

Psicoterapeuta
Sessuologo clinico
www.robertobernorio.it

LOGO AISPAA.I.S.P.A.

Associazione Italiana Sessuologia Psicologia Applicata

Presidente Prof. W. Pasini

Via Marostica 35, 20146 - Milano

www.aispa.it

 

Cover MI24 Settembre17

 

 

Tratto da "Milano 24orenews" - settembre 2017

 

 

 

Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

Salute e Benessere